Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Informazioni Generali

Orari

In tutta Italia è applicato l’orario CET (Central European Time).

Da inizio autunno a fine inverno è in vigore l’ora solare, corrispondente al fuso orario UTC+1, in anticipo di un’ora sull’orario di Greenwich.

All'inizio della primavera si entra nell’ora “legale”: le lancette dell'orologio vengono spostate avanti di un'ora (fuso orario UTC+2) in modo da usufruire di una maggiore luminosità solare nel tardo pomeriggio-sera.

Il cambio da ora solare a ora legale e viceversa avviene sempre la notte tra sabato e domenica; le date variano di anno in anno.

ABITUDINI ORARIE

In Italia normalmente si fa colazione a partire dalle 7.00, ma troverai bar e pasticcerie che aprono già alle 6.00 del mattino. Negli alberghi di solito c'è un orario (indicativamente le 10.00) entro il quale consumare la prima colazione di rito. Il room-service saprà accontentarti anche per richieste fuori da questi orari.

Il pranzo nei ristoranti, negli agriturismi, in tavola calda o al bar, è a partire dalle 12.30 e fino alle 14.30. In occasione di particolari ricorrenze o eventi, l’inizio e la durata del pranzo possono variare senza limiti.

L’aperitivo è l’appuntamento da non perdere: si svolge indicativamente a partire dalle 18.00 fino all’ora di cena.

La cena viene normalmente servita a partire dalle 19.30 fino alle 23.00.

Troverai anche locali che propongono la cena ad ora tarda, per il dopo teatro e per chi preferisce mangiare nel cuore della notte.

 

Lingua

La lingua parlata ufficialmente in tutta Italia è l’italiano. In alternativa l’inglese è la lingua consigliata nella maggior parte delle occasioni di scambio che avrai in vacanza, dal tuo arrivo in aeroporto o nelle strutture ricettive, in occasione di acquisti o visite museali, per ordinare al ristorante o ricevere informazioni.

In Italia esistono diverse lingue di minoranza: lingue di confine, lingue di comunità storiche, di cui dodici riconosciute ufficialmente: albanese, catalano, croato, francese, francoprovenzale, friulano, tedesco, greco, ladino, occitano, sardo e sloveno, distribuite in 14 regioni.

DIALETTI

Gli italiani sono accoglienti, disponibili e curiosi verso chi arriva, non importa da dove. Per questo non ti mancheranno occasioni per entrare in contatto con le persone dei luoghi che visiterai: questo ti farà scoprire la forza dei dialetti, vere e proprie lingue che variano da regione a regione e da città a città. Sono il frutto della storia del nostro paese, che ha visto avvicendarsi e incrociarsi una gran varietà di popoli e culture.

 

Religione

La religione più diffusa in Italia è il cristianesimo, che con le sue diverse confessioni comprende la quasi totalità dei credenti. La maggior parte dei cristiani italiani è cattolica, ma esistono minoranze di ortodossi, di protestanti e di altre confessioni cristiane, come i testimoni di Geova e i mormoni. La religione ebraica è la più antica tra quelle presenti in Italia, dove ancora vive una comunità diffusa di devoti, soprattutto a Roma. Anche l’Islam conta un grande numero di fedeli: è la seconda religione per numero di praticanti. Esistono anche seguaci di culti asiatici; il più diffuso tra gli italiani è il buddhismo.

 

Valuta

In aeroporto e nelle grandi stazioni trovi istituti bancari e agenzie di cambio per prelievi o servizi connessi. Le banche (con sportelli bancomat 24h) sono poi diffuse su tutto il territorio; qui puoi cambiare/acquistare traveller's cheque (in dollari o in euro).

La valuta utilizzata in Italia è l’Euro.

Tagli delle monete: 1 centesimo, 2 centesimi, 5 centesimi, 10 centesimi, 20 centesimi, 50 centesimi, 1 Euro, 2 Euro.

Tagli delle banconote: 5 Euro, 10 Euro, 20 Euro, 50 Euro, 100 Euro, 200 Euro, 500 Euro.

 

Clima

Siamo nel cuore del Mediterraneo, adagiati sul mare e ancorati alle montagne. Il clima generalmente mite consente di visitare l’Italia in qualunque periodo dell’anno. Tuttavia la penisola si estende in verticale da nord a sud, e per questo motivo presenta una gran varietà di climi. Se ti stai chiedendo cosa mettere in valigia, dai un’occhiata alla tabella qui sotto!

 

Temperature medie in Italia per stagione e area geografica (°C)

 

 

NORD Min

NORD Max

CENTRO Min

CENTRO Max

SUD Min

SUD Max

Primavera

3.7

21.5

7.3

25.6

9

26.4

Estate

10.1

24.4

15

29.1

17.2

29.6

Autunno

-1.6

14.9

4.8

20.3

7.3

21.7

Inverno

-2.7

9.9

3.5

14.2

5.8

14.9

 

Nota: le temperature indicate nella tabella sono indicative e possono variare da città a città oppure a seconda che ti trovi in una località vicino al mare, di montagna o dell’entroterra.

 

Corrente elettrica

In Italia l’energia elettrica disponibile ovunque è di 220 volt distribuita a corrente alternata a frequenza di 50 hertz. Le prese elettriche rispettano la normativa europea. Nella maggior parte degli alberghi esistono adattatori per spine particolari.

 

Farmacie

Le farmacie seguono gli orari dei negozi. Nelle grandi città ne trovi di aperte 24 ore su 24. Durante le giornate festive (ad esempio la domenica) o per emergenze notturne, le farmacie sono aperte seguendo un sistema di turni: un calendario (esposto fuori ad ogni esercizio anche chiuso) ti consentirà di sapere dove trovare la più vicina aperta.

 

Alcolici

Il consumo di alcolici in Italia è vietato ai minori di 16 anni; i gestori di bar e locali sono autorizzati a chiedere un documento di identità prima di somministrarli ai più giovani.

Il consumo di alcolici per strada è consentito, ma in alcuni casi le amministrazioni comunali emanano delle norme che vietano di bere per strada la sera. Ti consigliamo di informarti se esistono divieti e a partire da che ora nella città in cui ti trovi, rivolgendoti alla struttura ricettiva in cui alloggi o alle forze dell’ordine.