Salta il menu

La Grangia Benedettina di Orio Litta

Panoramica

La Grangia Benedettina di Orio Litta

Scoprire l’antichissima Grangia Benedettina di Orio Litta vuol dire fare un viaggio nel tempo, un salto a ritroso di parecchi secoli: perché è precisamente a prima dell’anno Mille che se ne fanno risalire le origini. Passata indenne attraverso secoli e secoli, ancora oggi si erge fiera e austera in questo piccolissimo comune del lodigiano. Una struttura religiosa di stile rurale e grande impatto scenico, che si fa notare per la  bellezza della sua Torre panoramica, affacciata sull’argine del Fiume Lambro.

Da ieri a oggi, lungo la Via Francigena

Dal passato all’epoca moderna, la Grangia Benedettina accoglie i pellegrini che attraversano la Via Francigena con un’atmosfera di pace e tranquillità che pervade ogni angolo dell’edificio, a cominciare dal suggestivo porticato. Dalle stanze al secondo piano si gode un panorama impagabile: se potete, programmate la visita all’ora del tramonto. Vi assicuriamo che non ve ne pentirete.

Dal Medioevo a oggi, con un punto fermo

Di epoca medievale, la Grangia Benedettina divenne in seguito cascina dei Benedettini di San Pietro di Laus, ma le ristrutturazioni che si sono succedute nel tempo non hanno modificato la suggestione che questo luogo da sempre abitato dalla spiritualità suscita in chi la visita. Resta, ancora oggi, una struttura che chi si trovasse in vacanza in questo territorio o di passaggio per questi luoghi dovrebbe assolutamente inserire tra le bellezze locali da visitare.

Grangia, come granaio

Questo termine, non proprio di uso comune, deriva da un antico termine di origine latina, diventato poi grange in francese, che significa granaio. Indicava una struttura edilizia utilizzata sia per la conservazione del grano che per le sementi.
Il significato della parola, tuttavia, si modificò nel tempo e iniziò presto a riguardare prima un complesso di edifici che rappresentano un'azienda agricola, e poi una vasta azienda produttiva a natura monastica medievale, successivamente divenuta cascina San Pietro.

La Torre Panoramica, aperta ai viandanti

Il suo elemento più peculiare è la torre che ospita due stanzette su due piani con quattro lettini. Attualmente, come in passato, accoglie infatti coloro che si trovano in zona e devono trascorrere la notte. Tutto il complesso è racchiuso attorno a una grande corte chiusa quadrangolare. Se cercate un attimo di pace e di raccoglimento, vi basterà passeggiare sotto il porticato, per immergervi completamente nei silenzi e nella meditazione, ritrovando voi stessi.

Uno sguardo a Villa Litta Carini

Se decidete di spostarvi nel centro abitato, non dimenticate di dare un’occhiata anche alla splendida Villa Litta Carini, una dimora tardobarocca dall’aspetto piuttosto sontuoso. La Grangia, invece, ha un aspetto rurale ma è altrettanto in grado di colpire il visitatore già al primo sguardo, soprattutto a seguito della ristrutturazione avvenuta nel 2000. In quell’occasione, ha fatto parte di un restyling piuttosto attento, rientrando nei finanziamenti legati alle “grandi opere” del Giubileo.

La Grangia Benedettina di Orio Litta

26863 Orio Litta LO, Italia

Chiama 3483637103

Ti potrebbe interessare

Cicloturismo
In bici in Lombardia: 10 itinerari in famiglia

In bici in Lombardia: 10 itinerari in famiglia

Spiritualità
La Via Francigena lombarda, un equilibrio tra storia e paesaggio

La Via Francigena lombarda, un equilibrio tra storia e paesaggio

UNESCO
Ferrovia Retica, il capolavoro ingegneristico che attraversa un tratto di Alpi

Ferrovia Retica, il capolavoro ingegneristico che attraversa un tratto di Alpi

Città d'arte
Bergamo

Bergamo, cuore medievale e anima contemporanea

Enogastronomia
Cuore della Franciacorta: in buca tra vigneti e bollicine

5 prelibatezze lombarde: un territorio tutto da gustare

UNESCO
Il villaggio operaio di Crespi d'Adda

Il villaggio operaio di Crespi d'Adda

Laghi
Lago di Como

Cosa vedere a Como in un giorno: 7 tappe irrinunciabili

UNESCO
Valcamonica, un pezzo di storia lungo 8.000 anni

Valcamonica, un pezzo di storia lungo 8.000 anni

Laghi
Sul Lago di Garda, per un weekend magico

Sul Lago di Garda, per un weekend magico

Arte e cultura
Mantova in un weekend

Mantova in un weekend

Arte e cultura
Duomo di Milano - Lombardia

Lombardia, motore d’Italia e regione di cultura e fascino

UNESCO
Mantova e Sabbioneta, le perle della Pianura Padana

Mantova e Sabbioneta, le perle della Pianura Padana

Arte e cultura
tredici posti da scoprire milano

13 posti nascosti per scoprire la Milano segreta

Città d'arte
lecco

7 città d’arte in meno di un’ora di treno da Milano

Arte e cultura
I bagni misteriosi, la piscina-teatro più esclusiva di Milano, oasi nell’estate metropolitana

I bagni misteriosi, la piscina-teatro più esclusiva di Milano, oasi nell’estate metropolitana

Arte e cultura
Lombardia: 10 tesori da scoprire tra Milano e dintorni

Lombardia: 10 tesori da scoprire tra Milano e dintorni

Città d'arte
817419760

Cosa vedere a Milano in due giorni

UNESCO
Santa Maria delle Grazie e il Cenacolo di Leonardo, per un tocco di Rinascimento vero

Santa Maria delle Grazie e il Cenacolo di Leonardo, per un tocco di Rinascimento vero

Musei e monumenti
A Milano, arte e design si incontrano alla Triennale

A Milano, arte e design si incontrano alla Triennale

Città d'arte
Milano: molto più della capitale della moda

Milano: molto più della capitale della moda

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.