Salta il menu

Capo Ferrato

Panoramica

Un promontorio silenzioso e incontaminato

A circa 60 km da Cagliari, lungo la costa sud-orientale della Sardegna, si staglia un luogo solitario e carico di fascino conosciuto e apprezzato fin dalla Preistoria. È il promontorio di Capo Ferrato, una riserva protetta da cui poter percepire il mare nella sua preziosa essenzialità.

Il piccolo monte può essere esplorato grazie a un percorso da trekking in cui godere non soltanto della natura incontaminata, ma anche dei resti delle civiltà preistoriche come le antiche tombe conosciute come domus de Janas. La vista di cui si può godere dalla cima è tra le più belle dell'intera Sardegna: il panorama si apre su tutto il territorio di Muravera, dalla foresta al parco dei Sette fratelli.

L'area è dominata dall'assoluto silenzio e dagli intensi profumi delle essenze mediterranee che avvolgono l'intero promontorio. Gli amanti del mare possono rilassarsi nelle piccole e selvagge spiagge Cala sa Figu e Portu s'Illixi, incastonate tra selvagge scogliere e raggiungibili via mare o percorrendo i piccoli sentieri di Capo Ferrato.

Capo Ferrato

09043 Capo Ferrato SU, Italia

Ti potrebbe interessare

Siti storici
Fenici e Punici alla conquista della Sardegna: un affascinante tour archeologico

Fenici e Punici alla conquista della Sardegna: un affascinante tour archeologico

Spiritualità
Il cammino delle 100 Torri in Sardegna, un'esperienza intensa alla ricerca di viste mozzafiato e spiritualità

Il cammino delle 100 Torri in Sardegna, un'esperienza intensa alla ricerca di viste mozzafiato e spiritualità

Siti storici
La Sardegna archeologica

La Sardegna archeologica

Siti storici
Sulcis - Nuraghe Sirai

Le Domus de Janas in Sardegna: alla scoperta delle tombe scavate nella roccia

Siti storici
Menhir e dolmen, le antiche civiltà della pietra in Sardegna

Menhir e dolmen, le antiche civiltà della pietra in Sardegna

Siti storici
Tomba dei Giganti

Le Tombe dei Giganti: in Sardegna, tra archeologia e spiritualità

Sport
jogging in autunno sardegna

Jogging in autunno è la bellezza di correre fronte acqua: il segreto dello sport in Sardegna

Mare
Torre di Porto Giunco

Villasimius

Mare
Dune di Porto Pino

Sardegna caraibica: le Spiagge e le Dune di Porto Pino

Mare
Dalla Costa Paradiso a Palau, tra spiagge e cultura

Dalla Costa Paradiso a Palau, tra spiagge e cultura

Enogastronomia
Profumo di pane e tradizioni: l’arte della panificazione in Sardegna

Profumo di pane e tradizioni: l’arte della panificazione in Sardegna

Enogastronomia
storia del pecorino sardo

La regione Sardegna attraverso la pizza di Gino Sorbillo

Natura
Sardegna Wildlife

Sardegna Wildlife

Enogastronomia
il pane carasau e la sardegna

Alla scoperta del simbolo della Sardegna: il pane carasau

UNESCO
Barumini e i suoi nuraghi, l’altro lato della Sardegna

Barumini e i suoi nuraghi, l’altro lato della Sardegna

Borghi
I Murales di Orgosolo

I Murales di Orgosolo

Siti storici
La Sardegna degli antichi Romani, tra terme, anfiteatri e antiche colonie

La Sardegna degli antichi Romani, tra terme, anfiteatri e antiche colonie

Tour e esperienze
Il Trenino Verde della Sardegna: la riscossa della lentezza

Il Trenino Verde della Sardegna: la riscossa della lentezza

Borghi
Infinite ragioni per trasferirsi in Sardegna: agevolazioni fiscali per vivere in un borgo

Infinite ragioni per trasferirsi in Sardegna: agevolazioni fiscali per vivere in un borgo

Natura
Da Arzachena alla Costa Smeralda, tra lusso e mondanità

Da Arzachena alla Costa Smeralda, tra lusso e mondanità

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.