Salta il menu

Rapolla

Panoramica

Rapolla è un borgo sul pendio di un colle nella zona del Vulture. Il suo nome deriva da “rapum” (luogo pieno di spine), ma il ritrovamento del sarcofago di Rapolla, opera della seconda metà del II secolo d.C. e custodita nel Museo nazionale archeologico del Melfese Massimo Pallottino, testimonia la frequentazione del luogo in età molto più antica. Fu il Medioevo il periodo di grande ricchezza di Rapolla, che fu prima caposaldo del ducato longobardo di Benevento poi, alla fine del X secolo, sede di una comunità basiliana, dal 1025-35 sede episcopale, e dal 1042 centro normanno-svevo.

Sul paese domina la cattedrale dell’Assunta, la cui costruzione cominciò nel 1209 da Maestro Sarolo (autore dei bassorilievi murati sul fianco destro della chiesa e dell’imponente campanile) e finì nel 1253 sotto la guida di Melchiorre da Montalbano, che si occupò di lavorare il portale e scolpì i capitelli delle prime due campate. All’interno, sono custoditi un maestoso crocifisso ligneo del XIII secolo e il dipinto dell’Immacolata della seconda metà del XVI secolo. Più in basso, in paese, si trova la chiesa di S. Lucia, eretta nel X-XI secolo in stile bizantino, con un portale che ha un doppio arco a tutto sesto e stipiti dai capitelli decorati. La chiesa di S. Biagio fu fondata nel ‘200 e rifatta nel ‘700 e conserva dipinti del XIV secolo (“S. Biagio” e la “Crocifissione”) oltre a una “Madonna” lignea del XIII secolo. Nascosta sotto la scarpata della strada che porta alla stazione è la chiesa del Crocifisso, eretta su una precedente cripta medievale rupestre e poi utilizzata dai benedettini. Nelle nicchie all’interno poco resta degli affreschi due-trecenteschi. In via del Monastero si sviluppa il Parco urbano delle Cantine, un insieme di case-grotta scavate nel tufo dalla comunità arbëreshë e ancora oggi in parte utilizzate per la conservazione del vino Aglianico del Vulture. Rapolla è anche località termale, grazie alle numerose sorgenti di acque minerali acidulo-ferruginose del territorio sfruttate per cure termali, fanghi e bagni nelle Terme di Rapolla, in pieno centro.

Rapolla

85027 Rapolla PZ, Italia

Ti potrebbe interessare

Tour e esperienze
Basilicata a pieni polmoni

Basilicata a pieni polmoni

Arte e cultura
Centro storico - Matera, Basilicata

Basilicata, una fuga dallo stress quotidiano alla riscoperta della bellezza

Enogastronomia
Basilicata: i croccanti peperoni “cruschi” di Senise

Basilicata: i croccanti peperoni “cruschi” di Senise

Musei e monumenti
Il Castello di Melfi, in Basilicata, fortezza-guida del Medioevo

Il Castello di Melfi, in Basilicata, fortezza-guida del Medioevo

Natura
Basilicata-Lucania: due nomi per un’unica storia da raccontare e una memoria unica da riscoprire

Basilicata-Lucania: due nomi per un’unica storia da raccontare e una memoria unica da riscoprire

Enogastronomia
Meravigliosa Basilicata, culla di antichi sapori mediterranei

Meravigliosa Basilicata, culla di antichi sapori mediterranei

Enogastronomia
Miele lucano: i vari tipi del dolce nettare della Basilicata

Miele lucano: i vari tipi del dolce nettare della Basilicata

Città d'arte
punti panoramici matera

Punti panoramici di Matera per uno spettacolare colpo d’occhio sui Sassi

Enogastronomia
Pane di Matera

Il Pane di Matera

UNESCO
Le antiche Faggete, foreste primordiali italiane e tempio della natura

Le antiche Faggete, foreste primordiali italiane e tempio della natura

Arte e cultura
Basilicata coast to coast: l’itinerario perfetto per scoprire la regione

Basilicata coast to coast: l’itinerario perfetto per scoprire la regione

UNESCO
1165891877

Matera, la città dei Sassi e delle chiese rupestri Patrimonio UNESCO

Mare
Maratea, la perla del Tirreno per chi ama l’arte sacra

Maratea, la perla del Tirreno per chi ama l’arte sacra

Divertimento
Basilicata, il Volo dell’Angelo: sospesi tra cielo e terra

Basilicata, il Volo dell’Angelo: sospesi tra cielo e terra

Cicloturismo
in-ebike-parco-della-murgia-hero

Cosa vedere nella Murgia materana in e-bike per scoprire le chiese rupestri

Città d'arte
Matera, la meravigliosa Città dei Sassi Patrimonio dell'Umanità

Matera, la meravigliosa Città dei Sassi Patrimonio dell'Umanità

Spiritualità
La poetica Lucania tra arte, natura e spiritualità: Grottole e  l’Oasi di San Giuliano

La poetica Lucania tra arte, natura e spiritualità: Grottole e l’Oasi di San Giuliano

Enogastronomia
Ciammotta

Ciammotta

Borghi
Alla scoperta della Basilicata settentrionale e dei borghi di Acerenza, Venosa e Rionero in Vulture

Alla scoperta della Basilicata settentrionale e dei borghi di Acerenza, Venosa e Rionero in Vulture

Enogastronomia
storia del peperone crusco

La regione Basilicata attraverso la pizza di Franco Pepe

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.