Salta il menu

Museo Archeologico Nazionale Dell'Alta Val D'Agri e Parco Archeologico di Grumentum

Panoramica

Le teche dedicate alla Protostoria presentano materiali di riferimento recuperti nelle zone della Murgia Sant’Angelo di Moliterno e di Civita di Paterno. Questi reperti testimoniano l’esistenza della civiltà appenninica del Bronzo Medio. Per saperne di più sull’Età Arcaica, si possono ammirare i corredi da Marsico Nuovo.

Relativamente al periodo Classico ed Ellenistico-lucano, numerosi resti sono stati rinvenuti in diversi contesti. In particolare, i ricchi corredi funerari scoperti nei pressi di Montemurro comprendono: ceramiche a figure rosse, armi, elementi di armatura, suppellettili per banchetti, vasi da cosmesi e oggetti di ornamento. Offerte votive, per lo più statuette in terracotta, provenienti dal santuario rurale di San Marco (Grumento Nova), datate al III secolo a.C. e dedicate a una divinità femminile (la Mefitis lucana), riportano alla sfera sacra.

Il Museo racconta ai visitatori anche la Storia della città romana di Grumentum, costruita nel III secolo a.C. in parallelo alla conquista romana del territorio e trasformata, durante l’età imperiale, nel centro di maggiore rilievo della Regione.

Tra i numerosi reperti rinvenuti nel Foro si segnalano: una raffinata testa in marmo che ritrae Livia Drusilla, vedova dell’imperatore Augusto, e una pisside in avorio con raffigurato una scena dionisiaca. Altri materiali provengono dalle terme, come: le statuette in marmo, senza testa e alcune altre parti, che rappresentano due ninfe, Afrodite con un delfino e Dioniso.

Da non perdere la sezione epigrafica con iscrizioni celebrative e funerarie e un ricco medagliere con monete greche e romane. La sfera privata è ben rappresentata da alcuni elementi della domus, come i mosaici. Inoltre, la documentazione proveniente dal periodo dell’Alto Medievo, raccontano le fasi della cristianizzazione e del conseguente abbandono di Grumentum.

Orari

Lunedì
Chiuso
Martedì - Domenica
09:00 am-07:00 pm
Museo Archeologico Nazionale Dell'Alta Val D'Agri e Parco Archeologico di Grumentum
Contrada Spineta, 85050 Grumento Nova PZ, Italia
Chiama +39097565074 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Arte e cultura
Centro storico - Matera, Basilicata

Basilicata, una fuga dallo stress quotidiano alla riscoperta della bellezza

Natura
Basilicata-Lucania: due nomi per un’unica storia da raccontare e una memoria unica da riscoprire

Basilicata-Lucania: due nomi per un’unica storia da raccontare e una memoria unica da riscoprire

Tour e esperienze
Basilicata a pieni polmoni

Basilicata a pieni polmoni

Musei e monumenti
Il Castello di Melfi, in Basilicata, fortezza-guida del Medioevo

Il Castello di Melfi, in Basilicata, fortezza-guida del Medioevo

Città d'arte
Matera, la meravigliosa Città dei Sassi Patrimonio dell'Umanità

Matera, la meravigliosa Città dei Sassi Patrimonio dell'Umanità

Mare
Maratea, la perla del Tirreno per chi ama l’arte sacra

Maratea, la perla del Tirreno per chi ama l’arte sacra

Enogastronomia
Basilicata: i croccanti peperoni “cruschi” di Senise

Basilicata: i croccanti peperoni “cruschi” di Senise

UNESCO
Le antiche Faggete, foreste primordiali italiane e tempio della natura

Le antiche Faggete, foreste primordiali italiane e tempio della natura

Divertimento
Basilicata, il Volo dell’Angelo: sospesi tra cielo e terra

Basilicata, il Volo dell’Angelo: sospesi tra cielo e terra

Città d'arte
punti panoramici matera

Punti panoramici di Matera per uno spettacolare colpo d’occhio sui Sassi

Arte e cultura
Basilicata coast to coast: l’itinerario perfetto per scoprire la regione

Basilicata coast to coast: l’itinerario perfetto per scoprire la regione

UNESCO
1165891877

Matera, la città dei Sassi e delle chiese rupestri Patrimonio UNESCO

Enogastronomia
Meravigliosa Basilicata, culla di antichi sapori mediterranei

Meravigliosa Basilicata, culla di antichi sapori mediterranei

Mare
Maratea

Maratea

Enogastronomia
Miele lucano: i vari tipi del dolce nettare della Basilicata

Miele lucano: i vari tipi del dolce nettare della Basilicata

Enogastronomia
Pane di Matera

Il Pane di Matera

Cicloturismo
in-ebike-parco-della-murgia-hero

Cosa vedere nella Murgia materana in e-bike per scoprire le chiese rupestri

Spiritualità
La poetica Lucania tra arte, natura e spiritualità: Grottole e  l’Oasi di San Giuliano

La poetica Lucania tra arte, natura e spiritualità: Grottole e l’Oasi di San Giuliano

Enogastronomia
Ciammotta

Ciammotta

Enogastronomia
storia del peperone crusco

La regione Basilicata attraverso la pizza di Franco Pepe

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.