Skip menu

Giardino della Villa Medicea di Castello

Overview

La Villa medicea di Castello è una delle più antiche dimore suburbane della famiglia Medici, che ne hanno avuto possesso a partire dal 1477. Si tratta di un luogo particolarmente amato da Cosimo I, che si curò di adornarlo con statue, fontane e grotte, progettate nel 1538, un anno dopo la sua ascesa al potere. Nel 2013 è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO ed è sede dell’Accademia della Crusca, offrendo ai visitatori la possibilità di ammirare lo splendido giardino monumentale. Il Giardino della Villa medicea di Castello può considerarsi come il prototipo dei giardini all’italiana del Cinquecento. Fu realizzato come parte di un programma di rinnovamento e abbellimento della Villa, ereditata da Maria Salviati, nipote di Lorenzo il Magnifico. Il progetto fu affidato a Niccolò Pericoli detto il Tribolo, che si occupò anche dell’imponente impianto idraulico, alimentato dalla sorgente della Castellina. Per quanto riguarda l’autore del programma iconografico, che doveva esaltare il potere pacificatore e illuminato del duca, gli studiosi propendono ora per Benedetto Varchi, ora per Luca Martini o Niccolò Martelli. Fra le opere più importanti ricordiamo la Fontana di Ercole e Anteo (realizzata dal Tribolo e Pierino da Vinci), la Fontana del Labirinto (trasferita a Villa della Petraia durante l’epoca Lorena) e la Grotta degli Animali o del Diluvio, una delle più celebri del suo genere in Europa. Ideata dal Tribolo, essa rappresenta una straordinaria allegoria del potere dei Medici. Nella parte superiore della Villa si trova il "selvatico" di lecci, querce e cipressi, che è stato trasformato in un parco all’inglese nel XIX secolo. Qui è presente anche la grande vasca-cisterna, realizzata da Vasari e decorata dall’Appennino o Gennaio, scultura bronzea dell’Ammannati. Il giardino ospita anche una eccezionale collezione di agrumi, costituita da circa mille piante con esemplari di oltre trecento anni di vita, che sono curate secondo le antiche tecniche di coltivazione. Le visite al Giardino e la cura di alcuni spazi verdi sono effettuate grazie all’aiuto dei volontari dell’Associazione "Angeli del Bello", che collaborano con il personale del museo. Maggiori informazioni, pubblicazioni e fotogallery sono disponibili sul sito dedicato alle Ville e Giardini medicei in Toscana e la vita nelle ville e nei giardini medicei.

Hours

Sunday
Closed
Monday
08:30 am-06:00 pm
Tuesday - Saturday
Closed
Giardino della Villa Medicea di Castello
Via di Castello, 44/46, 50141 Firenze FI, Italia
Call +39055452691 Website

Related articles

UNESCO
1175434156

The historic centre of Florence, one of the most beautiful in the world

Art and culture
Cities of art, beautiful landscapes and good food: Tuscany is every tourist's dream destination

Cities of art, beautiful landscapes and good food: Tuscany is every tourist's dream destination

Art and culture
Florence's Historic Cafes

Florence's Historic Cafes

Cultural cities
1145040590

Discovering Florence, the city that symbolises the Renaissance

Cultural cities
479035945

2 days in Florence: the itinerary

Shopping
A stroll through modern art, fashion and crafts in Florence

A stroll through modern art, fashion and crafts in Florence

Tours and experiences
857440936

Eight alternative ways to experience Florence

Tours and experiences
Tuscany by car surrounded by nature, art and unique flavors

Tuscany by car surrounded by nature, art and unique flavors

Art and culture
Dostoevsky in Florence: itineraries, places and books

Dostoevsky in Florence: itineraries, places and books

Museums and monuments
Parks and gardens in Florence

Parks and gardens in Florence

Food and wine
Photo by: Flavia Cori

Tuscan street food

Food and wine
Tuscany: land of excellent wines and local dishes

Tuscany: land of excellent wines and local dishes

Shopping
Jewellers on Ponte Vecchio: a precious treasure in the heart of Florence

Jewellers on Ponte Vecchio: a precious treasure in the heart of Florence

Sport
Mountain bikers on touristic trail in Tuscany

Tuscany: cycling around Siena between wines and spas

Food and wine
Gourmet trip to Tuscany to discover its biodiversity

Gourmet trip to Tuscany to discover its biodiversity

UNESCO
Pienza, the Ideal City

Pienza, the Ideal City

Handcrafts and design
Crafts in Oltrarno: an itinerary through the most authentic Florence

Crafts in Oltrarno: an itinerary through the most authentic Florence

Sport
MotoGP Mugello 2023, the Italian flagship event of the World Championship

MotoGP Mugello 2023, the Italian flagship event of the World Championship

Food and wine
Tuscany, genius, art and creativity at the table

Tuscany, genius, art and creativity at the table

Cycling tourism
Siena and surroundings: two wheels, endless emotions

Siena and surroundings: two wheels, endless emotions

Ops! An error occurred while sharing your content. Please accept profiling cookies to share the page.