Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Sport

Friuli-Venezia Giulia

Vivere la Barcolana a Trieste con i bambini: tutte le esperienze fuori dal comune

03 ottobre 2022

3 minuti

La storica regata internazionale torna in scena con la sua 54esima edizione: è la Barcolana di Trieste. Come vuole la tradizione si tiene nella seconda domenica di ottobre, ma copre un’intera settimana con un ricco calendario di eventi, anche su misura per i più piccoli.
Ecco cosa fare a Trieste con i bambini dall’1 al 9 ottobre 2022 per godere delle bellezze del golfo di Trieste e sentirsi veri protagonisti della Barcolana.

1. La Barcolana, una gara davvero unica

cos e la barcolana

Dal 1969, la storica regata di Trieste è una gara velica che regala grandi emozioni, sia a chi la vive da concorrente, sia agli spettatori, bambini e ragazzi inclusi; infatti, velisti professionisti e semplici appassionati che vogliono mettersi alla prova possono gareggiare insieme per un’esperienza davvero mozzafiato.
La gara parte dalla zona del Castello di Miramare e si conclude davanti alla splendida piazza Unità d’Italia di Trieste. Chi la guarda da terra può godersi un arrivo spettacolare sia dalla piazza stessa che dalle alture del Carso tutto intorno alla città. In pratica, un evento da toccare davvero con mano. 

2. Barcolana Young, FUN e Classic: per bambini e ragazzi

barcolana young bambini

Oltre alla regata tradizionale che si tiene la domenica, una serie di eventi collaterali arricchisce il calendario e anima il villaggio della Barcolana. Un esempio? La Barcolana Young, gara riservata ai velisti tra gli 8 e i 15 anni che si sfidano a bordo di imbarcazioni Optimist. La gara per velisti in erba apre la settimana di eventi con sei prove in due giorni dedicate agli atleti nati tra il 2007 e il 2013.

Per coinvolgere i più piccoli, da non perdere è l’appuntamento con Barcolana FUN, una rassegna nata per eventi e mezzi acquatici ad alto tasso di adrenalina, dal windsurf al kitesurf passando per il foil: spettacolari da guardare seduti sulle rive di Trieste e che garantiscono davvero una adrenalina al massimo.

Da non perdere anche la regata dedicata alle barche d’epoca e alle imbarcazioni “spirit of tradition”, che riproducono caratteristiche di barche di altri tempi. Con la loro anima vintage e le loro vele spiegate al vento conquisteranno tanto gli adulti quanto i più piccoli.

3. Come avverare il sogno di imparare ad andare a vela

imparare ad andare a vela

Chi vuole imparare a condurre una barca a vela può partecipare a uno dei corsi di One Off Academy, una scuola di vela che dal lunedì al venerdì organizza corsi per bambini e ragazzi tra i 6 e i 12 anni su imbarcazioni Optimist, Laser e Vaurien. Offre anche uscite in barca a vela per famiglie ed è solo una delle attività offerte dalle società veliche presenti in città.

4. Non solo Barcolana: ecco cosa si può fare in città

ecco cosa si puo fare in citta

La vela e la città di Trieste sono legate a doppio filo, quindi non mancano le attività a tema nautico per chi è in visita in città e vuole vivere appieno questo aspetto.

In cima alla lista, una visita alla Amerigo Vespucci: la famosa Nave Scuola della Marina Militare Italiana arriverà a Trieste l’8 ottobre 2022 e sarà aperta al pubblico per le visite, con un programma di eventi a bordo dedicato a chiunque voglia scoprire i segreti di una delle navi più belle del mondo. I bambini ne andranno pazzi.

Un Mare di Racconti è invece il Festival letterario a tema marittimo, inaugurato nel 2019, che prevede anche alcuni incontri dedicati ai più piccoli. Quest’anno potranno scoprire la magia delle balene e perché un pinguino chiamato Marco è diventato la mascotte di Trieste.

Infine, si può attraversare l’intera storia della marineria di Trieste tra le sale del Museo del Mare, che offre un’esperienza entusiasmante per i piccoli che potranno scoprire una grande collezione di modellini di imbarcazioni.

Per saperne di più

https://www.barcolana.it/