Valle d'Aosta: esperienze outdoor senza stress tra le Alpi

Photo by: Regione Autonoma Valle d'Aosta

Rilassarsi in un ambiente unico, tra le cime più alte delle Alpi occidentali italiane, gustando la speciale cucina locale e svolgendo incredibili attività all'aperto. In Valle d'Aosta puoi trovare diversi modi per goderti il paesaggio naturale di montagna tra cui: percorsi lenti tra natura e storia, passeggiate in e-bike e voli incantati in mongolfiera. La calda ospitalità e la deliziosa cucina locale completeranno in modo eccezionale la tua esperienza outdoor.

In mongolfiera nel paesaggio fatato della Valle d'Aosta

Photo by: Regione Autonoma Valle d'Aosta
SHARE

Un volo in mongolfiera in Valle d'Aosta è un'esperienza indimenticabile per tutti, in tutte le stagioni. Non serve nemmeno un abbigliamento particolare, basta la voglia di provare sensazioni uniche e non soffrire di vertigini.

Appena albeggia, i piloti della famiglia Charbonnier, istruttori professionisti tra i più esperti al mondo e campioni italiani di volo libero in mongolfiera, iniziano a montare i loro palloni per volare. I palloni giganti vengono srotolati, fissati alla cesta di vimini che conterrà i passeggeri, poi un ventilatore li gonfia parzialmente di aria. A questo punto, con grandi fiamme che escono dal bruciatore, il pallone gradualmente prende forma, si alza e, dritto nel cielo, aspetta docilmente che i passeggeri salgano nella cesta. Solo poche persone oltre al pilota e gli strumenti di bordo: il GPS che indica velocità, direzione e posizione, l'altimetro per conoscere la quota e la velocità di salita, la radio per mettersi in contatto con la torre di controllo dell'aeroporto e i fuoristrada che seguono il volo da terra. Solo l'abilità del pilota, approfittando delle correnti alle diverse altitudini, permette di cambiare direzione, ma il punto di atterraggio non può essere stabilito in anticipo.

Un lampo di calore e in un istante sei a 300 metri dal suolo. L'interessante città di Aosta può già essere abbracciata dal tuo sguardo permettendoti di scoprire la geometria delle strade, gli edifici di diverse epoche e importanti vestigia del passato: il Teatro Romano, la Porta Pretoria, l'Arco di Augusto, la Cattedrale...

Si risale in un silenzio a cui non si è più abituati, ritmicamente interrotto dal rombo del bruciatore che ti porta sempre più in alto. Intorno, le altre mongolfiere, salgono e scendono, si avvicinano e si allontanano. Ora, tutta la Valle d'Aosta, racchiusa da montagne di velluto verde e attraversata dal serpente scintillante della Dora Baltea, ti circonda. Sei a 1.800 metri, in lontananza si vedono i pittoreschi villaggi del fondovalle e molti antichi castelli. Ancora gas: superi i 2.200 metri e sei circondato a 360 gradi dai famosi “4.000 della Valle d'Aosta”, le cime più alte delle Alpi. A nord il Grand Combin, a ovest la cima del Monte Bianco affiancata dalle Grandes Jorasses, il ghiacciaio della Brenva e il Dente del Gigante, a sud-ovest il ghiacciaio del Rutor, a sud il massiccio del Gran Paradiso, a est il Monte Rosa e a nord-est l'inconfondibile profilo del Cervino chiude il cerchio.

Scopri di più: lovevda.it

Valle d'Aosta: in mountain bike tra le cime più alte d'Europa

Cervinia - Photo by: Nicolò Venturin Chabloz
SHARE

In Valle d’Aosta, con oltre 1000 km di piste ciclabili, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Panorami mozzafiato e tranquille strade di campagna lungo i corsi d'acqua delle valli alpine, esperienze uniche mentre si pedala vicino al Monte Bianco, al Cervino e al Monte Rosa lungo alcuni dei migliori terreni d'Europa.  Una volta che la neve si scioglie rivela una rete di sentieri MTB e bike park. Troverai di tutto, da percorsi facili e poco impegnativi a salite più difficoltose. Potrai però contare sugli gli impianti di risalita per salire in vetta con la tua bici senza fatica: Pila, La Thuile, Breuil-Cervinia e altre località turistiche offrono itinerari per tutti i biker. Inoltre, alcune associazioni sportive locali offrono un comodo servizio di bike shuttle. Se non sei allenato (o abituato) alla mountain bike, cogli l'occasione di noleggiare una e-MTB. Appositamente progettate per i sentieri sterrati e di montagna queste bici ti portano ovunque tu voglia! In caso di salite molto faticose basta attivare la pedalata assistita o aumentare il livello di assistenza per raggiungere la tua meta senza faticare troppo. Le e-MTB ti permettono di scoprire luoghi meravigliosi che altrimenti non avresti la possibilità di visitare. Dopo il tuo giro, chiudi in modo eccellente la tua esperienza outdoor godendoti il cibo e la calda ospitalità locale.

Scopri di più: lovevda.it

Scoprire una Valle d'Aosta insolita, camminando lontano dai luoghi comuni

Photo by: Regione Autonoma Valle d'Aosta
SHARE

Camminare lentamente per cercare nuove prospettive, viste sorprendenti e scenari che vanno oltre l'immaginazione. Lasciati sedurre dagli odori e dai colori del bosco, ascolta i suoni dei suoi timidi abitanti, cogli le gocce di rugiada sull'erba al mattino, lasciati stupire dalla perfezione di un fiore spontaneo... 

Durante le escursioni bisogna muoversi in punta di piedi, con animo attento e rispettoso, per cogliere le meraviglie della natura e portare a casa ricordi indelebili. Scopri la Valsavarenche, cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso, dimora privilegiata della fauna e luogo eccezionale per godere dello spettacolo della natura alpina. Esplora la Valpelline, tranquilla e ben conservata, non invasa dai grandi flussi turistici. Percorri i sentieri della valle di By a Ollomont, ma quelli di Bionaz, nella riserva naturale di Montagnayes, o ancora nella splendida natura di Champillon, nel comune di Doues. Infine, lasciati tentare dai sapori della cucina locale, genuina e semplice, come la gente che vive qui, in antichi villaggi tipici, lontani dai luoghi comuni.

Scopri di più: bookingvalledaosta.it

Potrebbe interessarti anche: