Salta il menu

Cenacolo di Sant'Apollonia

Panoramica

Su suggerimento dalla Badessa Cecilia Donati, nel 1440 il Cenacolo (situato all’interno del monastero delle Benedettine di Sant’Apollonia), un’ampia sala rettangolare con soffitto a cassettoni, che aveva la funzione di refettorio, iniziò ad essere trasformato in una grandiosa opera d’arte.

Nel 1447 Andrea del Castagno affrescò un’intera parete della sala con l’Ultima Cena, realizzata in modo tale da creare un’atmosfera riccamente decorata, con una prospettiva rigorosa esaltata dalla geometricità delle linee del pavimento e del soffitto. Al di sopra dell’Ultima Cena sono inoltre raffigurate la Resurrezione, la Crocefissione e la Deposizione nel sepolcro. Nel 1953 per motivi di conservazione fu effettuato il distacco di questa parte superiore e si ritrovarono le sinopie (disegni preparatori), ora presenti sulla parete opposta.

Nel Cenacolo inoltre, sono conservati i pochissimi resti rimasti degli affreschi e delle sinopie delle Storie della Vergine, l’opera più importante del primo Rinascimento fiorentino realizzata da Domenico Veneziano insieme ad Alesso Baldovinetti, Piero della Francesca e Andrea del Castagno.

Si possono ammirare anche altri dipinti di Andrea del Castagno, risalenti alla metà del Quattrocento, tra cui: una lunetta affrescata (con la sua sinopia) con il Cristo in pietà tra gli angeli, una Crocifissione e la sinopia della Visione di San Girolamo tra le Sante Paola e Eustachio, mentre l’affersco del Crocifisso conferito a Baccio da Montelupo, è situato sulla parete sud della sala.

Nell’antirefettorio sono esposte altre opere del Quattrocento provenienti dal monastero: un affresco staccato con la Crocifissione, opera di Paolo Schiavo e due tavole realizzate da Neri di Bicci, con nella prima l’Incoronazione della Vergine e nella seconda, la Madonna col Bambino e santi. Nell’ultima tavola compare Santa Apollonia, che solitamente è raffigurata con un paio di tenaglie che stringono un dente, per simboleggiare le torture subite del martirio.

Orari

Lunedì - Domenica
08:15 am-01:50 pm
Cenacolo di Sant'Apollonia
Via Ventisette Aprile, 1, 50129 Firenze FI, Italia
Chiama +39055290656 Sito Web

Ti potrebbe interessare

UNESCO
1175434156

Il centro storico di Firenze, tra i più belli al mondo

Tour e esperienze
857440936

8 esperienze per vivere Firenze in modo alternativo

Shopping e mercati
A passeggio per Firenze, tra arte moderna, moda e artigianato

A passeggio per Firenze, tra arte moderna, moda e artigianato

Città d'arte
479035945

Cosa vedere a Firenze in due giorni

Arte e cultura
Caffè storici di Firenze

Caffè storici di Firenze

Città d'arte
1145040590

Alla scoperta di Firenze, la città simbolo del Rinascimento

Arte e cultura
Città d’arte, paesaggi da sogno e buon cibo: la Toscana è il sogno di ogni turista

Città d’arte, paesaggi da sogno e buon cibo: la Toscana è il sogno di ogni turista

Arte e cultura
Dostoevskij a Firenze: itinerari, luoghi e libri

Dostoevskij a Firenze: itinerari, luoghi e libri

Enogastronomia
Toscana, terra di vini e piatti eccellenti

Toscana, terra di vini e piatti eccellenti

Shopping e mercati
Bottega orafa di Ponte Vecchio

I gioiellieri su Ponte Vecchio, prezioso tesoro nel cuore di Firenze

Tour e esperienze
Toscana in auto tra natura, arte e sapori unici

Toscana in auto tra natura, arte e sapori unici

Arte e cultura
La primavera svela la Toscana in tutto il suo splendore

La primavera svela la Toscana in tutto il suo splendore

Artigianato e design
L’artigianato in Oltrarno, itinerario nella Firenze più autentica

L’artigianato in Oltrarno, itinerario nella Firenze più autentica

Sport
Ciclisti in una tratto turistico della Toscana

Toscana, in bicicletta nel senese tra vini e acque termali

Sport
MotoGP Mugello 2023, l’evento italiano di punta del Motomondiale

MotoGP Mugello 2023, l’evento italiano di punta del Motomondiale

Enogastronomia
Toscana, genio, arte e creatività a tavola

Toscana, genio, arte e creatività a tavola

Enogastronomia
Photo by: Flavia Cori

Street Food alla toscana

Musei e monumenti
Parchi e giardini a Firenze

Parchi e giardini a Firenze

UNESCO
157437595

Montecatini Terme, storico centro termale in Toscana

Borghi
Montepulciano

Montepulciano

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.