Salta il menu

Cala Sa Figu

Panoramica

Intimo rifugio dentro un’insenatura

Nel territorio incontaminato del Sarrabus, lungo la costa sud-orientale della Sardegna, sorge un gioiello di inestimabile valore: Cala sa Figu, meravigliosa baia incastonata tra rocce granitiche ricoperte di vegetazione.

Conosciuta anche come “Baia delle anfore”, per la presenza di numerosi frammenti di terracotta provenienti da navi affondate in epoca romana, la caletta si presenta a forma di mezzaluna nel territorio costiero di Muravera. È un connubio perfetto tra mare e natura: è circondata da sentieri immersi nel verde della macchia mediterranea, che potete percorrere in sella alla vostra mountain bike o indossando un buon paio di scarpe da trekking.

L’arenile è costituito da piccoli granelli di sabbia bianchi e grigi, misti a ciottoli di ghiaia, e il mare è di un azzurro intenso, dal fondale sabbioso e basso nella parte centrale, roccioso ai lati, vicino alle scogliere.

Cala sa Figu è la meta ideale se siete alla ricerca di una vacanza all’insegna del relax e della tranquillità: il suo aspetto selvaggio fa sì che sia poco frequentata. Probabilmente è proprio il suo aspetto “primordiale” ciò che vi colpirà di più.

Cala Sa Figu

8J4C+PX, 09043 Muravera SU, Italia

Ti potrebbe interessare

Mare
Dune di Porto Pino

Sardegna caraibica: le Spiagge e le Dune di Porto Pino

Spiritualità
Il cammino delle 100 Torri in Sardegna, un'esperienza intensa alla ricerca di viste mozzafiato e spiritualità

Il cammino delle 100 Torri in Sardegna, un'esperienza intensa alla ricerca di viste mozzafiato e spiritualità

UNESCO
Barumini e i suoi nuraghi, l’altro lato della Sardegna

Barumini e i suoi nuraghi, l’altro lato della Sardegna

Siti storici
La Sardegna archeologica

La Sardegna archeologica

Siti storici
La Sardegna degli antichi Romani, tra terme, anfiteatri e antiche colonie

La Sardegna degli antichi Romani, tra terme, anfiteatri e antiche colonie

Borghi
Infinite ragioni per trasferirsi in Sardegna: agevolazioni fiscali per vivere in un borgo

Infinite ragioni per trasferirsi in Sardegna: agevolazioni fiscali per vivere in un borgo

Città d'arte
Cagliari, una storia millenaria e una natura che sorprende

Cagliari, una storia millenaria e una natura che sorprende

Sport
Cagliari: tra verde e sport

Cagliari: tra verde e sport

Arte e cultura
cagliari

La vista migliore su Cagliari: 12 punti panoramici che regalano uno spettacolo imperdibile

Arte e cultura
Poltu Quatu, Sardegna

Sardegna, terra di mare smeraldo, nuraghi e tradizioni millenarie

Sport
jogging in autunno sardegna

Jogging in autunno è la bellezza di correre fronte acqua: il segreto dello sport in Sardegna

Mare
Torre di Porto Giunco

Villasimius

Mare
Dalla Costa Paradiso a Palau, tra spiagge e cultura

Dalla Costa Paradiso a Palau, tra spiagge e cultura

Siti storici
Fenici e Punici alla conquista della Sardegna: un affascinante tour archeologico

Fenici e Punici alla conquista della Sardegna: un affascinante tour archeologico

Enogastronomia
Profumo di pane e tradizioni: l’arte della panificazione in Sardegna

Profumo di pane e tradizioni: l’arte della panificazione in Sardegna

Enogastronomia
storia del pecorino sardo

La regione Sardegna attraverso la pizza di Gino Sorbillo

Natura
Sardegna Wildlife

Sardegna Wildlife

Enogastronomia
il pane carasau e la sardegna

Alla scoperta del simbolo della Sardegna: il pane carasau

Borghi
I Murales di Orgosolo

I Murales di Orgosolo

Tour e esperienze
Il Trenino Verde della Sardegna: la riscossa della lentezza

Il Trenino Verde della Sardegna: la riscossa della lentezza

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.