Salta il menu

Teatro Comunale di Ferrara

Panoramica

Il teatro comunale di Ferrara è stato costruito tra il 1773 e il 1797 su progetto di Antonio Foschini e Cosimo Morelli. Si trova nel centro storico, a pochi metri dal Castello Estense. Il 21 marzo 2014 il teatro è stato dedicato alla memoria di Claudio Abbado, uno dei più importanti operisti del Novecento.

Ferrara ha una lunga tradizione di rappresentazioni teatrali fin dal XV secolo. Nel corso del Seicento alcune ricche famiglie patrizie costruirono in città i primi teatri tra cui il "Teatro degli Intrepidi", il "Teatro della Sala Grande", il "Teatro in Cortile", il "Teatro Bonacossa" (il primo teatro pubblico a pagamento della città) e il "Teatro Scroffa". Il Settecento vide la richiesta di un teatro più elegante e capace, che venne poi realizzato grazie a finanziamenti pubblici. La costruzione del teatro iniziò nel 1773, ma fu ritardata a causa di disaccordi tra diverse fazioni. Fu solo il 2 settembre 1798 che si potè finalmente inaugurare il teatro con l’opera Gli Orazi e i Curiazi di Cimarosa nella versione di Marco Portogallo.

Il teatro subì numerosi restauri nell’Ottocento, tra cui la sostituzione delle decorazioni e l’abbellimento della volta con la rappresentazione dell’apoteosi dell’Ariosto. Negli anni ’40 del secolo scorso il teatro cadde in disuso a causa dell’occupazione di alcune sale da parte delle truppe tedesche e degli sfollati. Fu riaperto nel 1956, ma poi chiuso a causa del continuo deterioramento. L’architetto Carlo Savonuzzi, infine, intraprese un completo restauro del teatro nel 1961-1964.

Il teatro comunale di Ferrara è un importante esempio di architettura di “teatro all’italiana” e la sua posizione nel centro di una città lo rende una parte importante del paesaggio urbano. Notevoli sono la sua facciata sobria e il cortile ellittico. All’interno c’è un ampio vestibolo che porta allo scalone d’onore e quindi alla platea. La pianta è a ferro di cavallo, con cinque ordini di palchi. Il palcoscenico è di notevoli dimensioni. Da notare la Rotonda Foschini, piccolo cortile ovale non aperto al traffico che ospita manifestazioni di vario genere.

Teatro Comunale di Ferrara
Corso Martiri della Libertà, 5, 44121 Ferrara FE, Italia
Chiama +390532218311 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Città d'arte
Ferrara

In viaggio a Ferrara, ore preziose a passeggio nella storia

Spiritualità
Ghetto ebraico in Romagna

Itinerario ebraico: in Romagna tra ghetti e sinagoghe

Arte e cultura
Con un libro sotto braccio: i romanzi di Giorgio Bassani

Con un libro sotto braccio: i romanzi di Giorgio Bassani

Arte e cultura
Cento: piccola capitale di confine

Cento: piccola capitale di confine

Enogastronomia
La formidabile salama da sugo di Ferrara

La formidabile salama da sugo di Ferrara

Arte e cultura
Presepe della Marineria, Cesenatico - Emilia-Romagna

Emilia-Romagna, dove ospitalità, divertimento e buona cucina vi sedurranno

Cicloturismo
Ravenna

Emilia Romagna, pedalando tra arte e cultura

Relax e benessere
Fughe di coppia nella Wellness Valley dell’Emilia Romagna

Fughe di coppia nella Wellness Valley dell’Emilia Romagna

Enogastronomia
Cappellacci

Emilia Romagna, esperienze da vivere nella terra dei sapori

Enogastronomia
Photo by: Marco Fortini

Emilia Romagna: viaggio alla scoperta del tortello

Natura
Cimone

6 tappe tra i segreti della natura bolognese

Relax e benessere
Emilia Romagna, il patrimonio delle terme storiche

Emilia Romagna, il patrimonio delle terme storiche

Divertimento
motor valley

Adrenalina pura tra storia e passione nella Motor Valley

Città d'arte
Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Enogastronomia
Botti Aceto Balsamico

Aceto balsamico di Modena

Musei e monumenti
Una sala del Museo Ferrari - Maranello, Emilia Romagna. Photo by: ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo, licenza CC BY-NC-SA <https://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/4.0/deed.it>

Musei Ferrari: da Modena a Maranello, in viaggio con le “rosse”

Relax e benessere
In Emilia Romagna il benessere termale ha i sapori del territorio

In Emilia Romagna il benessere termale ha i sapori del territorio

Sport
Cerreto Laghi, sciare tra natura e romantici corsi d’acqua

Cerreto Laghi, sciare tra natura e romantici corsi d’acqua

Città d'arte
Rimini

Rimini

Città d'arte
Rimini tra l’antica Roma e lo splendore del Rinascimento

Rimini tra l’antica Roma e lo splendore del Rinascimento

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.