Salta il menu

Marina di Villaputzu

Panoramica

Tra attrazioni naturalistiche e culturali

Nella parte più orientale della provincia del Sud Sardegna, precisamente nel Sarrabus, sorge la località di Villaputzu.

La cittadina si contraddistingue per le sue peculiari case in pietra e le antiche vie, passeggiando per le quali vi sembrerà di essere tornati indietro nel tempo. Attorno alla foce del Flumendosa si estendono le spiagge sabbiose, che si alternano a promontori e insenature.

A pochi chilometri di distanza si apre, poi, il moderno Porto Corallo, area turistica in cui è presente la Marina di Villaputzu che può accogliere fino a 400 imbarcazioni di lunghezza massima di 30 metri, e sulla quale s’innalza, imponente, la torre aragonese del XVI secolo. Altrettanto incantevole è Porto Tramatzu, con la sua sabbia fine che si fonde alla macchia mediterranea.

La zona di Villaputzu è un paradiso per gli amanti del birdwatching, perché circondata da piane alluvionali ricche di stagni, habitat prediletto di germani reali, fenicotteri rosa e polli sultani. Sotto i raggi del sole e a pochi passi dal mare si snodano anche suggestivi itinerari per il trekking e il biking. E, tra i fitti boschi, si nascondono ruderi di archeologia industriale tra cui la miniera di Baccu Locci, grotte e cunicoli colmi di stalattiti e stalagmiti che invogliano all’escursione.

Marina di Villaputzu

SP99, 09040 Villaputzu Provincia di Cagliari, Italia

Chiama +393939238334 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Siti storici
La Sardegna archeologica

La Sardegna archeologica

Mare
Dune di Porto Pino

Sardegna caraibica: le Spiagge e le Dune di Porto Pino

Sport
Cagliari: tra verde e sport

Cagliari: tra verde e sport

Città d'arte
Cagliari, una storia millenaria e una natura che sorprende

Cagliari, una storia millenaria e una natura che sorprende

Arte e cultura
cagliari

La vista migliore su Cagliari: 12 punti panoramici che regalano uno spettacolo imperdibile

UNESCO
Barumini e i suoi nuraghi, l’altro lato della Sardegna

Barumini e i suoi nuraghi, l’altro lato della Sardegna

Borghi
Infinite ragioni per trasferirsi in Sardegna: agevolazioni fiscali per vivere in un borgo

Infinite ragioni per trasferirsi in Sardegna: agevolazioni fiscali per vivere in un borgo

Siti storici
La Sardegna degli antichi Romani, tra terme, anfiteatri e antiche colonie

La Sardegna degli antichi Romani, tra terme, anfiteatri e antiche colonie

Arte e cultura
Poltu Quatu, Sardegna

Sardegna, terra di mare smeraldo, nuraghi e tradizioni millenarie

Siti storici
Sulcis - Nuraghe Sirai

Le Domus de Janas in Sardegna: alla scoperta delle tombe scavate nella roccia

Enogastronomia
Sardegna, paradiso di emozioni e di sapori del Mediterraneo

Sardegna, paradiso di emozioni e di sapori del Mediterraneo

Natura
Sardegna Wildlife

Sardegna Wildlife

Sport
Canyoning-Sardegna

Sardegna, dove il canyoning va dalla montagna al mare

Mare
Dalla Costa Paradiso a Palau, tra spiagge e cultura

Dalla Costa Paradiso a Palau, tra spiagge e cultura

Siti storici
Fenici e Punici alla conquista della Sardegna: un affascinante tour archeologico

Fenici e Punici alla conquista della Sardegna: un affascinante tour archeologico

Enogastronomia
Profumo di pane e tradizioni: l’arte della panificazione in Sardegna

Profumo di pane e tradizioni: l’arte della panificazione in Sardegna

Sport
Free Cliber

Free Climbing in Sardegna

Enogastronomia
Pecorino Sardo

Il pecorino sardo

Natura
I paesaggi della Sardegna

I paesaggi della Sardegna

Tour e esperienze
Il Trenino Verde della Sardegna: la riscossa della lentezza

Il Trenino Verde della Sardegna: la riscossa della lentezza

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.