Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Città

Reggio Calabria

Reggio Calabria, il fascino della Magna Grecia si unisce alla modernità

Mare e montagna si incontrano sulla punta dello stivale, nel cuore della Magna Grecia. Reggio Calabria è una città di incantesimi e sortilegi, celebrata dai viaggiatori inglesi e francesi dell'800, attirati da un clima mediterraneo sempre favorevole e dalla sua storia millenaria.

Città dal cuore grande in cui le testimonianze dell'antica Magna Grecia si intrecciano a un animo moderno legato a uno degli eventi più catastrofici del secolo scorso.

 Il terremoto del 1908 danneggiò profondamente la città e costrinse i reggini a ricostruire in piena età liberty, cambiando per sempre il volto di Reggio Calabria. Pronti a farvi travolgere dal fascino unico di questa dinamica città?

1. Storia e curiosità su Reggio Calabria

La storia di Reggio Calabria è quella della più antica colonia della Magna Grecia nell'Italia meridionale: e il suo fascino attuale è ancora legato a quel periodo di splendore. Alleata di Roma durante le guerre pirriche, Reggio Calabria aumentò il proprio prestigio durante il periodo in cui fu municipium romano. Fu tra le prime città della penisola a essere influenzata dal Cristianesimo e rimase una grande metropoli strategica durante l’impero bizantino e per tutto il periodo normanno.

Profondamente danneggiata dai gravi terremoti del 1562 e 1783, Reggio Calabria entrò a far parte del Regno di Napoli e del Regno delle Due Sicilie, subendo importanti e rapidi processi di modernizzazione e sviluppo.

2. Cosa vedere a Reggio Calabria: i 4 luoghi imperdibili

Reggio Calabria può lasciare senza fiato chi la visita per la prima volta, disorientare con la sua bellezza e con la ricchezza del suo patrimonio culturale. Volete qualche dritta su cosa vedere a Reggio Calabria senza perdere l’imperdibile? Noi ve ne diamo ben 4!

  • Il lungomare Falcomatà di Reggio Calabria è un vero paradiso da scoprire a ogni ora del giorno e della notte, passeggiando tra gli edifici e le piazzette che si alternano a monumenti e scavi archeologici. La vista da qui non ha eguali: potete ammirare la Sicilia col suo stretto di Messina e scorgere in lontananza anche l'imponente Etna.
  • I Bronzi di Riace sono le vere icone di Reggio Calabria. Le due statue greche risalenti al V secolo a.C., perfettamente conservate, sono state rinvenute nel mar Ionio, a 230 metri dalle coste di Riace Marina, nel 1972. Oggi sono tra i capolavori scultorei più significativi dell'arte greca nel Mondo.
  • Il Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria è la nuova casa dei Bronzi di Riace, ma è anche un prezioso scrigno contenente reperti risalenti alla preistoria e alla protostoria, con una ricca sezione dedicata allo splendore della Magna Grecia.
  • Il Castello aragonese è un altro dei simboli di Reggio Calabria, una fortificazione di epoca bizantina che ha subito modifiche durante i secoli successivi, senza però perdere il suo fascino.

3. 3 idee su cosa fare a Reggio Calabria

Se avete già ammirato i Bronzi di Riace e siete rimasti a bocca aperta davanti al Castello aragonese, sappiate che avete appena iniziato. Cosa fare a Reggio Calabria per godere di tutto quel che offre questa spettacolare città? Leggete qua.

Intanto, calma. Reggio Calabria non è una città frenetica da vivere di corsa: i tanti bar all'aperto di cui è affollato il lungomare, rappresentano l'occasione perfetta per fare una pausa e magari indugiare nel rito dell’aperitivo

Scoprirete in fretta che a Reggio Calabria lo street food è una cosa seria. Provate ad addentare un arancino anche mentre camminate, arrendetevi al profumo della pizza al taglio che sentirete a ogni angolo di strada. Se invece siete più inclini a farvi tentare dal dolce, sappiate che la tradizione di gelati artigianali di Reggio Calabria teme pochissimi rivali!

Trovate del tempo per visitare il Parco della Mondialità, alle porte di Reggio Calabria: è un luogo in cui la tradizione locale incontra le grandi culture e religioni del mondo. Al suo interno potete trovare un teatro greco, una casa araba, un tucul africano, una piramide, un candelabro a 7 bracci e una pagoda. 

4. Cosa mangiare a Reggio Calabria: 6 specialità

La tradizione enogastronomica di Reggio Calabria è molto varia e comprende sia piatti di terra che di mare, anche se il protagonista assoluto è Sua Maestà il Peperoncino!

  • Mettete in conto di cominciare dalla 'nduja, un insaccato morbido dal gusto molto piccante da spalmare su una fetta di pane o da usare come condimento per altre pietanze.
  • La soppressata di Calabria è un'altra specialità che troverete in ogni ristorante e trattoria, un gustoso salume da provare insieme alla Musulupa, un formaggio fresco di ispirazione greca.
  • Dalla cernia al pomodoro piccante alle costolette d'agnello alla cosentina, se amate la carne e il pesce lascerete Reggio Calabria pienamente soddisfatti.
  • Resta un posticino per uno sfizio goloso? Provate uno dei dolci tipici della tradizione natalizia: i turdilli, piccoli gnocchi fritti cosparsi di miele e decorati con zuccherini colorati.

5. 3 luoghi insoliti di Reggio Calabria

Un luogo affascinante e misterioso come Reggio Calabria e la sua provincia brulica di luoghi insoliti e di pertugi nascosti che le guide turistiche non segnalano: eccone 3 che valgono il tempo della visita.

Santa Maria Madre della Consolazione all'Eremo è un santuario che si erge sul monte più alto della città, da secoli meta di pellegrinaggi. Risalente alla metà del 1500, il santuario è uno dei maggiori templi della cristianità in Calabria e anche un punto panoramico unico da cui ammirare l'intera Reggio Calabria.

Pentedattilo è un borgo fantasma raggiungibile in mezz'ora da Reggio Calabria che vi sorprenderà anche per la sua posizione: è infatti aggrappato a una gigantesca rupe dalla forma di cinque dita che si stagliano verso il cielo.

Infine, Gambarie, insospettabile località montana immersa nel cuore del Parco nazionale dell'Aspromonte dove troverete impianti sciistici, una seggiovia e tante strutture ricettive.