Salta il menu

Brunico

Panoramica

Brunico può essere considerata la “capitale” della Val Pusteria. C’è un castello medievale, oggi sede del Messner Mountain Museum MMM Ripa, fiore all’occhiello di una ricca rete museale. C’è un bel centro storico, nato nel ’200 come borgo fortificato e trasformato poi in un salotto urbano caratteristico ed elegante, in particolare lungo la via Centrale (o Stadtgasse) e a Ragen di Sopra, il quartiere ai piedi del Castello: ancora si conservano le 4 porte del borgo, le facciate sono movimentate dalle tipiche finestre sporgenti e davanti a botteghe e locali fioriscono decorazioni pittoriche e insegne in ferro battuto. C’è la chiesa del Salvatore alle Orsoline, dal fascino particolare, costruita nel '400 addossata alle mura, tanto che il campanile faceva parte delle strutture difensive e il cammino di ronda passava sotto la cuspide. Brunico ha anche una tradizione turistica, estiva e invernale, affinata da un secolo e mezzo d’esperienza. Il turismo da queste parti nacque con l’inaugurazione della linea ferroviaria che collegava la ferrovia del Brennero a Lienz (1871) e da allora non ha mai smesso di rinnovarsi. Oggi Brunico punta sulla carta green e hi-tech, grazie a un piano di mobilità intermodale che consente di rinunciare all’auto e alle soluzioni avveniristiche del NOI Techpark, parco scientifico-tecnologico all’avanguardia nel campo della mobilità sostenibile. Brunico valorizza il suo passato, come testimoniato in centro dalle opere d’arte esposte nel Museo civico e, in frazione Teodone, dal Museo provinciale degli Usi e dei Costumi di Mair am Hof, un’abitazione nobiliare di fine '600: attorno è stato creato un percorso fra orti, masi e officine artigianali.

Le emozioni proseguono in quota, a Plan de Corones, centro sciistico di fama internazionale e perfetta location di due musei di successo, il MMM Corones e il Lumen-Museo della Fotografia di Mon­tagna. Dedicato all’alpinismo tradizionale, il primo museo racconta la “conquista” di alcune montagne simbolo di tutto il mondo ed è stato progettato dalla archistar Zaha Hadid. Il Lumen-Museo della Fotografia di Mon­tagna, allestito nella ex stazione di arrivo della funivia, narra la storia della fotografia di montagna ed è testimone, con il suo ristorante, anche di un’altra dote di Brunico: la diffusa passione per l’enogastronomia, con produzioni d’eccellenza che spaziano dal pane allo speck e ai formaggi.

Brunico

39031 Brunico BZ, Italia

Ti potrebbe interessare

Escursioni
5 vie ferrate nelle Dolomiti di Sesto da non perdere

5 vie ferrate nelle Dolomiti di Sesto da non perdere

Cicloturismo
Il Giro delle Dolomiti

Il Giro delle Dolomiti

Natura
Photo by: Alex Moling

Alto Adige: la tutela del Patrimonio naturale dei Parchi

Laghi
Photo by: Alex Filz

I laghi balneabili in Alto Adige, spettacolo della natura

Enogastronomia
La strada del vino dell’Alto Adige

La strada del vino dell’Alto Adige

Borghi
Alto Adige: Merano tra castelli, edifici liberty e terme

Alto Adige: Merano tra castelli, edifici liberty e terme

Laghi
Tutti i segreti del paese sommerso di Curon in Alto Adige

Tutti i segreti del paese sommerso di Curon in Alto Adige

Relax e benessere
smg04777alfi

Forest Therapy, un rigenerante bagno nel verde dell’Alto Adige

Enogastronomia
Alto Adige, turismo enogastronomico: la Strada del Vino

Alto Adige, turismo enogastronomico: la Strada del Vino

Enogastronomia
Speck

Speck Alto Adige IGP

Sport
Tre Cime di Lavaredo

Le Tre Cime di Lavaredo cuore pulsante delle Dolomiti, patrimonio Unesco

Divertimento
La Zip Line più lunga d’Europa è in Alto Adige

La Zip Line più lunga d’Europa è in Alto Adige

Borghi
Photo by: IDM Alto Adige/Alex Filz

In Alto Adige, alla scoperta dei borghi più belli d’Italia

Sport
Alta Badia: sport, divertimento e buon cibo in Alto Adige

Alta Badia: sport, divertimento e buon cibo in Alto Adige

Sport
Sciatrice in Val Gardena - Alto Adige

Alpe di Siusi e Val Gardena: il paradiso degli sciatori

Sport
Alto Adige, Plan de Corones: divertimento, cibo e relax

Alto Adige, Plan de Corones: divertimento, cibo e relax

Sport
Photo by: Andreas Mierswa

Dolomiti Unesco Geotrail in Alto Adige

Escursioni
Escursione Tre Cime di Lavaredo, il giro dei rifugi di Sesto

Escursione Tre Cime di Lavaredo, il giro dei rifugi di Sesto

Enogastronomia
sette cantine alto adige hero

7 cantine in Alto Adige per un viaggio estivo, sensoriale

Artigianato e design
In Val Gardena, dove scolpire il legno è arte

In Val Gardena, dove scolpire il legno è arte

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.