Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Villa Recalcati

Panoramica

Villa Recalcati è una delle più suggestive testimonianze dell’architettura suburbana del ’700 in Italia, edificata in uno spazio digradante verso il lago di Varese.
Originariamente la parte principale fu costruita nella seconda metà del Seicento come villa di campagna della nobile famiglia milanese Recalcati, questo luogo ha visto una serie di passaggi di proprietà prima di essere trasformato nel celebre "Grande Albergo Excelsior". Prima ereditato da don Giuseppe Melzi e posteriormente acquistato da Giovanni Battisti Morosini. Nel 1874 si converte nel lussuoso Albergo, frequentato da personaggi rinomati come Verdi e D’Annunzio e che, tuttavia, non sopravvisse al dopoguerra finendo nel 1927 in bancarotta con motivo del calo nell’afflusso di visitatori. Nel 1931 fu acquistato dalla neonata Provincia di Varese.
La villa si compone di un nucleo centrale, suddiviso in due ali congiunte da un portico a tre archi, che sottolinea la grandiosa facciata rivolta verso il parco in vero stile barocco. Una veranda, aggiunta in seguito alla trasformazione in albergo, ha malauguratamente intaccato la visione originale della villa, compromettendo alcune simmetrie e assi di lettura. All’interno, numerosi affreschi, perlopiù settecenteschi, di Pietro Antonio Magatti e Giovan Battista Ronchelli, camini e ricche decorazioni a stucco ottocentesche adornano quest’edificio, uno dei più significativi esempi di architettura suburbana settecentesca italiana.

Orari

Lunedì - Giovedì
10:30 am-05:30 pm
Venerdì
10:30 am-12:30 pm
Sabato - Domenica
Chiuso
Recensioni
Recensioni
()
Villa Recalcati
Piazzale Libertà, 1, 21100 Varese VA, Italia
Chiama +390332252270 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.