Salta il menu

Riserva naturale Sasso Fratino

Panoramica

La prima riserva naturale integrale in Italia

Nel cuore del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, si estende la Riserva naturale Sasso Fratino. Si tratta della prima riserva naturale integrale in Italia, una porzione di territorio in cui non sono consentite attività antropiche, se non quella della ricerca scientifica. 

Costituita nel 1959 con lo scopo di preservare uno dei pochi lembi di bosco ancora intatti della penisola, la Riserva naturale di Sasso Fratino si estende, con i suoi 764 ettari, lungo il ripido versante nord-est del crinale appenninico, e rientra nei comuni di Santa Sofia e Bagno di Romagna. È un luogo magico, non a caso inserito nella lista dei Patrimoni Mondiali dell’Umanità UNESCO, tra le faggete vetuste europee.

Il territorio, ricco di fossi, torrenti e affioramenti rocciosi di matrice arenacea, è caratterizzato da un’elevata biodiversità. Nella Riserva si incontrano boschi misti di faggio e abete bianco, aceri montani e ricci, olmi montani, tigli, frassini e conifere, oltre a 800 specie di funghi. Tra gli animali trovano spazio cervi, caprioli, daini, cinghiali, mufloni, lupi e rapaci notturni.

Riserva naturale Sasso Fratino

47021 Bagno di Romagna FC, Italia

Ti potrebbe interessare

Natura
I paesaggi dell'Emilia Romagna

I paesaggi dell'Emilia Romagna

Spiritualità
Ghetto ebraico in Romagna

Itinerario ebraico: in Romagna tra ghetti e sinagoghe

Relax e benessere
Emilia Romagna, il patrimonio delle terme storiche

Emilia Romagna, il patrimonio delle terme storiche

Relax e benessere
Castrocaro Terme, antica oasi di benessere e natura, tra Medioevo e Rinascimento

Castrocaro Terme, antica oasi di benessere e natura, tra Medioevo e Rinascimento

Enogastronomia
Olio Extravergine di Oliva Colline di Romagna DOP

Olio Extravergine di Oliva Colline di Romagna DOP

Enogastronomia
Cappellacci

Emilia Romagna, esperienze da vivere nella terra dei sapori

Città d'arte
Cosa vedere a Bologna in due giorni

Cosa vedere a Bologna in due giorni

UNESCO
I Portici di Bologna, a passeggio nella storia

I Portici di Bologna, a passeggio nella storia

Natura
Bologna, i luoghi verdi da non perdere

Bologna, i luoghi verdi da non perdere

Arte e cultura
Emilia Romagna: l’arte del Mosaico e la lavorazione della pietra

Emilia Romagna: l’arte del Mosaico e la lavorazione della pietra

Divertimento
Aquafan - Photo by: Serhiy Chaiko/Shutterstock.com

Brividi e relax: tutto all’Aquafan di Riccione in Emilia Romagna

Sport
Neve, sport e divertimento in Emilia Romagna: cosa fare, dove sciare

Neve, sport e divertimento in Emilia Romagna: cosa fare, dove sciare

Enogastronomia
Tortellini alla Bolognese

Tortellini alla Bolognese

Relax e benessere
Fughe di coppia nella Wellness Valley dell’Emilia Romagna

Fughe di coppia nella Wellness Valley dell’Emilia Romagna

Cicloturismo
Ravenna

Emilia Romagna, pedalando tra arte e cultura

Natura
Cimone

6 tappe tra i segreti della natura bolognese

Divertimento
motor valley

Adrenalina pura tra storia e passione nella Motor Valley

Città d'arte
Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Enogastronomia
Botti Aceto Balsamico

Aceto balsamico di Modena

Musei e monumenti
Una sala del Museo Ferrari - Maranello, Emilia Romagna. Photo by: ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo, licenza CC BY-NC-SA <https://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/4.0/deed.it>

Musei Ferrari: da Modena a Maranello, in viaggio con le “rosse”

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.