Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Magazine

Parola d’ordine: sostenibilità. Viaggio alla scoperta della moda sostenibile in Italia

Se la moda è sogno, la moda italiana è arte

19 ottobre 2022

2 minuti

Dalle passerelle alle vetrine delle maison, dall’inconfondibile tratto stilistico all’eccellenza dell’artigianalità made in Italy. Tutto, o molto, in Italia parla di fashion.

E se oggi vestirsi bene significa anche vestirsi sostenibile, ecco che i marchi italiani si fanno trovare pronti, abbattendo due dei cliché più comuni legati alla moda green: acquistare abiti dal basso impatto ambientale non significa rinunciare al design, così come non è vero che rinunciare al fast fashion equivale a spese proibitive e per pochi.

1. Il green è il nuovo lusso: il Made in Italy è sostenibile

green il nuovo lusso

Storia, tradizione, cura e una diffusione capillare di piccoli laboratori come di grandi aziende, sono caratteristiche che rendono il nostro Paese un unicum di eccellenza e del made in Italy molto più che un marchio. Parliamo di una filiera unica, che resiste e tramanda le competenze di generazione in generazione e che oggi ha un nuovo obiettivo da raggiungere: la sostenibilità per l’appunto.

Ne fanno un plus giovani marchi la cui mission si fonda sul produrre green, ne fanno un vanto grandi marchi italiani del lusso che hanno messo mano ai processi produttivi per continuare a fare moda minimizzando i danni sull’ambiente.

2. Brand etici: il green tiene a braccetto progetti nuovi e brand storici

Da una parte, progetti innovativi come la pratese Rifò che produce capi in cotone, cashmere e lana rigenerati o Casasola, brand nato a Firenze e amatissimo da celebrity come Beyoncé e Gwyneth Paltrow, che si basa su una supply chain trasparente e tracciata e che utilizza materie prime, tessuti e filati sostenibili e certificati. Il modaiolo ArtKnit Studios che usa fibre naturali, semplici da riciclare e biodegradabili, o l'avveniristico LATTE The Label che produce intimo in fibra di bambù.

Dall’altra, brand storici come Brunello Cucinelli, tra le maison che incarnano maggiormente l’eleganza dello stile italiano e che ha fatto dell’umana sostenibilità il core del proprio business.

Categoria a parte chi ha saputo fare della sostenibilità una vera scommessa. Parliamo di brand come Cangiari, il primo marchio italiano di alta moda etica made in Calabria.
Nato da una storia di riscatto produce abbigliamento da donna realizzato con telaio a mano e filati biologici e realizza capi dall’estetica raffinatissima. Gli abiti lunghi da sera? Sono il capo essenziale per una vacanza alle Eolie così come i cardigan, iconici must have se si decide di trascorrere un weekend sulle Dolomiti.

3. Instagram, una fucina di scoperte green

instagram green brand storici

Instagram sa essere una fonte quasi inesauribile di idee per comprare, indossare e anche fare moda italiana sostenibile, lo dimostrano, tra le tante, Silvia Stella a Camilla Mendini, le green influencer in Italia che parlano di moda.
Ai consigli di stile abbinano approfondimenti sui materiali, semplici ma non semplicistici. Alle passerelle preferiscono brand green di nicchia, i cui principi di produzione sono in linea con il rispetto dell’ambiente e rigorosamente Made in Italy.

Il lavoro di ricerca che fanno è sopraffino e, quasi ogni giorno, scovano marchi, tessuti, studi che meritano di essere conosciuti.

Ciliegina sulla torta? La cura estetica dei loro look incarna perfettamente lo stile italiano.

Scarti che diventano tessuti, abiti che ritrovano dignità. Green is the new black e la moda italiana diventa sempre più etica e sostenibile dando il meglio di sé.

Ti potrebbe interessare

Shopping e mercatini
Via dei Tornabuoni

Via Tornabuoni a Firenze, l’indirizzo del lusso e delle tendenze Made in Italy

Magazine
Dove studiare moda in Italia

Dove studiare moda in Italia: mappa ragionata delle scuole più quotate del fashion system

Arte & Cultura
i musei di moda piu belli

I musei di moda più belli da visitare nelle città d’arte

Shopping e mercatini
gira la moda milano fashion week

Gira la moda, breve guida alle location più belle della Milano Fashion Week

Magazine

Le opere di Caravaggio a Roma

Enogastronomia
tre giovani chef stellati

3 chef stellati giovani per 3 esperienze multisensoriali per veri gourmet

Magazine
8 cose irrinunciabili per un nomade digitale

8 cose irrinunciabili per un nomade digitale, e dove trovarle

Natura

Parco Nazionale del Pollino

Natura

Parco Nazionale del Gran Paradiso

Natura
glamping di lusso

5 glamping di lusso dove riscoprire l’anima dei più bei parchi naturali d'Italia

Magazine

I posti più belli dove sciare nel centro-sud Italia

Shopping e mercatini

Le migliori sartorie da nord a sud dove farsi fare un abito su misura

Natura

Fioriture in Italia: una tavolozza di colori

Magazine

Workation smart: il lavoro “da casa” nei vari centri d’Italia

Idea Viaggio
orient expresse la dolce vita

Viaggiare sul treno La Dolce Vita, il nuovo l’Orient Express tutto italiano

Magazine

Come usare al meglio i mezzi pubblici quando si è in vacanza

Magazine

Gita in auto per conquistatori e sognatori tra Lazio e Abruzzo

Magazine

Panchine d'Italia, il contest fotografico che promuove la bellezza nei dettagli

Magazine

Allergie e intolleranze alimentari: vademecum sulla scelta della struttura ricettiva