Salta il menu

Capo Mannu

Panoramica

La patria del surf 

Situato a 22 chilometri da Oristano, Capo Mannu è un promontorio che con il suo faro costituisce il punto più a nord della penisola del Sinis. Tra le mete più ambite in Europa dagli amanti del surf e del windsurf per la sua particolare esposizione al maestrale, da alcuni anni è diventato uno dei punti di riferimento in Italia per kitesurf sulle onde. Con cadenza annuale ospita il "Capo del Capo", una competizione surfistica di livello nazionale.  

Il territorio del Sinis si presta ad essere visitato in diversi modi, sia a piedi sia in fuoristrada sia in mountain bike. Si va dalle aree lacustri di Cabras all’Oasi Sale Porcus, dall’Oasi naturalistica di Seu alle candide spiagge di Is Arutas, fino alle imponenti falesie di Su Tingiosu. Imperdibile l’Isola di Mal di Ventre, parte di un’area marina protetta caratterizzata da un variopinto campionario di ambienti terrestri e lacustri. 

Se dal promontorio si risale la costa, a una cinquantina di minuti di auto è possibile raggiungere l’imponente montagna del Montiferru, un massiccio di origine vulcanica che si estende a nord di Oristano, fra la pianura del Campidano e il mare. Si tratta di un’area coperta da fitti boschi, torrenti, piccole cascate e sorgenti, fra cui le famose Siete Fuentes, ovvero “Sette fonti”, presso la chiesa romanica di San Leonardo.  

Capo Mannu

Capo Mannu, 09070 San vero Milis OR, Italia

Ti potrebbe interessare

Siti storici
Sulcis - Nuraghe Sirai

Le Domus de Janas in Sardegna: alla scoperta delle tombe scavate nella roccia

Siti storici
La Sardegna archeologica

La Sardegna archeologica

Natura
Sardegna Wildlife

Sardegna Wildlife

Tour e esperienze
Il Trenino Verde della Sardegna: la riscossa della lentezza

Il Trenino Verde della Sardegna: la riscossa della lentezza

Siti storici
La Sardegna degli antichi Romani, tra terme, anfiteatri e antiche colonie

La Sardegna degli antichi Romani, tra terme, anfiteatri e antiche colonie

Arte e cultura
Poltu Quatu, Sardegna

Sardegna, terra di mare smeraldo, nuraghi e tradizioni millenarie

Sport
Cagliari: tra verde e sport

Cagliari: tra verde e sport

Città d'arte
Cagliari, una storia millenaria e una natura che sorprende

Cagliari, una storia millenaria e una natura che sorprende

Arte e cultura
cagliari

La vista migliore su Cagliari: 12 punti panoramici che regalano uno spettacolo imperdibile

UNESCO
Barumini e i suoi nuraghi, l’altro lato della Sardegna

Barumini e i suoi nuraghi, l’altro lato della Sardegna

Enogastronomia
Profumo di pane e tradizioni: l’arte della panificazione in Sardegna

Profumo di pane e tradizioni: l’arte della panificazione in Sardegna

Enogastronomia
Pecorino Sardo

Il pecorino sardo

Natura
I paesaggi della Sardegna

I paesaggi della Sardegna

Enogastronomia
Sardegna, paradiso di emozioni e di sapori del Mediterraneo

Sardegna, paradiso di emozioni e di sapori del Mediterraneo

Borghi
Infinite ragioni per trasferirsi in Sardegna: agevolazioni fiscali per vivere in un borgo

Infinite ragioni per trasferirsi in Sardegna: agevolazioni fiscali per vivere in un borgo

Siti storici
Tomba dei Giganti

Le Tombe dei Giganti: in Sardegna, tra archeologia e spiritualità

Enogastronomia
il pane carasau e la sardegna

Alla scoperta del simbolo della Sardegna: il pane carasau

Sport
jogging in autunno sardegna

Jogging in autunno è la bellezza di correre fronte acqua: il segreto dello sport in Sardegna

Mare
Torre di Porto Giunco

Villasimius

Borghi
I Murales di Orgosolo

I Murales di Orgosolo

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.