Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Arte & Cultura

Il Teatro San Carlo di Napoli

Questo magnifico teatro accoglie gli amanti della lirica con un programma sempre ricco che è spesso un viaggio nella tradizione partenopea e un ritorno di grandi classici del repertorio lirico-sinfonico, anche riletti attraverso nuove sensibilità e ospiti di fama internazionale.

Nella regione Campania, il teatro per eccellenza nel campo della lirica è sicuramente il San Carlo di Napoli. Costruito nel 1737 da Re Carlo di Borbone per dare alla città di Napoli un nuovo teatro che rappresentasse il potere regio, nell'ambito del rinnovamento urbanistico di Napoli, il San Carlo prese il posto del piccolo Teatro San Bartolomeo per un progetto affidato all'architetto Giovanni Antonio Medrano, Colonnello del Reale Esercito, e ad Angelo Carasale, già direttore del San Bartolomeo. Decenni dopo la sua costruzione, nella notte del 13 febbraio del 1816 un incendio devastu00f2 l'edificio, lasciando intatti soltanto i muri perimetrali e il corpo aggiunto. Quella che possiamo ammirare oggi è infatti la sua ricostruzione seguita da sapienti ristrutturazioni. 

Questo magnifico teatro accoglie gli amanti della lirica con un programma sempre ricco che è spesso un viaggio nella tradizione partenopea, un ritorno di grandi classici del repertorio lirico-sinfonico, anche riletti attraverso nuove sensibilità e ospiti di fama internazionale. Ogni stagione ci sono importanti debutti e grandi ritorni sul palcoscenico del Lirico più antico d'Europa.