Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Meta turistica

Lago di Como, tra natura e charme

Eleganza, lentezza, buon vivere: questo rende l’intero territorio del lago meta da sempre di raffinati viaggiatori. Con o senza premi Oscar.

Se in tempi antichi è stata la letteratura italiana, grazie ad <strong>Alessandro Manzoni</strong> e ai suoi sposi promessi, a far conoscere ai più il <strong>lago di Como</strong>, di recente si deve al cinema una nuova, inaspettata pubblicità. Lungo le rive del lago - o su alcuni dei suoi “rami” se preferite - <strong>sono state ambientate scene dei blockbuster</strong> “Star Wars | L’attacco dei cloni” e “007 Casino Royale”, tanto per citarne un paio... Potrebbe sembrare abbastanza. Ma è stato <strong>George Clooney</strong>, che ha scelto <strong>Villa Oleandra</strong> (Laglio) come residenza prediletta, ad aver reso oggi il lago di Como meta da sogno per viaggiatori di ogni latitudine. Nel nostro piccolo, in Italia, abbiamo sempre apprezzato le colline e i monti che in un gioco quasi geometrico contengono le acque di questa perla blu. Come i prodotti che questo suggestivo angolo del nord Italia regala con grande generosità. <strong>Chi ama vacanze active</strong>, infine - tra acqua, terra e cielo - sul lago di Como troverà infinite proposte o possibilità di cimentarsi nella disciplina preferita. O, meglio, impararne di nuove.

1. Atterraggio sul lago

Planiamo sul lago con la funicolare a cremagliera di, oppure scendendo i 143 gradini della scala a chiocciola - vista lago e Alpi - del Faro Voltiano di San Maurizio. A detta di molti però niente batte i panorami di cui si può godere da un battello: ogni punto di vista, un incanto! E… like garantiti su ogni social network!

2. Bellagio, Menaggio e Cernobbio: luxury living

Residenze esclusive, profumo di jet-set: in queste tre iconiche località però c’è molto altro da scoprire. O da fare. Tanti gli itinerari che attraversano il territorio (da seguire a piedi, in mountain bike o a cavallo) regalando scorci magnifici dietro ogni curva, tra ville nobiliari e chiese di ogni epoca.

3. Il lago a tavola

Gli amanti dei sapori genuini possono impostare la propria scoperta del lago di Como su modalità “degustazione” e lasciarsi guidare in un percorso- dura una giornata - tra luoghi magici e prelibatezze. Dal classico risotto al pesce persico, alle infinite tentazioni per il palato, da mangiare e anche da bere, con vini di eccellenza.

4. Fortezze sull’acqua

L’acqua è un bene prezioso: lo sapevano anche i signori che nei secoli si sono avvicendati coi loro castelli a dominare queste terre. Fortificazioni che narrano di una vita “analogica” di cui oggi si è perso il senso sono ancora lì, a testimoniare la forza e l'ingegno profusi dall’uomo nei secoli. Visite guidate ed esperienze immersive: scegliete il “vostro” castello, e sarà subito magia.

5. Finale active tra le nuvole

Prima di salutare questo angolo d’Italia, è d’obbligo salire sui monti Legnone (per esperti) o Legnoncino (per tutti) seguendo i sentieri tracciati: una volta a destinazione, avrete tutto intorno a voi un panorama senza eguali. Dai boschi sotto di voi al lago che da quassù svela le sue forme sinuose.