Salta il menu

Castello Malaspina (Castello di Serravalle)

Panoramica

Il Castello Malaspina (altrimenti detto di Serravalle) guarda Bosa dall’alto del colle di Serravalle. Si tratta di uno scenografico complesso costruito in varie fasi a partire dal secondo decennio del XII secolo, quando i Malaspina fecero realizzare alcune delle torri del mastio: la grande torre fu costruita in trachite rosa chiaro, alla base il bugnato è in conci di trachite rossa. Il castello fu poi ampliato raggiungendo un perimetro di 300 metri, inter­vallato da sette torri poligonali e quadrate. Dal 1468 furono costruiti gli spalti per il posizionamento di armi da fuoco, dai quali si apre uno straordinario panorama sui tetti del centro storico, sulle cupole delle chiese e sul corso del Temo fino al mare. All’interno del castello, nella piazza d’armi, nel XIV secolo fu eretta la chiesa di No­stra Signora de sos Regnos Altos (poi rimaneggiata che conserva uno splendido ciclo di affreschi italo-provenzale e francescano, databile tra il 1350 e il 1370. Il ciclo è articolato sulle tre pareti principali del corpo di fabbrica primitivo e raffigura la vanità dei beni materiali e il riscatto dalla morte offerto dall’eucaristia. 

Orari

Lunedì - Sabato
Chiuso
Domenica
06:00 pm
Castello Malaspina (Castello di Serravalle)

Via Canonico Nino, 08013 Bosa OR, Italia

Sito Web

Ti potrebbe interessare

Siti storici
La Sardegna degli antichi Romani, tra terme, anfiteatri e antiche colonie

La Sardegna degli antichi Romani, tra terme, anfiteatri e antiche colonie

Arte e cultura
Poltu Quatu, Sardegna

Sardegna, terra di mare smeraldo, nuraghi e tradizioni millenarie

Siti storici
Sulcis - Nuraghe Sirai

Le Domus de Janas in Sardegna: alla scoperta delle tombe scavate nella roccia

Siti storici
La Sardegna archeologica

La Sardegna archeologica

Natura
Sardegna Wildlife

Sardegna Wildlife

Tour e esperienze
Il Trenino Verde della Sardegna: la riscossa della lentezza

Il Trenino Verde della Sardegna: la riscossa della lentezza

Arte e cultura
cagliari

La vista migliore su Cagliari: 12 punti panoramici che regalano uno spettacolo imperdibile

UNESCO
Barumini e i suoi nuraghi, l’altro lato della Sardegna

Barumini e i suoi nuraghi, l’altro lato della Sardegna

Borghi
I Murales di Orgosolo

I Murales di Orgosolo

Mare
Dalla Costa Paradiso a Palau, tra spiagge e cultura

Dalla Costa Paradiso a Palau, tra spiagge e cultura

Sport
Cagliari: tra verde e sport

Cagliari: tra verde e sport

Città d'arte
Cagliari, una storia millenaria e una natura che sorprende

Cagliari, una storia millenaria e una natura che sorprende

Enogastronomia
Profumo di pane e tradizioni: l’arte della panificazione in Sardegna

Profumo di pane e tradizioni: l’arte della panificazione in Sardegna

Mare
Dune di Porto Pino

Sardegna caraibica: le Spiagge e le Dune di Porto Pino

Enogastronomia
Pecorino Sardo

Il pecorino sardo

Natura
I paesaggi della Sardegna

I paesaggi della Sardegna

Enogastronomia
Sardegna, paradiso di emozioni e di sapori del Mediterraneo

Sardegna, paradiso di emozioni e di sapori del Mediterraneo

Borghi
Infinite ragioni per trasferirsi in Sardegna: agevolazioni fiscali per vivere in un borgo

Infinite ragioni per trasferirsi in Sardegna: agevolazioni fiscali per vivere in un borgo

Siti storici
Tomba dei Giganti

Le Tombe dei Giganti: in Sardegna, tra archeologia e spiritualità

Enogastronomia
il pane carasau e la sardegna

Alla scoperta del simbolo della Sardegna: il pane carasau

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.