Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena

Il fascino irresistibile del mare.

Il fascino irresistibile del mare

Sono spiagge e cale suggestive, acque cristalline, rocce granitiche e una macchia mediterranea che profuma di mirto, ginepro e lentisco a disegnare il Parco de La Maddalena, 62 isole e isolotti e 180 chilometri di coste dove acqua e terra si fondono dando vita a scorci suggestivi e ad alcune delle più belle e celebri spiagge del Mediterraneo. Un tour dell'arcipelago non puu00f2 che partire dalla sua isola madre, La Maddalena, la porta del Parco e unico centro abitato - oltre al borgo di Stagnali a Caprera - che sfoggia un bel centro storico con ampie piazze e vicoli che conducono alla città antica, mentre Caprera, a cui è collegata da un suggestivo ponte, offre una rete sentieristica a tutta natura che si dirama tra le vecchie fortificazioni militari fino al Museo Nazionale "Memoriale Giuseppe Garibaldi" e al complesso della sua casa-museo, dove è anche sepolto, ricchi di arredi, cimeli e oggetti personali. Dall'incantevole bellezza di Cala Coticcio a Caprera, alle grandi rocce di granito che si fondono con la sabbia bianca e l'acqua color smeraldo delle cale di Spargi, fino alla splendida spiaggia Rosa di Budelli, il cui arenile color corallo è sottoposto a tutela integrale per garantirne la conservazione. Il Parco de La Maddalena è un paradiso per gli amanti della natura, del mare e delle immersioni. A questi ultimi sono consigliati i sentieri archeologici subacquei tra balenottere, delfini, capodogli e tartarughe marine facilmente avvistabili. Da segnalare infine il Centro Velico di Caprera, con la sua prestigiosa scuola di vela, e la doggie beach dell'isola, che offre gratuitamente servizi dedicati ai cani.