Sei in Home / Scopri l'Italia / Umbria / Gubbio

Gubbio

Un capolavoro di città medievale, ricco di testimonianze storiche e artistiche e di antiche tradizioni che si ritrovano intatte nel suo folclore e nei suoi prodotti.
Questa è Gubbio, la più antica città dell’Umbria, come dimostrano le Tavole Eugubine, custodite nel Museo Civico, e i resti del Teatro Romano. 
Il borgo medievale si delinea, principalmente, durante il XIV secolo che segna il periodo di massimo sviluppo della città.
Magnifico il Palazzo dei Consoli, progettato da Angelo da Orvieto. L’imponente facciata, divisa in tre sezioni da lesene verticali, ha nella parte antistante una scalinata che conduce al portale d’ingresso. Splendida la piazza pensile sul quale si affaccia, delimitata sull’altro lato dal Palazzo Pretorio.
Da non perdere una visita alla Cattedrale, con la facciata decorata dai simboli degli Evangelisti: aquila, leone, angelo e toro. L’interno si presenta a navata unica, sorretta da dieci grandi archi, con interessanti opere dei Nucci e del Ghepardi e la Pietà firmata da Dono Doni.
Davanti al Duomo, il Palazzo Ducale, opera rinascimentale fatta costruire da Federico da Montefeltro su progetto di Francesco di Giorgio Martini da Siena. Lo studiolo del duca è riprodotto identico all’originale che è, invece, esposto al Metropolitan Museum di New York. Molto bello il cortile interno. 
Passeggiando per il centro storico si incontrano tante botteghe artigianali dove acquistare prodotti legati alla lavorazione della ceramica, del cuoio, del ferro, dell’oro e del ricamo. 
Annoverato nel Guinness dei primati, l’albero di Natale che viene realizzato a Gubbio è di sicuro il più grande del mondo. L’albero è costruito sfruttando l’intera facciata sud del Monte Ingino, il monte che domina Gubbio, dove vengono adagiati 450 fari colorati alimentati da chilometri di cavi elettrici. Ad eguagliare la grandiosità dell’albero, alla base, viene realizzato un presepe a grandezza naturale.
La buona cucina di Gubbio ha l’aroma intenso del tartufo bianco che funge da condimento per tutte le paste che, ancora oggi, si producono rispettando rigorosamente le antiche tecniche. Insieme al tartufo, tanti altri eccellenti prodotti usati per la preparazione di gustose ricette a base di carne, salumi, formaggi e ortaggi.