Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Magazine

Valle d'Aosta

Skyway Monte Bianco a Courmayeur: come sentirsi sul tetto del mondo

Skyway Monte Bianco è molto più che una semplice funivia, è una fune tesa da Courmayeur e il cielo

4 minuti

Vero e proprio <strong>capolavoro di ingegneria e architettura</strong>, raggiungendo i 3466 metri, vi porta ai piedi della montagna più bella del mondo permettendo a chiunque di ammirarla da una prospettiva inedita, entrando profondamente in contatto con la maestosità del massiccio e catturando orizzonti mai raggiunti.

Siamo a <stron>Courmayeur</strong> e la magia di Skyway Monte Bianco inizia dal tragitto. Composta da cabine che ruotano a 360 gradi, questa funivia regala una visuale mozzafiato sulla montagna più alta d’Europa, ma anche sulle altre vette valdostane e il risultato è un viaggio nel viaggio ricco di emozioni. Duemila metri in quindici minuti e un’ascesa dolce, veloce e fluida. 

Via privilegiata alla cima, <strong>Skyway Courmayeur</strong> si integra perfettamente con il paesaggio circostante. La sua storia è legata a doppio filo con quella dell’uomo e di chi, insieme a lui, ha creduto che rendere accessibile a tutti la grande montagna non fosse impossibile.

Tre le stazioni che ospitano al loro interno ristoranti e bar, un museo, un cinema, diverse sale conferenze, un giardino botanico e addirittura un’area giochi per far divertire anche i più piccini che resteranno certamente incantati. E poi le terrazze dove vi sembrerà di vedere per la prima volta.

1. Skyway del Monte Bianco a Courmayeur: oltre alla vista c’è di più

La partenza è alla stazione Courmayeur/The Valley, a 1.300 m, alimentata con pannelli fotovoltaici per assicurare un impatto minimo sull’ambiente.
Qui si trovano i parcheggi e il bar per una sosta prima dell’avventura, ma è anche possibile bearsi dei tanti ciliegi selvatici piantati sulla collina che sta alla sinistra della stazione di Skyway, parte del progetto #savetheglacier perché riportano il verde e l’ossigeno ai piedi del Monte Bianco per mitigare l’effetto del riscaldamento globale.
Chi lo desidera può adottare un ciliegio a proprio nome o fare un dono a chi ama. 

La fermata successiva è Pavillon du Mont Fréty/The Mountain, a 2.200 m, una stazione intermedia che offre divertimenti per tutti: i golosi non mancheranno la sosta gourmet presso il Mountain Bar e il Ristorante Alpino che propongono i più autentici sapori della zona mentre i più goderecci si faranno tentare dalle deliziose bollicine offerte dalla Cave du Mont Blanc. La cantina propone gli spumanti “più alti” d’Europa, prodotti a 1.200 m nei vigneti di Morgex e La Salle e poi trasportati in alta quota per la spumantizzazione. 

Qui si trovano anche una speciale shopping area, il Giardino alpino Saussurea che ospita numerose specie di fiori alpini, un originale parco divertimenti per bambini e un’ampia terrazza panoramica.

Il percorso su Skyway Monte Bianco termina a Punta Helbronner/The Sky, a 3.466 m, punto reso unico dalla spettacolare terrazza che offre una vista impareggiabile sul massiccio e tutte le sue vette.
Anche qui è consigliata una sosta all’insegna del sapore: nel café più alto d’Italia, il Kartell Bistrot Panoramic, dove si possono degustare specialità come il vino del luogo, la polenta e le tante torte casalinghe. 

I curiosi potranno completare la gita visitando l’esposizione permanente di cristalli di cui il massiccio del Monte Bianco abbonda. 

Appassionati di trekking c’è spazio anche per voi. Attraverso un tunnel si raggiunge il Rifugio Torino, punto di partenza ideale per chi è in cerca di percorsi alpinistici e fuori pista che si collegano a Chamonix.

2. Skyway Monte Bianco tra storia e sogno

L’idea di una funivia che porta al cielo la si deve a Dino Lora Totino che nel 1941 si mette a progettare l’impossibile.
L’ingegnere, senza farsi scoraggiare dalla Seconda guerra mondiale né dalle evidenti difficoltà logistiche, mette su carta il sogno di avvicinare uomo e montagna come mai prima.
Stazione dopo stazione nel 1947 il dislivello di più di duemila metri non è più irraggiungibile e il mezzo di risalita che collega Courmayeur al Rifugio Torino diventa realtà.

Nel 2015 inizia la seconda storia di Skyway Monte Bianco, un’opera rinnovata e ripensata per fondersi con la natura senza sconvolgerne l’aspetto e senza perdere quello spirito d’avanguardia che lo anima da quasi 80 anni.

3. Come raggiungere Skyway Monte Bianco a Courmayeur

Raggiungere Skyway Monte Bianco a Courmayeur è semplice. Chi si muove in auto dall’Italia può imboccare la Strada Statale 26 della Valle d’Aosta e l'autostrada A5 Torino-Aosta-Courmayeur. Sono molto comodi anche gli autobus: Courmayeur offre un servizio di trasporto pubblico con collegamenti ad Aosta, Valle del Monte Bianco e dalle principali città del Nord Italia.
Chi preferisce l’aereo può scegliere come destinazione l’aeroporto di Aosta che dista circa 40 km da Courmayeur con collegamenti charter stagionali, ma anche di aviazione generale privata e commerciale. Per giungere in treno, invece, la linea ferroviaria è quella Chivasso - Aosta.

4. Skyway Monte Bianco orari

  • dal 30/07/2022 al 27/08/2022: la prima partenza è alle 06.30, l’ultima andata/ritorno è alle 18.30; l’ultima discesa è alle 19.30 e l’ultima salita alle 19.00;

  • Dal 28/08/2022 al 11/09/2022: la prima partenza è alle 07.30, l’ultima andata/ritorno è alle 15.30; l’ultima discesa è alle 16.30 e l’ultima salita alle ore 16.00;

  • Dal 12/09/2022 al 06/11/2022: la prima partenza è alle 08.30, l’ultima andata/ritorno è alle 14.30; l’ultima discesa è alle 15.30 e l’ultima salita è alle 15.00;

  • Dal 25/06/2022 al 29/07/2022: la prima partenza è alle 06.30, l’ultima andata/ritorno è alle 16.30; l’ultima discesa è alle 17.30 e l’ultima salita è alle 17.00.

5. Skyway Monte Bianco costo biglietto

• Biglietto A/R Courmayeur – Pavillon du Mont Fréty € 25,00

• Biglietto A/R Courmayeur – Punta Helbronner € 55,00

• Sono previste agevolazioni tariffarie per bambini e ragazzi


Per sapere di più
https://www.montebianco.com/it