Salta il menu

Museo Geologico G. Cortesi

Panoramica

Nel 1927 si costituì il primo nucleo museale, ospitato nel salone dell’Archivio comunale all’interno del duecentesco Palazzo del Podestà, sede del municipio. Dal 1990 è stato spostato e riallestito presso l’ex Ospedale di Santo Spirito, un edificio cinquecentesco di notevole valore architettonico ed urbanistico, l’unico rimasto a Castell’Arquato di portici collegati alla via Francigena. Vi si trovano reperti, in prevalenza provenienti dalla zona circostante, tra cui la ricca malacofauna del Piacenziano, i cetacei del Pliocene e i vertebrati del Quaternario padano. Inoltre, sono state aggiunte due raccolte, una mineralogica e una petrografica, create in seguito a campagne di ricerca al di fuori dell’Europa. Di grande interesse è la presenza nella sala centrale del museo di una colossale scultura in legno, opera di Giorgio Rastelli, che raffigura a grandezza naturale una balenottera acutorostrata. La collezione è costituita anche dalla raccolta di molluschi fossili appartenuta all’avvocato e collezionista Odoardo Bagatti e da due resti di cetacei, uno rinvenuto nel 1934 sul Monte Falcone, l’altro scoperto nel 1983 nei calanchi di Rio Carbonaro.

Orari

Lunedì
Chiuso
Martedì - Venerdì
12:00 pm-12:30 pm
03:00 pm-03:30 pm
Sabato - Domenica
10:00 am-12:30 pm
02:00 pm-04:30 pm
Museo Geologico G. Cortesi
Via Sforza Caolzio, 57, 29014 Castell'Arquato PC, Italia
Chiama +390523803215 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Cicloturismo
Ravenna

Emilia Romagna, pedalando tra arte e cultura

Arte e cultura
I Farnese a Piacenza

I Farnese a Piacenza

Città d'arte
Rimini tra l’antica Roma e lo splendore del Rinascimento

Rimini tra l’antica Roma e lo splendore del Rinascimento

Città d'arte
Parma, città del teatro, della musica e del cibo d’eccellenza

Parma, città del teatro, della musica e del cibo d’eccellenza

Città d'arte
Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Musei e monumenti
Una sala del Museo Ferrari - Maranello, Emilia Romagna. Photo by: ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo, licenza CC BY-NC-SA <https://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/4.0/deed.it>

Musei Ferrari: da Modena a Maranello, in viaggio con le “rosse”

Enogastronomia
Emilia, tutta la bontà del Prosciutto di Parma

Emilia, tutta la bontà del Prosciutto di Parma

Enogastronomia
Parma

Musei del cibo di Parma

Città d'arte
Ferrara

In viaggio a Ferrara, ore preziose a passeggio nella storia

Spiritualità
Emilia Romagna, la via Francigena si fa cultura

Emilia Romagna, la via Francigena si fa cultura

Città d'arte
Piazza Maggiore e Basilica di San Petronio - Bologna, Emilia-Romagna

Bologna: giovane, colta e generosa

Relax e benessere
Fughe di coppia nella Wellness Valley dell’Emilia Romagna

Fughe di coppia nella Wellness Valley dell’Emilia Romagna

Enogastronomia
Photo by: Marco Fortini

Emilia Romagna: viaggio alla scoperta del tortello

Relax e benessere
Emilia Romagna, il patrimonio delle terme storiche

Emilia Romagna, il patrimonio delle terme storiche

Spiritualità
Berceto e il Passo della Cisa, ultima tappa emiliana sulla Via Francigena

Berceto e il Passo della Cisa, ultima tappa emiliana sulla Via Francigena

Natura
I paesaggi dell'Emilia Romagna

I paesaggi dell'Emilia Romagna

Enogastronomia
Emilia-Romagna, dove la gastronomia è un impero dei sensi

Emilia-Romagna, dove la gastronomia è un impero dei sensi

Divertimento
motor valley

Adrenalina pura tra storia e passione nella Motor Valley

Musei e monumenti
Museo Enzo Ferrari

Museo Enzo Ferrari

UNESCO
Ravenna con i suoi monumenti paleocristiani, perfetto mix di arte, cultura e divertimento

Ravenna con i suoi monumenti paleocristiani, perfetto mix di arte, cultura e divertimento

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.