Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Enogastronomia

Marche

Il gusto pieno dell’autunno si vive nelle Marche con le esperienze in vigna

05 ottobre 2022

3 minuti

Le Marche in autunno sono uno spettacolo della natura. Fidatevi. Regalarvi un tour multisensoriale nella regione fatto di visite alle cantine, passeggiate panoramiche nella natura con puntate nei borghi storici e degustazioni dei migliori vini delle Marche - dal verdicchio dei castelli di Jesi al Bianchello del Metauro - abbinati ai prodotti tipici è un’esperienza che difficilmente dimenticherete. 

1. Tutto il sapere dei vignaioli marchigiani, in un paesaggio unico

tutto il sapere dei vignaioli marchigiani

Da nord a sud, scendendo da Urbino fino a raggiungere i dintorni di Ascoli Piceno e passando per la riviera del Conero, il paesaggio marchigiano è costellato di aziende che da generazioni coltivano le uve con passione viscerale.
I vignaioli vi aprono generosamente le porte, proponendo esperienze tra gusto e paesaggio nei magnifici scenari multicolor che l’autunno sa donare.
Le dolci colline marchigiane che accolgono i filari, il mare che occhieggia al di sotto, i suoni di una magica natura fanno il resto accompagnando soavemente il tintinnare dei pregiati calici.

2. Le 5 cantine imperdibili delle Marche, dove fare degustazioni di vini epiche

Da Mancini vicino a Pesaro: il Pinot Nero da provare assolutamente
da mancini vicino a pesaro

Un tour in cantina nelle Marche non può che iniziare dall’area all’estremo nord della regione, nei pressi di Pesaro e della costa alta di Focara. Qui, l’azienda vitivinicola ecosostenibile Mancini produce un eccellente Pinot Nero. Lo degustate nel cuore del Parco Naturale del Monte San Bartolo, reso tanto più affascinante dal variopinto foliage autunnale, su uno spettacolare promontorio dove si distende il vigneto di famiglia.
Da qui, fermatevi ad ammirare la vista del Mar Adriatico dall’alto. Da non perdere la cena nella vineria, dove i vini dell’azienda (Focara, Roncaglia, Impero), sono abbinati a salumi, formaggi e carni da tenute vicine. La bruschetta è una delizia, con il pane fatto in casa. Urbino, città medievale tra le più belle d’Italia, è a pochi chilometri di distanza.

3. Moroder: il place to be del Conero

moroder il place to be del conero

Dall'amore per la terra e il vino, nasce nell'800 l'azienda Moroder, oggi ricompresa all'interno del parco Naturale del Conero. Il fiore all’occhiello è il Rosso Conero, prodotto da uve Montepulciano in purezza. La visita alla cantina è un’esperienza di grande interesse, perché vi ritroverete in un affascinante mondo sotterraneo, in una grotta e nella barricaia ipogea.
All’assaggio del vino arrivano crostini con l’olio di produzione propria, verdure e formaggi. Da provare anche la grappa di Rosso Conero. E se desiderate fermarvi per cena, prenotate al ristorante annesso Aión con vista panoramica, dove in autunno le specialità sono a base di tartufo, direttamente dalla tartufaia di proprietà. 

4. In provincia di Macerata c’è la Tenuta Grimaldi

macerata tenuta grimaldi

Un’esperienza a 360° promette la Tenuta Grimaldi, nella campagna di Matelica. Per un weekend autunnale tra degustazione e fruizione del paesaggio, potete soggiornare qui, nel wine resort, immersi nelle vigne del celebre Verdicchio, tipico di questa zona.
Al risveglio, passeggiate nel parco di 30 ettari oppure concedetevi un tour nei dintorni, tra il mosaico di aziende che producono eccellenti oli, confetture e miele. Il pomeriggio visitate il vigneto, in compagnia di un enologo che vi svela la storia di passione e tenacia racchiusa in ogni singola bottiglia. Infine la degustazione, direttamente in cantina.

5. Tappa d'obbligo alle Terre di San Ginesio

tappa terre di san ginesio

Il regno della Cantina Terre di San Ginesio si estende su 15 ettari di dolci colline pettinate da filari. I vitigni sono autoctoni, Ribona, Vernaccia Nera e Passerina in particolare; ma anche internazionali, Merlot e Sangiovese, che potete degustare al banco oppure seduti al tavolo in una confortevole sala rustica. Salumi, pizze, bruschette accompagnano il calice e non dimenticate di assaggiare il vino cotto: una specialità che si sposa alla perfezione con formaggi stagionati o biscotti e ciambelline.
L’idea in più? Festeggiate qui il vostro compleanno con un brindisi speciale. Non partite prima di avere visitato la vicina cittadina storica di Macerata, per un tour completo tra arte e gusto.

6. Vino e tutela del territorio alla Cocci Grifoni a Ripatransone

cocci grifoni a ripatransone

Nell'area a vocazione vitivinicola che circonda l'affascinante borgo di Ripatransone, c'è la Tenucta Cocci Grifoni, un'azienda che produce ottimi Pecorino e Montepulciano provenienti da vigne storiche. La tutela del territorio è il secondo impegno dei proprietari che vi accompagneranno nella visita alla cantina immersa in un paesaggio reso ancora più spettacolare dalla presenza dei calanchi, che si alternano alle colline fino quasi alle pendici di Ascoli Piceno, la città turrita.

Le degustazioni sono a tema: una dedicata al Rosso Piceno Superiore, l’altra al Pecorino. E se non vorrete più andarvene potrete soggiornare al relais Cocci Grifoni dotato di appartamenti e suite, oltre a una terrazza rotonda sospesa sulla vegetazione. L’autunno regala ancora giornate splendide: chiedete allora di organizzare per voi un pic-nic in vigna.

7. Per saperne di più e godersi appieno il tour

vigna marche per saperne di piu

Se non avete voglia di un viaggio fai da te, potete rivolgervi a Winedering, associazione specializzata nell’organizzazione di tour tra cantine e degustazioni. E se siete amanti della bicicletta, la FIAB – Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta offre in alcune date pedalate verso le cantine, unendo sport, assaggi, degustazioni ed esplorazione del territorio.