Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Arte & Cultura

I più famosi monumenti italiani da visitare almeno una volta nella vita

Volete scoprire l’Italia a partire dai suoi luoghi simbolo? Prendete appunti e iniziate a pianificare il vostro viaggio: ecco i monumenti più famosi in Italia.

25 gennaio 2023

4 minuti

Dal Colosseo a Roma al Duomo di Milano, dagli Uffizi e Ponte Vecchio a Firenze, passando per Piazza San Marco a Venezia e la celebre Torre di Pisa: i luoghi da visitare in Italia almeno una volta nella vita sono tanti e sparsi lungo tutta la penisola.

Se non sapete da dove partire per scoprire le meraviglie della Penisola, ecco a voi i 6 monumenti italiani imperdibili grazie ai quali vi innamorerete dell’Italia, da nord a sud. 

Il Duomo di Milano: in costruzione per più di 500 anni, una meraviglia al centro della città

Duomo di Milano

Coi suoi 158 metri di altezza e la famosa statua della Madonnina che veglia sulla città, il Duomo di Milano è senza dubbio una delle chiese più belle d'Italia: basta trovarcisi davanti per rimanere strabiliati dal tripudio di guglie e statue che impreziosiscono gli esterni. Anche l'interno del Duomo di Milano lascia senza fiato con le sue cinque ampie navate, la decorazione geometrica del pavimento e i dipinti che possono essere ammirati in ogni angolo della chiesa.

La costruzione del Duomo è iniziata nel 1386 sotto il comando di Gian Galeazzo Visconti ed è stata completata ufficialmente solo cinque secoli più tardi, nel 1965. È proprio grazie ai tanti interventi che si sono avvicendati secolo dopo secolo che oggi possiamo godere di questo monumento di raro splendore.

ORARI: Tutti i giorni dalle ore 8:00 alle 19:00.

Piazza San Marco, l’eleganza oltre ogni misura

Piazza San Marco a Venezia

Napoleone Bonaparte la definì "il salone più bello d’Europa" ed è quello che pensano anche turisti e visitatori che si trovano davanti alla maestosità di Piazza San Marco a Venezia.

È il luogo simbolo della città e la sede degli edifici più eleganti e importanti di Venezia: l'imponente campanile domina Piazza San Marco con la vicina Basilica, mentre lungo l'intero perimetro si alternano il Palazzo Ducale, la Torre dell'Orologio e il Museo Correr, ma anche suggestivi bar e locali per aperitivi con una vista unica.

ORARI: Tutti i giorni, 24 ore al giorno.

Torre di Pisa: il fascino della torre pendente

Piazza dei Miracoli a Pisa

Piazza dei Miracoli, ufficialmente Piazza del Duomo, è il luogo simbolo della città di Pisa, progettata per rappresentare tutta la potenza della Repubblica Marinara a partire dall'anno mille. A svettare sulla piazza, riconosciuta Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, c'è uno dei monumenti di Pisa più noti: è la Torre di Pisa, nota da tutti come torre pendente.

È impossibile chiederselo quando ci si trova davanti: perché la Torre di Pisa è storta? La pendenza è legata al cedimento del terreno durante la sua costruzione. Coi suoi 57 metri di altezza, può essere visitata all’interno, ma bisogna percorrere a piedi i 294 scalini che portano fino alla terrazza panoramica da cui si può godere di una vista unica sulla grande piazza.

ORARI: Tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00.

Uffizi di Firenze: uno dei musei più belli d’Italia

Museo degli Uffizi di Firenze

Gli Uffizi di Firenze, nel centro storico della città, vi faranno innamorare dell'arte con le sue straordinarie collezioni di antiche sculture e pitture che vanno dal Medioevo all'età moderna. Nel bel mezzo di uno dei centri storici più belli al mondo, riconosciuto Patrimonio Mondiale UNESCO, è impossibile non farci un salto.

Sala dopo sala tra le opere d'arte della Galleria degli Uffizi troverete la più importante collezione di Raffaello e Botticelli, dalla Primavera alla Nascita di Venere, ma anche L'Annunciazione e il Battesimo di Cristo di Leonardo Da Vinci, il Tondo Doni di Michelangelo e La Madonna di Ognissanti di Giotto.

ORARI: Da martedì a domenica dalle 8.15 alle 18.30. Chiuso il lunedì, il 1° gennaio e il 25 dicembre.

Ponte Vecchio, il punto di ritrovo della vita socio-economica fiorentina

Ponte Vecchio di sera

È uno dei simboli del capoluogo toscano e il ponte di pietra più antico d'Europa: costruito nel 1345, Ponte Vecchio a Firenze ha avuto per secoli un ruolo di rilievo nell'economia cittadina grazie ai negozi e alle botteghe che si susseguono nei 95 metri di lunghezza dell'attraversamento pedonale.

Qui, un tempo erano i macellai a svolgere la loro attività, ma dal 1593 per volere del Granduca Ferdinando questo luogo iconico è diventato la sede delle migliori gioiellerie della città. Per apprezzare al meglio quello che è uno dei monumenti di Firenze più suggestivi, dopo averlo attraversato, raggiungete il vicino Ponte Santa Trinità e preparatevi a un panorama unico.

ORARI: Tutti i giorni, 24 ore al giorno.    

Colosseo: il simbolo di Roma e della romanità

Colosseo a Roma

È uno dei monumenti più visitati al mondo, il simbolo di Roma e tra le testimonianze meglio conservate dei fasti dell'Antica Roma. È il Colosseo, conosciuto anche come Anfiteatro Flavio dal nome della dinastia che ne iniziò la costruzione nel 70 d.C e che vide avvicendarsi gli imperatori Vespasiano, Tito e Domiziano. Dal 1980, con tutto il centro storico della città è iscritto nella lista di Patrimoni UNESCO.

La storia del Colosseo ha visto alternarsi periodi di grande splendore, quando era usato per gli spettacoli dei gladiatori e altre manifestazioni pubbliche, a lunghi periodi di abbandono e saccheggiamenti. Solo grazie ai restauri avviati all'inizio dell'800 il Colosseo è tornato allo splendore che oggi tutti possono ammirare.

ORARI: Tutti i giorni dalle 9.00 alle 15.30. Chiuso il 1° gennaio e il 25 dicembre.

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.