Salta il menu

Terranova di Pollino

Panoramica

Situato sul versante lucano del Parco del Pollino. Terranova del Pollino è da molti considerato la Porta del Parco, grazie alla sua posizione strategica. Venne fondato dalla famiglia Pignatelli nel XVI secolo come feudo dello Stato di Noia (l’attuale Noepoli) per favorire l’insediamento dei coloni (da qui il nome, poi attualizzato, ‘Terranovella’). L’abitato di Terranova del Pollino si trova nella parte alta del Sarmento e qui, per la particolarità della luce, i colori che circondano il paese mutano conferendogli un aspetto molto suggestivo.

Chi visita il paese può ammirarne il ricco patrimonio architettonico e artistico, tra cui la Chiesa di San Francesco di Paola (XVI sec.), patrono del paese, che seppure restaurata conserva l’originario portone principale in legno di pino loricato e la tela del 1500 raffigurante la Madonna delle Grazie con i SS. Carlo Borromeo e Francesco d’Assisi, del pittore lucano Attilio De Laurentis; la Cappella della Madonna delle Grazie e quella di Sant’Antonio entrambe del XVI sec.; Palazzo Virgallita e Palazzo Rusciani (che conserva una bellissima scalinata interna). A pochi chilometri dal paese e ai margini del bosco che lo circonda, in località Santa Maria della montagna, si erge il Santuario della Madonna di Pietà del XVI secolo, ricostruito nel ‘900, e poi nuovamente restaurato. All’interno, dietro l’altare nel presbiterio si trovano gli affreschi che raffigurano San Pietro, San Paolo e la Madonna col Bambino, opera di un ignoto pittore locale.

Chi ama la natura non può perdere i meravigliosi paesaggi che il Parco del Pollino regala: il Lago della Duglia situato a 1375 m, ai piedi della Serra di Crispo, circondato da meravigliosi boschi di faggio e abete bianco, con un sottobosco ricco di felci, more e lamponi; Timpa Falconara, un’imponente parete rocciosa che domina il paesaggio della valle; Timpa di Pietrasasso (1.362 m), uno sperone di roccia ofiolitica (sezione di roccia oceanica) alto oltre 50 metri; Timpa delle Murge (1.441 m), un luogo di grande valore scientifico, costituito da rocce basaltiche formatesi per estrusione di magma nelle profondità marine ricco di agrifogli; la sorgente Catusa, un ambiente quasi fatato caratterizzato da grossi massi in cui dimorano giganteschi faggi plurisecolari, davvero suggestivo.

Terranova di Pollino

85030 Terranova di Pollino PZ, Italia

Ti potrebbe interessare

Arte e cultura
Centro storico - Matera, Basilicata

Basilicata, una fuga dallo stress quotidiano alla riscoperta della bellezza

Natura
Basilicata-Lucania: due nomi per un’unica storia da raccontare e una memoria unica da riscoprire

Basilicata-Lucania: due nomi per un’unica storia da raccontare e una memoria unica da riscoprire

Tour e esperienze
Basilicata a pieni polmoni

Basilicata a pieni polmoni

Mare
Maratea, la perla del Tirreno per chi ama l’arte sacra

Maratea, la perla del Tirreno per chi ama l’arte sacra

Divertimento
Basilicata, il Volo dell’Angelo: sospesi tra cielo e terra

Basilicata, il Volo dell’Angelo: sospesi tra cielo e terra

Borghi
Alla scoperta della Basilicata settentrionale e dei borghi di Acerenza, Venosa e Rionero in Vulture

Alla scoperta della Basilicata settentrionale e dei borghi di Acerenza, Venosa e Rionero in Vulture

Enogastronomia
Basilicata: i croccanti peperoni “cruschi” di Senise

Basilicata: i croccanti peperoni “cruschi” di Senise

Musei e monumenti
Il Castello di Melfi, in Basilicata, fortezza-guida del Medioevo

Il Castello di Melfi, in Basilicata, fortezza-guida del Medioevo

Città d'arte
Matera, la meravigliosa Città dei Sassi Patrimonio dell'Umanità

Matera, la meravigliosa Città dei Sassi Patrimonio dell'Umanità

UNESCO
Le antiche Faggete, foreste primordiali italiane e tempio della natura

Le antiche Faggete, foreste primordiali italiane e tempio della natura

Enogastronomia
Meravigliosa Basilicata, culla di antichi sapori mediterranei

Meravigliosa Basilicata, culla di antichi sapori mediterranei

Mare
Maratea

Maratea

Enogastronomia
Miele lucano: i vari tipi del dolce nettare della Basilicata

Miele lucano: i vari tipi del dolce nettare della Basilicata

Città d'arte
punti panoramici matera

Punti panoramici di Matera per uno spettacolare colpo d’occhio sui Sassi

Enogastronomia
Pane di Matera

Il Pane di Matera

Arte e cultura
Basilicata coast to coast: l’itinerario perfetto per scoprire la regione

Basilicata coast to coast: l’itinerario perfetto per scoprire la regione

UNESCO
1165891877

Matera, la città dei Sassi e delle chiese rupestri Patrimonio UNESCO

Cicloturismo
in-ebike-parco-della-murgia-hero

Cosa vedere nella Murgia materana in e-bike per scoprire le chiese rupestri

Spiritualità
La poetica Lucania tra arte, natura e spiritualità: Grottole e  l’Oasi di San Giuliano

La poetica Lucania tra arte, natura e spiritualità: Grottole e l’Oasi di San Giuliano

Enogastronomia
Ciammotta

Ciammotta

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.