Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Meta turistica

Lazio

Roma è la meta perfetta per un turismo sostenibile

E se vi dicessimo che Roma è la città più sostenibile d’Italia o quantomeno mira ad esserlo? Rispettare il pianeta su cui viviamo non è più una prerogativa di pochi attenti, ma un’esigenza e un imperativo per tutti noi.

28 settembre 2022

3 minuti

Anche il nostro modo di esplorare e viaggiare si adegua ai tempi che corrono e deve evolvere: l’attenzione alla sostenibilità è in cima alle esigenze di chi si sposta per preservare i tanti tesori che rendono unico il nostro Bel Paese.

Non più un turismo selvaggio e irresponsabile come in passato, ma maggiore rispetto per territori, culture, aree naturali e tradizioni che proteggono lo sviluppo dei luoghi di interesse e delle loro popolazioni. Oltre all’attenzione da parte di chi viaggia, abbondano anche politiche al passo con i tempi che facilitano il turismo responsabile. Roma è un esempio a cui ispirarsi.

1. Soggiorno green a Roma

soggiorno green roma

Le strutture di accoglienza ecosostenibili sono sempre più numerose sul territorio romano.

Dai piccoli B&B ai più blasonati alberghi storici, passando per le proposte di glamping per tutte le stagioni e gli agriturismi immersi nella natura, a Roma c’è l’imbarazzo della scelta ma con un’unica parola d’ordine: zero sprechi.

Una gestione dei rifiuti che vuole essere attenta, l’invito ad utilizzare più di una volta la biancheria da bagno, una cucina attenta alla stagionalità, la scelta di prodotti per la pulizia che non inquinino: sono solo alcuni dei provvedimenti che rendono questi luoghi ideali per un soggiorno davvero responsabile.  

L’invito ad utilizzare più di una volta la biancheria da bagno, una cucina attenta alla stagionalità, la scelta di prodotti per la pulizia che non inquinino sono solo alcuni dei provvedimenti che rendono questi luoghi ideali per un soggiorno davvero responsabile.

2. In giro per Roma pensando all’ambiente

roma ambiente

Muoversi per Roma a piedi o con mezzi ecologici è sempre più semplice. Le distanze da percorrere sono molto estese e i luoghi imperdibili sono così numerosi da non essere sempre a portata di passeggiata.

I mezzi pubblici però, offrono la migliore alternativa per godere di ogni attrattiva senza incidere sull’ambiente. Le piste ciclabili, inoltre, abbondano e noleggiare una bicicletta (anche elettrica) è a portata di click grazie ai numerosi servizi di prenotazione via app come Uber Jump e Dott.

Gli avventurieri possono optare per il monopattino grazie a servizi di sharing come Dott, Voi, Lime e Bird, oppure prediligere la velocità con uno dei tanti motorini elettrici a disposizione tramite eCooltra Scooter Sharing Elettrico. I curiosi, infine, possono provare l’ebbrezza di muoversi per la città in Tuk Tuk scegliendo tra i tanti tour organizzati ad hoc.

Le alternative che permettono di evitare l’automobile sono innumerevoli nella Capitale, fondamentali in una città caratterizzata da un patrimonio archeologico e culturale dal valore inestimabile: lo smog infatti, danneggia gravemente monumenti, palazzi e reperti storici.   

3. Mangiare biologico a Roma

biologico roma

La carbonara da Flavio al Velavevodetto o la cacio e pepe da Felice Testaccio sono fonte di venerazione per, quasi, tutti i romani ma la salvaguardia dell’ambiente passa anche da una buona cucina. Sapori tipici sì, ma attenti alla stagionalità e con ingredienti a chilometro zero.

È infatti possibile fare una ricca spesa bio visitando i numerosi mercatini che vivacizzano i quartieri romani. Quello di Trastevere, ad esempio, prende vita la seconda domenica di ogni mese e quello in zona Testaccio è aperto tutti giorni tranne il lunedì.

La capitale d’Italia è ideale per accontentare ogni sfizio ed esigenza alimentare che strizzi l’occhio alla natura: sono sempre più gettonati i ristoranti bio che utilizzano solo ingredienti tipici prodotti in loco, ma anche quelli vegetariani e vegani che promettono di conquistarvi con sapori sorprendenti che rispettano l’ambiente.

Provate la Bio Osteria Dar Parucca al Pigneto conosciuta per riproporre la cucina romana casareccia in chiave biologica e basata su alimenti a km0 provenienti da aziende agricole dei dintorni oppure fatevi tentare da Ma Va'? in zona Vittoria, una taverna vegana in cui assaporare piatti tipici in versione veg, tutti da leccarsi i baffi.

4. Slow tourism a Roma anche per chi ha poco tempo

slow tourism roma

Se avete poco tempo per organizzare il viaggio, ma desiderate apprezzare tutta l’impareggiabile maestosità di Roma, la soluzione è a portata di mano: potete scegliere di affidarvi ai tanti tour operator che organizzano percorsi lenti ed ecosostenibili alla scoperta della Città Eterna.

Visitare Roma nel rispetto dell’ambiente e apprezzandone cultura e monumenti è possibile: dalla mobilità al cibo, dalla scelta dell’albergo al tour che fa per voi.
La Capitale racchiude tutto quello di cui avete bisogno, facendo da timone nel Bel Paese per un turismo responsabile.  

https://turismoroma.it/it/pagina/turismo-responsabile-e-sostenibile