Salta il menu

Sas Conzas

Panoramica

Sas Conzas è il quartiere artigiano di Bosa con i fabbricati affacciati sul fiume e destinati, dal Settecento fino agli anni ’60 del secolo scorso, alla con­cia delle pelli e che oggi sono uno splendido esempio di archeologia industriale. Dichiarati nel 1989 monumento nazionale, sono stati sottoposti a tutela e dall’inizio degli anni 2000 è iniziato un intervento di recupero delle strutture, riadattate a uso re­sidenziale, negozi o locali. Il complesso raggruppa. una serie di casette affiancate costituite da due corpi di fabbrica paralleli. In facciata le porte ad arco sono incorniciate da trachite rossa; grandi finestre protette da grate assicuravano l’area­zione dei locali. La prima fase della lavorazione delle pelli avveniva al piano terra, dove si trovavano le vasche, dotate di canali di scolo ricavati dalla pavimentazione in pendenza verso il fiume. Il piano superiore era costituito da un soppalco in legno in cui venivano fatte asciugare le pelli prima della rifinitura. In uno degli edifici è stato allestito il Museo delle Conce, con antiche fotografie, macchinari e attrezzi d’epoca.

Sas Conzas

Via Efisio Cugia, 2, 08013 Bosa OR, Italia

Ti potrebbe interessare

Siti storici
La Sardegna degli antichi Romani, tra terme, anfiteatri e antiche colonie

La Sardegna degli antichi Romani, tra terme, anfiteatri e antiche colonie

Arte e cultura
Poltu Quatu, Sardegna

Sardegna, terra di mare smeraldo, nuraghi e tradizioni millenarie

Siti storici
Sulcis - Nuraghe Sirai

Le Domus de Janas in Sardegna: alla scoperta delle tombe scavate nella roccia

Siti storici
La Sardegna archeologica

La Sardegna archeologica

Natura
Sardegna Wildlife

Sardegna Wildlife

Tour e esperienze
Il Trenino Verde della Sardegna: la riscossa della lentezza

Il Trenino Verde della Sardegna: la riscossa della lentezza

Arte e cultura
cagliari

La vista migliore su Cagliari: 12 punti panoramici che regalano uno spettacolo imperdibile

UNESCO
Barumini e i suoi nuraghi, l’altro lato della Sardegna

Barumini e i suoi nuraghi, l’altro lato della Sardegna

Borghi
I Murales di Orgosolo

I Murales di Orgosolo

Mare
Dalla Costa Paradiso a Palau, tra spiagge e cultura

Dalla Costa Paradiso a Palau, tra spiagge e cultura

Sport
Cagliari: tra verde e sport

Cagliari: tra verde e sport

Città d'arte
Cagliari, una storia millenaria e una natura che sorprende

Cagliari, una storia millenaria e una natura che sorprende

Enogastronomia
Profumo di pane e tradizioni: l’arte della panificazione in Sardegna

Profumo di pane e tradizioni: l’arte della panificazione in Sardegna

Mare
Dune di Porto Pino

Sardegna caraibica: le Spiagge e le Dune di Porto Pino

Enogastronomia
Pecorino Sardo

Il pecorino sardo

Natura
I paesaggi della Sardegna

I paesaggi della Sardegna

Enogastronomia
Sardegna, paradiso di emozioni e di sapori del Mediterraneo

Sardegna, paradiso di emozioni e di sapori del Mediterraneo

Borghi
Infinite ragioni per trasferirsi in Sardegna: agevolazioni fiscali per vivere in un borgo

Infinite ragioni per trasferirsi in Sardegna: agevolazioni fiscali per vivere in un borgo

Siti storici
Tomba dei Giganti

Le Tombe dei Giganti: in Sardegna, tra archeologia e spiritualità

Enogastronomia
il pane carasau e la sardegna

Alla scoperta del simbolo della Sardegna: il pane carasau

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.