Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Cattedrale di Palermo

Panoramica

La storia della città attraverso il primo luogo di culto

Patrimonio UNESCO e parte dell’itinerario arabo-normanno di Palermo, la nuova Cattedrale è stata costruita intorno al 1185 per decisione dell'arcivescovo Gualtiero Offamilio e riflette una commistione di stili architettonici differenti che la rendono unica nel suo genere.

Ha subito tantissime trasformazioni a seguito dell’avvicendarsi delle diverse fasi storiche: in origine grande tempio consacrato alla Vergine Maria, in seguito alla conquista araba divenne moschea, poi riconvertita in edificio di culto cristiano, dopo l’insediamento dei Normanni. La più importante delle trasformazioni risale al XVIII che ha donato alla spazialità barocca una corretta proporzionalità neoclassica in cui la cupola è l’elemento essenziale d’equilibrio. Una delle maggiori attrattive per chi visita la Cattedrale di Palermo sono le tombe reali, in particolare quella dell’imperatore Federico II e dei familiari, gli imperatori Enrico VI di Hohenstaufen e Costanza d’Altavilla. Il Duomo è considerato oggi il più importante luogo di culto di Palermo e meta di devoti a Santa Rosalia, patrona della città, a cui è intitolata la cappella. 

Recensioni
Recensioni
()
Cattedrale di Palermo

Via Vittorio Emanuele, 90134 Palermo PA, Italia

Chiama +39091334373 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Esplora i dintorni

Nelle vicinanze