Sei in Home / Idee di viaggio / Sport e benessere / Toscana, in bicicletta nel senese tra vini e acque termali

Toscana, in bicicletta nel senese tra vini e acque termali

Nelle campagne toscane del senese, tra acque termali ed eccellenze enogastronomiche, 5 invitanti percorsi cicloturistici in una natura che sembra dipinta.

In Toscana la spettacolare campagna senese regala lente pedalate a tutta natura che profumano di vini e tartufi, sfoggiano terme naturali e borghi antichissimi ancora pervasi dalla presenza degli antichi Etruschi. Ecco 5 itinerari imperdibili per un’esperienza sensoriale davvero completa. Un territorio incantevole che vedrà anche il passaggio del Giro d’Italia 2021.

 

1. Le Terre del Brunello

 

Ciclisti in mountain bike in Toscana

Ciclisti in mountain bike in Toscana

Un’aromatica pedalata nelle Terre del Brunello dove nasce l’omonimo vino rosso DOCG, tra i più noti e apprezzati nel mondo. Il percorso prende il via dalla cittadina medievale di Montalcino, sua patria di produzione, dove meritano una visita la Fortezza trecentesca, il Museo Civico Diocesano d’Arte Sacra e numerosi edifici di culto. Fuori dall’abitato si prosegue nella natura, su strade bianche che alternano salite e discese ombreggiate da cipressi e lecci millenari, tra i quali si incontrano anche la monumentale Abbazia di Sant’Antimo e il castello di Castelgiocondo. Fondamentali le tappe nei numerosi vigneti, poderi e cantine in cui fermarsi a degustare un buon bicchiere di Brunello.

Scopri di più:

 

2. La traversata della Val d’Orcia

 

Ciclista in Val d'Orcia - Toscana

Ciclista in Val d'Orcia

Sono le numerose terme naturali del territorio a caratterizzare questo percorso nella campagna toscana più verde, che parte da Castiglione d’Orcia e si insinua nei suggestivi paesaggi della Val d’Orcia. Sono imperdibili, tra tutte, Bagno Vignoni, con la scenografica vasca termale all’aperto che occupa l’intera piazza centrale, e Bagni San Filippo con le cascate e piscine termali open air di cui si può usufruire liberamente. Ma le strade panoramiche conducono anche ai suggestivi borghi di Radicofani e Campiglia d’Orcia, affacciate sui monti Cetona e Amiata in contesti di ampio respiro. Si tratta di una rotta impegnativa consigliata a ciclisti allenati, ma ne vale decisamente la pena!

Scopri di più:

 

3. Sulle tracce degli Etruschi in Val di Merse

 

Cascina nelle Crete Senesi - Toscana

Cascina nelle Crete Senesi

Un itinerario all’insegna della civiltà etrusca, con percorso ad anello che inizia e termina nel minuscolo borgo fortificato di Murlo, antico centro della storica stirpe: qui il museo archeologico Antiquarium di Poggio Civitate, nel Palazzo Vescovile, ne custodisce preziosi reperti portati alla luce dagli scavi sulle colline circostanti. Si pedala nella Val di Merse, tra le antiche miniere con l’impervia gola dei calanchi del torrente Crevole e lo storico borgo di La Befa, e il percorso alterna salite e discese asfaltate e sterrate da percorrere preferibilmente in mountain bike. L’ultimo tratto sfocia nel pittoresco panorama delle crete senesi, dove meritano una visita la fortezza di Castelnuovo Tancredi e l’antichissimo borgo di Buonconvento.

Scopri di più:

 

4. Nella natura incontaminata da Pienza a Montepulciano

 

Borgo medievale di Monticchiello - Toscana

Borgo medievale di Monticchiello. Photo by: Simona Bottone / Shutterstock.com

Un percorso cicloturistico nella Val d’Orcia adatto anche alle famiglie, pedalando piacevolmente tra località di grande pregio storico-artistico e campagne profumate dai celebri vini locali. Si parte da Pienza, bellissima cittadina rinascimentale il cui centro storico, assolutamente da visitare, è Patrimonio Unesco. Notevole anche il centro di Montepulciano, al confine con la Valdichiana: qui, oltre a vedere il Duomo e la Torre del Palazzo Comunale, è d’obbligo scendere nelle antiche e suggestive cantine sotterranee per degustare il Nobile di Montepulciano, vino rosso DOCG tipico del territorio. Imperdibile anche una salita fino a Monticchiello, piccolo borgo di pietra tra i più caratteristici della Val d’Orcia.

Scopri di più:

 

5. Le Strade Bianche del Senese

 

Strada di campagna a San Giovanni d'Asso - Toscana

Strada di campagna a San Giovanni d'Asso. Photo by: Fabio Michele Capelli / Shutterstock.com

L’itinerario ciclistico si snoda sulle panoramiche Strade Bianche della provincia di Siena, in modo particolare la bellissima via di Pieve a Salti che racchiude tutte le sorprendenti varietà paesaggistiche delle crete senesi. Sul percorso si incontra il comune di San Giovanni d’Asso, patria del prelibato tartufo bianco locale dove, nella stagione di raccolta, ha luogo una delle più importanti mostre mercato tematiche italiane. Da visitare in zona anche l’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore incastonata tra calanchi scenografici, per poi scendere fino al borgo trecentesco di Buonconvento con una piacevole pedalata tra i colori della natura.

Scopri di più:

 

 

Per altri itinerari: In bici in Toscana