Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Meta turistica

Trentino

Rifugi in Val di Fassa meta d'autunno, il lato autentico del Trentino sostenibile

29 settembre 2022

4 minuti

Un autunno in quota è ciò che serve per salutare l’estate e vivere a pieni polmoni una delle più romantiche stagioni dell’anno. Con i colori che riportano la mente al fuoco che scoppietta nei camini, al croccante foliage e all’aria frizzantina tipica, l’autunno si candida come stagione ideale per vivere tutto il bello delle valli del Trentino, ma soprattutto offre un’occasione unica per vacanze sostenibili che fanno bene all’ambiente. 

1. Trentino sostenibile, sì ma dove?

trentino-sostenibile

Pronti a sorprendervi? I rifugi in Val di Fassa sapranno farlo, eccome permettendovi di tuffarvi a capofitto non solo nella natura incontaminata che viene protetta con attenzione, ma anche nelle tradizioni del luogo. Tutto all’insegna dell’ecosostenibilità e dell’etica, per non danneggiare scorci preziosi e imparare a viverli con maggiore consapevolezza.

I rifugi garantiscono un’occasione di ospitalità calda e nel rispetto dell’ambiente, ideale per chi vuole godere dello spettacolo di albe e tramonti.

In quest’ottica, dal 24 settembre all’8 ottobre 2022, 7 rifugi della Val di Fassa offrono un ricco programma per vivere esperienze tipiche, tutte legate a temi specifici. 

2. Val di Fassa, un paradiso che strizza l’occhio alla sostenibilità

val-di-fassa-paradiso

Preparate zaino e scarponi per vivere l’esperienza della vita tra malghe, prati verdi, sentieri, ottimo cibo e grande ospitalità.

La Val di Fassa, nel cuore delle Dolomiti, patrimonio mondiale UNESCO, è un’occasione irripetibile per vacanze autunnali dall’impatto minimo sulla Terra, ma che assicura esperienze indimenticabili. Qui, dominano ancora la cultura e la lingua ladina, tra tante possibilità di passeggiata, sentieri che portano in quota immersi nei profumi della terra, impianti di risalita costruiti nel rispetto del panorama e tanto altro ancora.

Ogni attività in zona permette di entrare in comunione con la natura senza stravolgerla, ma anzi imparando a viverla da un nuovo punto di vista.

Se cercate il relax nella Val di Fassa troverete pane per i vostri denti, anche grazie alle Terme QC che consentono un’esperienza di “forest bathing” inserendosi con discrezione nel paesaggio. Alimentate dalle acque termali della sorgente Alloch, sono progettate per offrire una coccola che rispetta tutti i canoni della sostenibilità ambientale.

Non è tutto: le aziende agricole del posto offrono visite guidate per entrare a capofitto nella cultura di zona e i ristoranti propongono cucina tipica con ingredienti del posto, a km 0, biologici e in armonia con l’ambiente.

3. Val di Fassa location d’elezione per eventi imperdibili

val-di-fassa-eventi

La Val di Fassa, nei giorni tra il 24 settembre e l’8 ottobre 2022, propone imperdibili eventi per grandi e piccini.

I bambini possono divertirsi tra laboratori e burattini, i genitori possono godersi aperitivi al tramonto e chi desidera fare un po’ di movimento può mettersi alla prova con sessioni di yoga. Ogni proposta in programma è abbinata a show cooking sullo sfondo delle Dolomiti e accompagnata da degustazione di deliziosi prodotti locali. A fare da cornice? Ovviamente i rifugi della Val di Fassa.

I rifugi coinvolti sono tutti diversi e offrono esperienze uniche, dal Rifugio Salei a Canazei, ai piedi del Sassolungo, al Rifugio Contrin in località Canazei, da sempre punto di riferimento per  chi vuole raggiungere a piedi la Marmolada passando per il Rifugio Micheluzzi immerso nella natura incontaminata della Val Duron a Campitello di Fassa. Questo solo per citarne alcuni.

Quindici giorni, nove esperienze che propongono laboratori artistici, escursioni guidate, spettacoli, occasioni di benessere, story trekking e pillole di benessere in un’atmosfera magica. Tante e esperienze da vivere a pieni polmoni assaporando il sapore dell’alta montagna appieno.

4. Appuntamento nei rifugi della Val di Fassa, calendario:

val-di-fassa-programma

● Colori e sapori d'autunno: 30 settembre 2022 ore 11:00 al Rifugio Fuciade (1.972 m). Arte, cibo, grappe tipiche e tante chiacchiere daranno sapore alla giornata;

● Avventure per piccoli esploratori: 1° ottobre 2022 ore 11:00 al Rifugio Contrin (2.027 m). I piccini vestiranno i panni di piccoli chef e potranno assistere a uno spettacolo di marionette;

● Una notte in rifugio: dal 1° ottobre 2022 Al 2 ottobre 2022 ore 09:30 al Rifugio Stella Alpina Spiz Piaz (1.960 m). Genitori e bambini saranno occupati a scoprire e cucinare i prodotti del territorio;

● Suoni e sapori d'alt(r)a quota: 2 ottobre 2022 ore 11:00 al Rifugio Micheluzzi (1.850 m). Sarà possibile degustare formaggi di malga e la birra artigianale Rampeèr in attesa del concerto jazz delle 14;

● In autunno l'Antermoia si tinge di rosa: dal 7 ottobre 2022 Al 8 ottobre 2022 ore 09:00 al Rifugio Antermoia (2.497 m). Trekking, yoga, meditazione, buon cibo e vino tipico: una deliziosa occasione per tutti i gusti;

● Corso di fotografia alla Roda: 8 ottobre 2022 ore 16:30 al Rifugio Roda di Vael (2.280 m) per meravigliosi scatti all’alba e al tramonto;

● Story-trekking e gourmet experience ai piedi del Sassolungo: 8 ottobre 2022 ore 08:30 al Rifugio Salei (2.222 m). Non solo racconti sulla montagna, ma anche buon cibo all’insegna della sostenibilità.

Per partecipare è richiesta la prenotazione: è sufficiente contattare i rifugi indicati per ottenere una rapida risposta e assicurandosi così un posto per vivere un autunno ricco e sostenibile nei rifugi della Val di Fassa.

 

Per saperne di più

APT Val di Fassa - Ufficio Turistico Pozza

Piaza de Comun, 8 38036 - San Giovanni di Fassa (Pozza)

Tel: +39 0462 609670 - +39 0462 609666

E-mail: info@fassa.com

https://www.fassa.com