Sei in Home / Scopri l'Italia / Veneto / Ville palladiane

Ville palladiane

Le ville del Veneto: straordinarie dimore signorili che rappresentano un particolare stile architettonico diffusosi durante l’epoca della Serenissima.
Protagonista indiscusso di questo periodo architettonico è Andrea Palladio. Sue sono molte delle ville costruite nella regione, considerate Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

In questo periodo, molte residenze di campagna furono trasformate in vere e proprie ville dove i signori di Venezia si ritiravano per trascorrere le proprie vacanze, ospitando i propri amici o personaggi di spicco legati al mondo della cultura, dell’arte e della musica.
La villa divenne così un vero centro di potere, segno di distinzione sociale per la ricca borghesia veneziana.

Vicenza e provincia sono i luoghi dove l’opera del Palladio è più consistente. 
La più nota è Villa di Maser con all’interno lo straordinario ciclo di affreschi del cinquecento veneto realizzato da Paolo Veronese.
Non lontano, un altro gioiello - Villa Emo Capodilista - circondata da uno straordinario parco, ricco di pioppi e di cipressi.
Imperdibile è la visita di Villa Capra Valmarana detta “La Rotonda”, un caso unico dell’architettura palladiana.

Altre splendide residenze sono Villa Pojana, Villa Saraceno e Villa Cordellina Lombardi.
Molti edifici signorili si trovano anche lungo la famosa Riviera del Brenta. Volendo godersi con calma lo spettacolo si consiglia un tour in battello per ammirare con tranquillità la bellezza di Villa Foscari detta La Malcontenta, Villa Pisani sontuosa ed imponente, Villa Foscarini-Rossi e Villa Widmann Rezzonico Foscari.