Salta il menu

Riserva dello Zingaro

Panoramica

Paradiso naturale in Sicilia

Calette raggiungibili solo a piedi o in barca, mare limpido, natura incontaminata, grotte preistoriche. La Riserva dello Zingaro è la Sicilia più selvaggia, quella che non ti aspetti, lontana dai lidi più frequentati e dai comfort. Questa oasi di tranquillità si estende tra San Vito lo Capo e Scopello e vi farà innamorare di sé al primo sguardo.

La Riserva si esplora solo a piedi, dall’ingresso nord, a San Vito, o da quello sud, a Scopello. Scarpe comode, cibo e una buona dose d’acqua: all’interno dell’oasi, non ci sono punti di ristoro. Scegliete tra i cinque percorsi di trekking, tutti ben segnalati, che vi porteranno a spettacolari calette dove la macchia mediterranea lascia il posto alle acque cristalline: Cala Tonnarella, Cala dell’Uzzo, Cala Marinella, Cala Beretta, Cala Disa, Cala Capreria, Cala del Varo. Cercate riparo dalla calura sotto le palme nane, simbolo dello Zingaro, o all’interno della grotta dell’Uzzo, sito preistorico abitato fin dal Paleolitico. Tra un bagno e l’altro, visitate i cinque musei presenti nella Riserva, dedicati e diverse attività tradizionali, dalla pesca del tonno rosso all’intreccio della giummara.

Per una prospettiva insolita, noleggiate un gommone o prenotate un’escursione in barca. Ammirare la Riserva dal mare e raggiungere le calette a nuoto è un’esperienza che non dimenticherete facilmente.

Orari

Lunedì - Domenica
08:00 am-04:00 pm
Riserva dello Zingaro

SP63, 91010 San Vito lo capo TP, Italia

Ti potrebbe interessare

Sostenibilità
porti turistici in sicilia

I porti turistici green della Sicilia: sostenibilità a marchio Bandiera Blu

Mare
In Sicilia, tour tra le spiagge da sogno

In Sicilia, tour tra le spiagge da sogno

Sport
Climbing - San Vito lo Capo - Sicilia

In Sicilia, dove le falesie si tuffano in mare

Natura
Isola dei Conigli

Isola dei Conigli, la spiaggia più bella del mondo è a Lampedusa

Divertimento
Giardini Naxos, Taormina - Messina, Sicilia

Sicilia, e la meraviglia di Giardini Naxos e Taormina

Cicloturismo
1125981609

Da Milazzo a Bagheria: in bici lungo la costa settentrionale della Sicilia

Natura
Tindari e la sua laguna

Tindari e la sua laguna

Borghi
Castelmola

Castelmola, una finestra sul mare a due passi da Taormina

UNESCO
1224783848

Eolie, le sette isole dei vulcani nella Sicilia settentrionale

UNESCO
La Valle dei Templi di Agrigento, meraviglia archeologica in un contesto da sogno

La Valle dei Templi di Agrigento, meraviglia archeologica in un contesto da sogno

Borghi
Taormina

Taormina, una terrazza naturale a picco sul mare

UNESCO
894433170

Monte Etna

Città d'arte
467663396

Catania, città del barocco dall’energia grintosa

Borghi
castelbuono south working

A Castelbuono per scoprire l'essenza del south working in un borgo siciliano

Enogastronomia
storia del pistacchio

La regione Sicilia attraverso la pizza di Franco Pepe

Natura
valle di monastero pantelleria

La Valle di Monastero a Pantelleria tra i vigneti di zibibbo come non l'avete mai vista

Enogastronomia
Cioccolato di Modica

Il cioccolato di Modica

Enogastronomia
Cucina siciliana: l'estratto di pomodoro u strattu

Cucina siciliana: l'estratto di pomodoro u strattu

UNESCO
Val di Noto, il Barocco

Val di Noto, il Barocco

Enogastronomia
A Palermo, sua maestà il pane con la milza

A Palermo, sua maestà il pane con la milza

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.