Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Arte & Cultura

6 date da segnare sul calendario per celebrare una grande stagione dell’Opera italiana

02 gennaio 2023

4 minuti

La stagione dell’Opera è una gloriosa tradizione italiana, che affonda le sue radici in un passato lontano e da sempre patrimonio identitario del Paese.

Ecco i teatri più importanti dove assistere a spettacoli memorabili nella prima metà del 2023 per sognare e commuovervi sulle note della sublime musica lirica e per scoprire (anche) i retroscena dei palchi più iconici d’Italia. 

Rigoletto di Giuseppe Verdi al Teatro Politeama di Napoli

rigoletto giuseppe verdi politeama napoli

Il Politeama ospita le produzioni del famoso Teatro San Carlo che resterà chiuso per restauri nel 2023. A Napoli, la città che non delude mai con la sua esuberanza e i suoi tesori artistici: è imperdibile il Rigoletto di Verdi tra le opere in cartellone nella stagione operistica 2023. Uno straordinario melodramma con un libretto ricco di sorprese e passioni forti.

Quando: 15 - 24 gennaio 2023

Collegamenti in treno: la Circumvesuviana per esplorare i dintorni e i treni dell’alta velocità provenienti da Roma (poco più di un’ora di percorrenza) e dalle altre principali città d’Italia.

Il matrimonio segreto di Domenico Cimarosa al Teatro Regio di Parma

matrimonio segreto domenico cimarosa teatro regio di parma

Se siete dei veri intenditori, questo è l’appuntamento giusto per voi. Il matrimonio segreto è un’opera buffa del 700 firmata da Domenico Cimarosa, esponente della Scuola napoletana che ai tempi insidiò addirittura Mozart con la sua fama. La sua opera principale non ha mai smesso di divertire e affascinare. Soprattutto se lo spettacolo ha sede nella città d’arte emiliana e in un teatro voluto nell’800 dalla moglie di Napoleone in persona, Maria Luigia d’Asburgo-Lorena.

Quando: 10 - 19 febbraio 2023

Collegamenti in treno: le principali linee dirette collegano Parma a Bologna e Milano, rispettivamente in 1 ora e 1 ora e mezza.

Aida di Giuseppe Verdi al Teatro Regio di Torino

aida giuseppe verdi teatro regio di torino

Il Teatro Regio di Torino festeggia il 10 aprile 2023 i 50 anni dalla sua ricostruzione e per l’occasione offre una stagione lirica particolarmente ricercata. È un gioiello raro: linee contemporanee negli interni, una facciata settecentesca, inserita nel sito seriale UNESCO delle Residenze Sabaude, e un palcoscenico recentemente rinnovato, tra i più tecnologici d’Europa. Aida è uno dei capolavori di Verdi, che al Regio vedrete rivitalizzato dall’allestimento del regista premio Oscar William Friedkin.

Quando: 25 febbraio - 8 marzo 2023

Collegamenti in treno: con l’alta velocità si raggiunge Torino da Milano in 1 ora. 

La Bohème di Giacomo Puccini al Teatro alla Scala di Milano

la boheme di giacomo puccini scala di milano

Questo spettacolo rappresenta l’incontro tra due geni italici e un’istituzione tra le più prestigiose al mondo. L’allestimento de La Bohème di Puccini è infatti firmato da Franco Zeffirelli, di cui nel 2023 ricorre il centenario della nascita. La direttrice è una giovane donna, Eun Sum Kim, in arrivo dalla San Francisco Opera.

Si tratta di un pezzo fondante della storia del Teatro alla Scala, andato in scena per la prima volta nel 1963 e sempre riproposto. Siete in un tempio della lirica mondiale, nel cuore di una città che sa guardare al futuro senza mai perdere di vista il suo passato.

Quando: 4 - 26 marzo 2023

Collegamenti in treno: Milano è servita dai collegamenti con l’alta velocità attraverso Freccia Rossa e Italo Treno con le principali città italiane. La raggiungerete in 3 ore partendo da Roma, 4 ore e mezza da Napoli, 2 ore e mezza da Venezia, 2 da Firenze e meno di un’ora da Torino e Bologna.

Pagliacci di Ruggero Leoncavallo al Teatro dell’Opera di Roma

pagliacci ruggero leoncavallo opera roma

Il Teatro dell’Opera di Roma si articola in una serie di teatri e propone un cartellone variegato con spettacoli di vari periodi storici e provenienti da diversi paesi. Attesissimo il primo capitolo del Trittico ricomposto, un progetto dell’Opera di Roma in collaborazione con il Festival Puccini di Torre del Lago per il centenario della morte di Puccini, mentre è al Costanzi che potrete assistere a Pagliacci di Ruggero Leoncavallo. Prima che si apra il sipario, sollevate lo sguardo verso l’alto per ammirare la cupola affrescata dal perugino Annibale Brugnoli. Anche Roma porge omaggio a Franco Zeffirelli e per la stagione lirica 2023 ripropone Pagliacci con la sua regia e le sue scene, nella produzione originale del 1992 ospitata per la prima volta proprio dall’Opera di Roma. Per i protagonisti Zeffirelli volle abiti contemporanei, in un omaggio alla moda italiana.

Quando: 12 - 19 marzo 2023

Collegamenti in treno: Roma è collegata alle principali città italiane (Milano, Firenze, Bologna, Napoli, tra le altre) da una fitta rete di treni ad alta velocità.

Crediti: ph C.M. Falsini

Ernani di Giuseppe Verdi al Teatro La Fenice di Venezia

ernani giuseppe verdi la fenice venezia

La Fenice, uno dei teatri più prestigiosi al mondo, ha un cartellone 2023 ricchissimo. A fine gennaio, con il Satyricon si celebra il 50° anniversario della prima rappresentazione assoluta e della morte del compositore Bruno Maderna. Uno dei tanti motivi per prenotare un viaggio a Venezia.

Tra Ernani e La Fenice c’è un rapporto speciale, perché la quinta opera di Verdi debuttò nel 1844 proprio qui, su commissione stessa del teatro. Emozionante assistere allo spettacolo nel luogo in cui è nato, dove le note sublimi si fondono con la storia. Avvolti da stucchi e ori, sarà commovente ripercorrere le vicende del cavaliere Don Giovanni d’Aragona, ridotto al rango di bandito dalla guerra civile nella Spagna nel XVI secolo. Vi aspetta un nuovo allestimento, in coproduzione con Palau de les Arts Reina Sofía di Valencia.

Quando: 16 - 28 marzo 2023

Collegamenti in treno: Venezia è collegata dal Freccia Rossa ad alta velocità e da Italo Treno. Da Milano, bastano 2 ore e mezza.

E se avete in programma un viaggio in Italia con l’arrivo della bella stagione le mete per gli amanti dell’opera sono certamente Firenze e Verona. La prima per il Maggio musicale Fiorentino. Giunto all’85° edizione, sarà preceduto dal festival di Carnevale del Maggio che verrà inaugurato il 13 gennaio e sarà dedicato al Faust di Goethe. A Verona invece vi attende la stagione d’Opera all’Arena che quest’anno celebra la centesima edizione con in programma le opere che hanno avuto più successo negli ultimi 100 anni, dall’Aida di Giuseppe Verdi alla Carmen di Georges Bizet o Il Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini.

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.