Salta il menu
Arte e cultura
Lazio

Ventunesima Tappa del Giro d’Italia 2023: Roma

Scopriamo le bellezze italiane grazie al Giro d’Italia. Si termina a Roma.

3 minuti

L’ultima tappa del Giro d’Italia 2023 si svolgerà interamente all’interno del territorio del comune di Roma Capitale.

La magia della “Città Eterna” non finisce mai di affascinare i visitatori: panorami, scorci, colori, profumi e sapori, coinvolgono tutti i sensi in un’armonia ricca di contrappunti nella quale, ricordando le parole di Goethe, “tutto è come lo si immaginava e tutto è nuovo”.

Estesa sui sette colli che tutti conosciamo, Palatino, Aventino, Campidoglio, Quirinale, Viminale, Esquilino e Celio, deve la sua nascita e il suo sviluppo al “Biondo Tevere” che l’attraversa: una vera e propria “strada sull’acqua” con grandi porti, demoliti con la costruzione dei muraglioni nella seconda metà dell’Ottocento, che garantiva l’arrivo delle merci dal porto di Ostia al centro della città.

Ponte Sisto, Ponte Sant’Angelo o Ponte Fabricio sono solo alcuni dei numerosi ponti che, insieme ai grandiosi monumenti, le centinaia di chiese e le spettacolari fontane di Roma, la rendono la città con la più alta concentrazione di beni storici, archeologici e architettonici al mondo. Qui si possono vedere, dietro ogni angolo, opere magnifiche del barocco seicentesco, un esempio: la Fontana dei Quattro Fiumi del Bernini e la chiesa di Sant’Agnese in Agone del Borromini in Piazza Navona.

Roma è anche definita la “Capitale di due Stati”. È l’unica città al mondo, infatti, a ospitare al proprio interno uno stato straniero, la Città del Vaticano, culla della cristianità.

Vasti parchi e giardini punteggiano uno dei centri storici più vasti del mondo, aprendosi in quelle che un tempo erano aree private delle famiglie nobili romane. Abbiamo così Villa Borghese, Villa Doria Pamphilj, Villa Ada Savoia, Villa Torlonia, ma anche il vasto Parco Regionale dell’Appia Antica, il Giardino degli Aranci, il Pincio e la Collina del Gianicolo.

Se è vero che “Tutte le strade portano a Roma”, di certo il vasto panorama enogastronomico della città deve molto alle varie comunità che, da secoli, hanno preso dimora tra le sue mura.

Una passeggiata tra i quartieri della città si trasforma in un viaggio tra le molte specialità culinarie che toccano le note più varie: la mescolanza tra una raffinata nobiltà e un popolo schietto ha dato vita a ricette ricercate così come a quelle genuine ed essenziali, realizzate con ingredienti semplici e spesso umili. Ai Saltimbocca alla romana si affianca quindi il cosiddetto quinto quarto cioè tutte le interiora o le parti meno pregiate di bovini e ovini.

Merita di certo una menzione la cucina ebraica romana e, su tutte le pietanze, il Carciofo alla Giudia con il suo cuore tenero coronato dalle croccanti foglie dorate.

Un bicchiere di Frascati Superiore DOCG dei Castelli Romani accompagna bene ogni pasto mentre si può gustare il dolce e profumato Cannellino in abbinamento ai maritozzi, alle ciambelline al vino o al pecorino.

Domenica 28 maggio il percorso prenderà avvio nella monumentale scenografia del quartiere dell’Eur per poi dirigersi verso il mare e raggiungere Ostia Antica, una delle più grandi e importanti aree archeologiche d’Italia, seconda per estensione solo a Pompei.

Tornando indietro, il giro incontra il complesso delle Terme di Caracalla, lambisce il Colosseo per poi raggiungere la piazza del Campidoglio, il cuore della Capitale, nata da un progetto uniforme, dovuto al genio di Michelangelo.

Oltrepassato il Tevere si raggiunge il Mausoleo di Adriano, più conosciuto come Castel Sant’Angelo, un tempo baluardo difensivo della Città del Vaticano; passando di nuovo il fiume si raggiunge il Parco di Villa Borghese per poi vedere il traguardo in Via dei Fori Imperiali. Un percorso che ripercorre la vita e la storia di Roma ed abbraccia un territorio che, come uno scrigno, ci mostra le sue meraviglie: il Pantheon, piazza Navona, piazza di Spagna e Fontana di Trevi sono solo alcune delle bellezze che ci aspettano tra i vicoli chiassosi e vivi della Città Eterna.

Il podio della tappa

 

 

 

I saltimbocca dello chef Enrico Croatti per assaporare il Lazio

I saltimbocca sono una ricetta della tradizione gastronomica del Lazio, che si prestano ad essere gustati in ogni tempo e in ogni stagione. 

Ti potrebbe interessare

Sport
Internazionali Tennis di Roma, molto più che un torneo

Internazionali Tennis di Roma, molto più che un torneo

Arte e cultura
maxxi bulgari prize

Maxxi Bvlgari Prize: lo sguardo dei giovani artisti mostra l'eccellenza dell'arte contemporanea

Festività
Roma: Natale d’arte, storia e cultura

Roma: Natale d’arte, storia e cultura

Divertimento
Lazio, Flying In The Sky: in volo come il falco pellegrino

Lazio, Flying In The Sky: in volo come il falco pellegrino

Sport
Arrampicata - Gaeta - Lazio

Tra Sperlonga e Gaeta, per un’arrampicata vista mare

Sport
Skating in Lazio: 2 spot romani per acrobazie sullo skateboard

Skating in Lazio: 2 spot romani per acrobazie sullo skateboard

Festività
Il carnevale storico di Ronciglione, tra tradizione e goliardia

Il carnevale storico di Ronciglione, tra tradizione e goliardia

Festività
Ponte Sant'Angelo a Roma

Il Carnevale di Roma dalle origini a oggi: una festa religiosa tutta italiana

Arte e cultura
eur roma international golf travel mark

Cosa fare all’Eur di Roma durante l’International Golf Travel Market

Enogastronomia
Lazio, sua maestà “er cimarolo”: il carciofo romanesco IGP

Lazio, sua maestà “er cimarolo”: il carciofo romanesco IGP

Borghi
greccio borghi piu belli d italia

Greccio è uno dei borghi più belli d’Italia: ecco 5 ottime ragioni per visitarlo

Arte e cultura
7 luoghi d’arte, storia e cultura a un’ora da Roma

7 luoghi d’arte, storia e cultura a un’ora da Roma

Relax e benessere
terme all aperto lazio

Le terme all'aperto nel Lazio, oasi di relax e benessere per tutti i gusti

Borghi
Cori: uno scrigno tra i monti Lepini

Cori: uno scrigno tra i monti Lepini

Siti storici
Il centro storico di Nazzano

Il centro storico di Nazzano

Musei e monumenti
Il giardino di Ninfa

Il giardino di Ninfa

Meta turistica
Monterano, città di fantasmi e di celluloide

Monterano, città di fantasmi e di celluloide

Spiritualità
La via Francigena laziale, non solo Roma

La via Francigena laziale, non solo Roma

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.