Salta il menu

Ingresso Area archeologica di Alba Fucens

Panoramica

L’attuale area acheologica di Alba Fucens, fu un’antica colonia latina, fondata dai Romani nel 303 a.C. nell’ambito degli Equi, contornata da un paesaggio bellissimo, a nord del lago Fucino. A partire dal 1949 gli studiosi belgi scavarono in quest’area che, a partire dal 2006, la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Abruzzo, ha riservato ai ricercatori italiani.

Numerose sono le strutture ancora visibili, tra cui mura poligonali e edifici pubblici e privati regolarmente divisi in isolati. L’anfiteatro, realizzato all’inizio del primo secolo d.C., si trova sul colle Pettorino che ospitava in cima un tempio, come la collina di San Pietro, dov’è situato il Tempio di Apollo.

Durante la visita, i visitatori potranno percorrere le principali vie del centro monumentale, delimitati dalla via del Miliario, dalla via dei Pilastri e dalla via dell’Elefante, al cui interno sono collocati il foro, la basilica, il macellum, le terme e il santuario di Ercole.


Le tabernae e alcune abitazioni sono invece collocate ai lati delle strade. La cima della collina di San Pietro ospita anche la Chiesa di San Pietro ad Alba Fucens, al cui interno sono conservati i resti del Tempio. Per raggiungere l’anfiteatro, di cui è ancora leggibile la cavea, è necessario seguire un sentiero che si distacca dai percorsi di accesso alla collina.

Ingresso Area archeologica di Alba Fucens
Via Alba Fucens, 67062 Massa D'albe AQ, Italia
Chiama +390863449642 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.