Salta il menu

San Fruttuoso

Panoramica

Un monastero nascosto tra il mare e i boschi

Il Monastero di San Fruttuoso, in Liguria, fu fondato intorno all’anno Mille tra il mare del Levante e i boschi sopra Portofino, in un’insenatura raggiungibile in barca o a piedi.

La prima chiesa fu fondata nell’VIII secolo d.C., in un’area scelta per la posizione riparata e la presenza di una sorgente di acqua dolce. La leggenda vuole che sia stato qui lo stesso santo martire Fruttuoso a indicare al vescovo Prospero in fuga dagli arabi in Spagna questa baia quale luogo sicuro nel quale custodire le sue reliquie.

Intorno all’anno 1000, la chiesa fu ricostruita e ampliata dai Benedettini, che ne fecero un’Abbazia, abbellita nel Duecento dalla famiglia dei Doria, che qui vollero il sepolcreto di famiglia. Potete vedere ancora le tombe dei Doria, la Torre Doria, la chiesa primitiva, il chiostro, un museo e il piccolo borgo cresciuto intorno all’Abbazia.

Si arriva a piedi lungo il sentiero che parte da Camogli, oppure, in battello da Camogli, Recco, Santa Margherita Ligure o Portofino. Proprio davanti all’Abbazia, nelle acque del Mar Ligure, si trova il Cristo degli Abissi, una statua sommersa a 15 metri di profondità.

San Fruttuoso

16032 San Fruttuoso GE, Italia

Ti potrebbe interessare

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.