Salta il menu

Acropoli di Alatri

Panoramica

Alle origini dei miti romani

Città d’arte e di misteri, Alatri sorge situata nella zona meridionale del Lazio, nella provincia di Frosinone. Tra i motivi che la rendono, ogni anno, meta di turisti da tutta Italia e non solo c’è senza dubbio la sua Acropoli. Spesso conosciuta anche con il nome di “Civita”, occupa la parte più alta del borgo e la sua fondazione viene fatta risalire a un antico mito romano. Secondo la tradizione, fu il popolo dei Pelasgi, diretti discendenti del dio Saturno, a porre la prima pietra della cittadina. 

I colossali blocchi litici che costituiscono la cinta muraria dell’Acropoli lasciano esterrefatti qualsiasi visitatore. Le enormi mura in pietra, che si estendono per un perimetro di due chilometri, sono ancora oggi ammirabili e ben conservate. Sulla sommità della “Civita” si trova il Duomo di San Paolo, eretto sui resti di un tempio del X secolo. Al suo interno potrete ancora ammirare parti originali dell’edificio e la statua di San Sisto.

In estate non perdetevi il Festival del Folklore di Altari, che si svolge a metà agosto. Lasciatevi andare a serate intense di danza, musica tradizionale, spettacoli dal vivo, eccellenze culinarie e manufatti artigianali fino a notte fonda, il tutto all’interno del suggestivo centro storico.

Recensioni
Recensioni
()
Acropoli di Alatri

Via del Duomo, 31, 03011 Alatri FR, Italia

Ti potrebbe interessare

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.