Sei in Home / Scopri l'Italia / Toscana / Pisa

Pisa

  • Descrizione
  • Cosa vedere
  • Cosa fare
  • Cosa assaggiare

La provincia di Pisa è situata nell’area centro-occidentale della Toscana; comprende un tratto di costa, ampie pianure e alcune rilievi tra cui le Colline Metallifere verso il sud della provincia. 

Ampie spiagge circondate da alte dune e fresche pinete fanno del litorale pisano un accogliente zona turistica, con rinomati centri come Marina di Pisa e Tirrenia
I paesaggi dell’entroterra variano a seconda della natura del territorio assumendo forme e colori sempre diversi fino agli spettacolari calanchi e ai fenomeni di erosione che  caratterizzano il Volterrano e la Val di Cecina. Un altro paesaggio straordinario e suggestivo è creato dai celebri soffioni boraciferi di Larderello.

Tra le numerose aree protette di particolare rilievo è il Parco Naturale Migliarino San Rossore-Massacciucoli situato in prossimità della costa, che include boschi, paludi e una grande varietà di vegetazione mediterranea e ospita alcune specie animali come cinghiali, volpi, daini. 
La foresta di Berignone e quella di Monterufoli costituiscono, nell’area volterrana e nell’Alta Val di Cecina, due vaste zone boschive ricche di specie animali e vegetali.

Altra importante risorsa sono le sorgenti termali di Casciana, San Giuliano e Uliveto, fonti di benessere note fin dall’antichità. 
In questi splendidi e mutevoli scenari si inseriscono reperti archeologici, architetture in stile romanico, borghi storici e la magnifica città di Pisa con i suoi monumenti, tra cui la caratteristica Torre Pendente
Tradizioni, enogastronomia e fonti termali sono ulteriori tesori da scoprire in questa terra unica. 

Prima tappa nell’itinerario di scoperta del territorio è Pisa che, distesa sulle rive dell’Arno, conserva nelle sue preziose architetture i ricordi del suo glorioso passato di Repubblica Marinara. 

Il complesso di Campo dei Miracoli, dichiarato dall’UNESCO "Patrimonio dell’umanità", costituisce uno spazio monumentale di inestimabile valore e di grande richiamo turistico che riunisce le strutture più rappresentative della città. Su un verde prato si stagliano le bianche strutture del Duomo e del Battistero, entrambe in stile romanico-pisano, del Camposanto Monumentale e del Campanile, noto come Torre Pendente. L’inclinazione del campanile, dovuta a un cedimento del terreno, ha reso celebre nel mondo il monumento che è ormai il simbolo stesso della città. 

Il centro storico racchiude architetture e chiese di epoca rinascimentale ed una magnifica scenografia viene offerta dalla centrale Piazza dei Cavalieri, che ospita ricchi palazzi cinquecenteschi tra cui il Palazzo dei Cavalieri, oggi sede della scuola Normale Superiore. Tra i monumenti da non perdere il Museo Nazionale di San Matteo, allestito nell’ex-monastero della chiesa, che comprende una preziosa raccolta di pittura su tavola  a fondo oro, sculture e altre opere e la Chiesa di Santa Maria della Spina, un vero gioiello di gotico pisano. 

Le località marittime più frequentate sono Marina di Pisa, con le sue caratteristiche ville in stile liberty e Tirrenia, immersa nel verde. Merita una visita lo scenografico complesso della Certosa di Pisa, situato nei pressi di Calci. Molto caratteristico anche il piccolo centro di San Miniato, situato su un colle che domina la Valle dell’Arno
Numerosi sono i borghi ricchi di storia, primo tra tutti Volterra. Di origini antichissime, conserva interessanti reperti archeologici etruschi e romani ed un suggestivo centro storico dall’aspetto medievale. Tra i suoi principali monumenti spiccano il Duomo, il Palazzo dei Priori e l’imponente Fortezza rinascimentale.

Tra le mete di maggior interesse turistico del territorio spicca il litorale marittimo, soprattuto la Versilia e le isole dell'arcipelago toscano, per una vacanza all’insegna del divertimento e dello sport. Altrettanto importanti sono i centri termali di San Giuliano Terme, Uliveto Terme e Casciana Terme, famosi per le loro acque dalle virtù terapeutiche. 
Le campagne e le aree verdi suggeriscono infinite possibilità di escursionitrekking, passeggiate in mountain bike o percorsi a cavallo. Particolarmente interessanti sono i percorsi nell’area del Volterrano, tra i magnifici scenari dei calanchi

Tra le manifestazioni e feste locali, di particolare rilievo sono la “luminaria” di San Ranieri, che si svolge a Pisa in onore del Santo Patrono (giugno) e, sempre a Pisa, la Regata delle Repubbliche Marinare, che si tiene ogni quattro anni. Numerose le feste dedicate ai prodotti locali e le sagre tra cui: la sagra delle ciliegie a Lari (maggio-giugno) e la Mostra nazionale del tartufo bianco di San Miniato (novembre).

Tra le ricette particolari spiccano la minestra di fagioli bianchi di San Michele, le bavettine al pesce e la zuppa di arselle.
Degni di nota i prodotti della terra come funghicastagnegranoturco e tartufi
I secondi comprendono piatti particolari come fegatelli di maialeanguille alla pisana e stoccafisso

Ampia la produzione di salumi tra cui salsicce, buristo toscano e pancetta. 
Tra i dolci tipici troviamo la torta coi bischeri, a base di pinoli, cioccolata, uvetta e cedro candito, magari affiancata da un ottimo Vin Santo del Chianti
Vini locali sono il Chianti Colli Pisani, il Rosso di San Miniato e il Trebbiano