Scivolare sulle acque con il kayak

Attività per tutti, che non richiede particolari abilità atletiche e non prevede limiti di età, il kayaking è ormai considerato da molti un modo diverso di scoprire il territorio al pari di una camminata o un’escursione in bicicletta. Spesso i percorsi si sovrappongono, per cui non è escluso arrivare al proprio kayak dopo aver pedalato o passeggiato in uno dei tanti, splendidi scenari che solo l’Italia può offrire. Contesti naturali e selvaggi, oppure fiumi che attraversano le nostre città: i percorsi sono tanti e alla portata di tutti, con escursioni di poche ore o - per veri appassionati - di più giorni.

Venezia, regina delle acque

Addentrarsi tra le calli veneziane alla scoperta di scorci unici, altrimenti non raggiungibili, in uno scenario unico al mondo, ricco di storia e di bellezza. Nelle acque tranquille della Serenissima possono avventurarsi anche bambini e neofiti; le escursioni più impegnative si snodano nel resto della laguna, verso Burano e Torcello.

Toscana, fascino etrusco

Buca delle Fate
SHARE

Escursioni tra costa e mare nel promontorio di Piombino: in questo suggestivo angolo di Toscana (l’antica Costa degli Etruschi) si aprono improvvisi strapiombi su acque cristalline, dove non è raro pagaiare sopra banchi di pesci. Obbligatoria una sosta nella baia di Buca delle Fate.

Scopri di più: www.visittuscany.com

Abruzzo, natura selvaggia

Acque limpide, cristalline, che scorrono in un territorio con un ricco patrimonio storico e naturalistico: siamo nella Valle del Tirino, in Abruzzo, lungo il corso dell’omonimo fiume, tra i più belli della regione. E - secondo il Guardian Travel - il nostro fiume più pulito! Le sue acque scorrono tranquille e sono perfette per esperienze in famiglia.

Scopri di più: abruzzoturismo.it

Puglia, cartoline sull’acqua

Entrare in quelli che vengono definiti “scenari da cartolina”: accade aggirandosi nei diversi itinerari fruibili alle Tremiti, in Puglia, in cui le isole sembrano giocare a nascondino, riflesse in acque meravigliose. Imperdibili i passaggi a cala Matano e cala dei Benedettini.

Scopri di più: www.viaggiareinpuglia.it

Sardegna, tra acque dolci e salate

Arrivare al mare via fiume, lungo il corso del rio Posada fino a quella che ad una delle spiagge più belle della Sardegna. Scoprire l’Oasi di Berchida pagaiando su un kayak regala scorci di intensa bellezza, tra rocce e ginepri, suoni e profumi della natura.

Scopri di più: www.sardegnaturismo.it

Potrebbe interessarti anche: