Salta il menu

Attigliano

Panoramica

Attigliano, terrazza sulla valle del Tevere

In alto un castello in rovina, in basso il fiume che scorre verso la città eterna

Attigliano è un piccolo borgo umbro in provincia di Terni, a pochi chilometri dal confine con il Lazio. Una romantica tradizione vuole che lo stesso nome del borgo sia legata alle passeggiate verso la collina di tigli “ad tilias” (ai tigli). Oggi si presenta come una vera e propria terrazza naturale sulla Valle del Tevere. Sulla piazza centrale, Piazza della Rocca, spiccano il campanile con l’insolito orologio formato da 12 ore e da un'unica lancetta e, al centro, la Fontana dei Delfini, realizzata nel 1885 da Ramperto da Amelia con i materiali della Cava di S. Eugenia.

 

Perché è speciale

Le origini del borgo sono etrusche, ma le strutture che oggi contraddistinguono il nucleo più antico del borgo risalgono al periodo medievale. Elementi di grande fascino sono sicuramente i resti del castello di Attigliano: tratti di mura, alcuni torrioni e il portale d’ingresso. A guardarli ci si ritrova a fantasticare su come dovesse essere un tempo: un vero e proprio fortilizio con tanto di fossato e ponte levatoio. Presto però, gli occhi tornano al presente, e si fanno guidare fin sullo sperone di roccia più panoramico, affacciato sulla valle solcata dal Tevere.

 

Un po' di storia

La storia di Attigliano è molto dinamica: prima era in mano ai Conti d’Alviano, successivamente venne coinvolta nelle guerre di Todi, città che mantenne il possesso del castello di Attigliano fino al Cinquecento. Il dominio del castrum poi passò alla famiglia Alviano e in seguito a papa Paolo III Farnese. Da lì si innescò un passaggio a numerose famiglie eminenti dell’epoca, fino ad arrivare all’Unità d’Italia, quando finalmente Attigliano divenne un comune autonomo.

 

Curiosità

Anche se il centro storico non mantiene più testimonianze dei tempi più antichi, nei dintorni del borgo è facile imbattersi in reperti storici ben visibili: tombe e cripte scavate nella roccia tufacea che testimoniano il passaggio della civiltà etrusca.

Credit to: LigaDue

Attigliano

05012 Attigliano TR, Italia

Ti potrebbe interessare

Enogastronomia
Attijano vecchio de... gusto

Attijano vecchio de... gusto

Enogastronomia
Il Grechetto di Todi

Il Grechetto di Todi

Divertimento
Todi Festival

Todi Festival

Cicloturismo
Ciclovia del Fiume Nera: pedalando tra boschi e cascate

Ciclovia del Fiume Nera: pedalando tra boschi e cascate

Borghi
Il lago Trasimeno e i suoi borghi

Il lago Trasimeno e i suoi borghi

Spiritualità
La Festa dei Ceri di Gubbio

La Festa dei Ceri di Gubbio

Sport
Lungo il corso dei fiumi Corno e Nera, tra il Parco Nazionale dei Monti Sibillini e la Cascata delle Marmore

Lungo il corso dei fiumi Corno e Nera, tra il Parco Nazionale dei Monti Sibillini e la Cascata delle Marmore

Sport
Cascata delle Marmore-Umbria-rafting- Photo by Paolo Carnassale CC BY-SA 3.0- via Wikimedia Commons

Umbria, avventure tra le rapide

Tour e esperienze
terrazze perugia

5 trekking urbani per vedere 5 terrazze panoramiche a Perugia

Enogastronomia
Vino e olio, i tesori dell’Umbria

Vino e olio, i tesori dell’Umbria

Natura
Parco del Monte Subasio: un’area naturale protetta e sacra

Parco del Monte Subasio: un’area naturale protetta e sacra

Città d'arte
Cosa vedere a Perugia in due giorni

Cosa vedere a Perugia in due giorni

UNESCO
Assisi, la città santuario dall'inestimabile patrimonio storico

Assisi, la città santuario dall'inestimabile patrimonio storico

Divertimento
Umbria outdoor, esperienze family friendly

Umbria outdoor, esperienze family friendly

Siti storici
PG Castiglione del Lago

Castiglione del Lago, un balcone sul Trasimeno

Arte e cultura
Il Terzo Paradiso ad Assisi, l'opera d'arte che non ti aspetti nel Bosco di San Francesco

Il Terzo Paradiso ad Assisi, l'opera d'arte che non ti aspetti nel Bosco di San Francesco

Enogastronomia
Umbria, sulle orme del gusto

Umbria, sulle orme del gusto

Cammini
Sentiero CAI Umbria: Umbertide

Sentiero CAI Umbria: Umbertide

Arte e cultura
PRECI | Umbria

Valli rigogliose ed eccellenze ambientali: Umbria, cuore verde d’Italia

Borghi
Città della Pieve

Città della Pieve, piccolo capolavoro medievale

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.