Salta il menu

Collegiata di Santa Maria Maggiore

Panoramica

Affacciata sulla centralissima piazza Andrea Costa, la Collegiata di Santa Maria Maggiore è la più antica chiesa del territorio, essendo citata per la prima volta nel 1207, e fino al 1378 è sede dell'unico fonte battesimale. L’edificio che si ammira oggi è una ricostruzione dei primi del 1700 su progetto dei fratelli Campiotti di Modena. Risale alla metà del XIV secolo invece l’abside, che è ancora quello della chiesa preesistente. Lo stile all’interno è barocco, con un’unica navata e altari laterali. Il campanile, alto 48 metri, è in stile romanico-rinascimentale ed è stato restaurato negli anni ’90 del ‘900. Il sisma che ha colpito l’Emilia nel 2012 ha danneggiato fortemente la chiesa, provocando anche il crollo del cupolino. Dopo importanti e delicati interventi di messa in sicurezza e restauro, la Collegiata è stata riaperta nel 2018. Numerose sono le opere d’arte contenute all’interno che rendono l’edificio ancora più prezioso, in particolare si ricordano l’Annunciazione del Guercino del 1646, l’Assunzione della Madonna di Guido Reni (1600) e il crocifisso ligneo risalente al XIII-XIV secolo.

Collegiata di Santa Maria Maggiore

Piazza A. Costa, 19, 40066 Pieve di Cento BO, Italia

Chiama +39051975033 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.