Salta il menu

Castello Normanno-Svevo

Panoramica

Gioiello medievale di Pietrapertosa

Domina il borgo dal suo punto più alto, tra le Dolomiti Lucane, e lo protegge da secoli dalle incursioni nemiche. La storia del Castello Normanno-Svevo di Pietrapertosa ha inizio nel XI secolo, quando il principe Bomar costruì questa fortezza saracena e la scelse come propria residenza. La sua posizione strategica permetteva al principe di dominare l’intera Valle del Basento, dall’alto del rione dell’Arabata. Nei secoli successivi, la rocca passò nelle mani dei Normanni prima e degli Svevi poi, da cui prende il nome. 

I lavori di scavo e restauro hanno permesso di identificare le diverse fasi di ampliamento del Castello. Ancora oggi è possibile ammirare i resti della cinta muraria, costruita secondo l’antica tecnica dei “diatoni”, piccole travi in legno inserite trasversalmente nelle mura per migliorarne l’efficienza. Osservate anche ciò che resta della torre, delle prigioni e delle due cisterne per la raccolta dell’acqua piovana.

Castello Normanno-Svevo

Via Pepe G., 49, 85010 Pietrapertosa PZ, Italia

Ti potrebbe interessare

Musei e monumenti
Il Castello di Melfi, in Basilicata, fortezza-guida del Medioevo

Il Castello di Melfi, in Basilicata, fortezza-guida del Medioevo

Arte e cultura
Centro storico - Matera, Basilicata

Basilicata, una fuga dallo stress quotidiano alla riscoperta della bellezza

Enogastronomia
Basilicata: i croccanti peperoni “cruschi” di Senise

Basilicata: i croccanti peperoni “cruschi” di Senise

Tour e esperienze
Basilicata a pieni polmoni

Basilicata a pieni polmoni

Natura
Basilicata-Lucania: due nomi per un’unica storia da raccontare e una memoria unica da riscoprire

Basilicata-Lucania: due nomi per un’unica storia da raccontare e una memoria unica da riscoprire

Enogastronomia
Meravigliosa Basilicata, culla di antichi sapori mediterranei

Meravigliosa Basilicata, culla di antichi sapori mediterranei

Enogastronomia
Miele lucano: i vari tipi del dolce nettare della Basilicata

Miele lucano: i vari tipi del dolce nettare della Basilicata

Città d'arte
Matera, la meravigliosa Città dei Sassi Patrimonio dell'Umanità

Matera, la meravigliosa Città dei Sassi Patrimonio dell'Umanità

Città d'arte
punti panoramici matera

Punti panoramici di Matera per uno spettacolare colpo d’occhio sui Sassi

Enogastronomia
Pane di Matera

Il Pane di Matera

Cicloturismo
in-ebike-parco-della-murgia-hero

Cosa vedere nella Murgia materana in e-bike per scoprire le chiese rupestri

UNESCO
Le antiche Faggete, foreste primordiali italiane e tempio della natura

Le antiche Faggete, foreste primordiali italiane e tempio della natura

Arte e cultura
Basilicata coast to coast: l’itinerario perfetto per scoprire la regione

Basilicata coast to coast: l’itinerario perfetto per scoprire la regione

UNESCO
1165891877

Matera, la città dei Sassi e delle chiese rupestri Patrimonio UNESCO

Mare
Maratea, la perla del Tirreno per chi ama l’arte sacra

Maratea, la perla del Tirreno per chi ama l’arte sacra

Divertimento
Basilicata, il Volo dell’Angelo: sospesi tra cielo e terra

Basilicata, il Volo dell’Angelo: sospesi tra cielo e terra

Enogastronomia
storia del peperone crusco

La regione Basilicata attraverso la pizza di Franco Pepe

Mare
Maratea

Maratea

Enogastronomia
Delizie lucane: l’Olio Extravergine d'oliva della Basilicata

Delizie lucane: l’Olio Extravergine d'oliva della Basilicata

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.