Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Riviera del Conero

Panoramica

La Riviera del Conero si caratterizza per un tratto di costa unico nel suo genere in tutto il litorale Adriatico:  il Monte Conero ( 572 m) ha infatti disegnato il profilo delle spiagge, tracciando uno scenario unico, segnato da calette selvagge , grotte e più ampie distese di sabbia e sassi. A nord di Ancona, che offre la possibilità di godere l’alba e il tramonto del sole sul mare, si trova la spiaggia sabbiosa di Palombina, mentre a sud, a partire dal Passetto, caratteristico per la sua posizione panoramica, la scenografica scalinata che porta al mare e le tipiche grotte dei pescatori, ha inizio la Riviera del Conero. Il promontorio del Conero, il cui territorio è tutelato nell’omonimo Parco Naturale Regionale , interrompe l’andamento uniforme del litorale con un piacevole alternarsi di spiagge di ghiaia sottile, scogli e ripide pareti rocciose che precipitano nel mare. Superato il Trave, un lungo scoglio naturale che si estende, a pelo d'acqua, per circa un chilometro verso il largo, si raggiunge Mezzavalle, una lunga spiaggia libera a cui  si può accedere solo facendo un breve tratto a nuoto oppure, dalla strada provinciale, percorrendo due sentieri pedonali . La spiaggia di Mezzavalle confina con Portonovo , una località marittima del comune di Ancona ,  noto centro turistico, balneare ed artistico, affacciato sull'omonima baia. Nella spiaggia si alternano tratti ghiaiosi e sassosi, con ciottoli calcarei bianchissimi e arrotondati, considerati una delle peculiarità della località. La baia custodisce  gioielli architettonici come la Chiesa romanica di Santa Maria, il Fortino Napoleonico e la Torre De Bosis. La parte sud, tra la Torre di Guardia e la chiesa medievale, è una zona favorevole alla pratica del windsurf, grazie al vento quasi sempre presente.  A sud di Portonovo si estendono tratti di costa a picco, tratti di scogli e varie spiagge libere, raggiungibili camminando lungo la costa e, a volte, effettuando dei tratti a nuoto; sono le spiagge della Vela, dei Sassi Bianchi e dei Gabbiani. Procedendo ancora verso sud si arriva a Sirolo, che presenta diverse spiagge di roccia e ghiaia. La spiaggia delle “Due Sorelle" è la spiaggia che meglio rappresenta la Riviera del Conero, con i suoi faraglioni (le “Due sorelle”) che spuntano dal mare. È costituita da ghiaia, sassolini bianchi e da speroni rocciosi che la incastonano nella falesia del Conero. La limpidezza delle acque, le ampie spiagge e il porto attrezzato sono le maggiori attrazioni della vicina Numana; Marcelli di Numana è la zona più moderna della riviera, dotata di hotel, residence, villaggi turistici e attrezzata con numerosi stabilimenti balneari.

Recensioni
Recensioni
()
Riviera del Conero

Via Peschiera, 30/a, 60020 Sirolo AN, Italia

Sito Web

Ti potrebbe interessare

Natura

La Spiaggia di Mezzavalle e le sue 10 sorelle sulla Riviera del Conero

Regione
COSSIGNANO | Marche

Marche, una regione incantevole tra spiagge, grotte e montagne

Natura

Nelle Marche, a Porto San Giorgio per un tuffo nelle tradizioni

Magazine

Le Marche su due ruote: dall’entroterra al mare

Enogastronomia
esperienza in vigna marche

Il gusto pieno dell’autunno si vive nelle Marche con le esperienze in vigna

Relax & Benessere
migliori b e b nelle marche

I migliori B&B nelle Marche, dove riscoprire il ritmo lento dell'estate italiana

Enogastronomia
storie-delle-frattaglie

La regione Marche attraverso la pizza di Gabriele Bonci

Spiritualità
Santuario di Loreto

Il Santuario di Loreto

Divertimento
Frasassi Avventura-Marche

Frasassi Avventura, quante emozioni tra bosco e fiume nel cuore delle Marche

Cicloturismo
1323302795

In bicicletta tra le colline marchigiane

Sport
sport estremi marche

Sport estremi e attività all'aperto nelle Marche, il miglior posto dove scegliere di lavorare a settembre

Cicloturismo
1362182416

Pedalare nelle Marche: un itinerario dall’Appennino alla costa

Cicloturismo
114312304

In sella lungo la Riviera delle Palme

Arte & Cultura
Gradara

Gradara

Città
Ascoli Piceno

Ascoli Piceno, città delle cento torri e del bien vivre

Magazine
urbania da visitare per il giorno della befana

Perché Urbania è la città da visitare il giorno della Befana

Arte & Cultura

Urbino Il Centro Storico

Divertimento
carnevale storico di offida

Il Carnevale storico di Offida, tra divertimento e folclore goliardico

Divertimento
carnevale ascoli piceno cittadini

Carnevale di Ascoli Piceno: i protagonisti sono i cittadini

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.