Sei in Home / Scopri l'Italia / Toscana / Lucca

Lucca

  • Descrizione
  • Cosa vedere
  • Cosa fare
  • Cosa assaggiare

Situata nella Toscana settentrionale, la provincia di Lucca si estende in diverse aree: la Versilia, che si affaccia sul Tirreno; la Garfagnana, situata a Nord-Est al confine con l’Emilia Romagna; la Valle del Serchio nell’area interna e la piana di Lucca
Paesaggi e panorami che si susseguono creando magnifici scenari: il Parco delle Alpi Apuane fa da sfondo al mare azzurro e alle spiagge della Versilia, mentre le distese di colline ricoperte di ulivi e  boschi dominano il panorama della Garfagnana. Il territorio racchiude numerose altre meraviglie: dal lago di Massaciuccoli alle sorgenti termali di Bagni di Lucca, alle dune costiere del Parco Naturale Migliarino San Rossore Massaciuccoli

La provincia è ricca di tradizioni e di storia: grazie alla sua posizione centrale è stata per secoli luogo di scambi commerciali ed è stata attraversata dalla via Francigena, il grande cammino del pellegrinaggio medievale lungo il quale sono sorti borghi, castelli, abbazie e pievi. 
Un altro volto del territorio è costituito dalle campagne intorno a Lucca in cui si stagliano splendide ville storiche, da Villa Torrigiani a Villa Mansi, circondate da spettacolari parchi.

Testimonianze come queste convivono con la dimensione della mondanità e del divertimento che offrono le località della VersiliaViareggio con le sue spiagge e il porto, Lido di CamaiorePietrasanta Forte dei Marmi, frequentate e amate da turisti italiani e stranieri. 
Dalla costa all’entroterra, tra centri d’arte e località balneari, divertimento e cultura, storia e natura, la provincia di Lucca riserva tante diverse attrattive che la rendono unica e straordinaria.

Prima tappa di un percorso alla scoperta del territorio è Lucca, città di antiche origini, circondata dalla sua cinta muraria risalente ai secc. XVI-XVII. Questa grandiosa opera di ingegneria militare, con i suoi terrapieni e baluardi, costituisce oggi un singolare e panoramico spazio di passeggio pubblico. Particolarmente suggestivo è il centro storico che conserva, intatto, l’aspetto medievale con vicoli caratteristici e piazze su cui si affacciano torri e case-torri in pietra, abitazioni in cotto con loggiati e palazzi. Tra le stradine più caratteristiche spiccano Via Fillungo, asse principale del borgo medievale, circondata  da nobili palazzi e antiche torri tra cui la famosa Torre delle Ore  e Via Guinigi dove è concentrato  il complesso di palazzi e costruzioni di epoca medievale. 

Architetture religiose di particolare rilievo sono il Duomo di San Martino dalla magnifica facciata e l’interno ricco di preziose opere; il Museo della Cattedrale che raccoglie dipinti, arredi liturgici e sculture; la Chiesa di San Michele in Foro, singolare esempio di architettura pisano-lucchese e la splendida Basilica di San Frediano
Tra le architetture civili spiccano l’imponente Villa di Paolo Guinigi (XV sec.), sede del Museo Nazionale che raccoglie reperti archeologici etruschi e romani e collezioni di dipinti; il maestoso Palazzo Mansi con i suoi preziosi arredi, sede del secondo Museo Nazionale di Lucca e il seicentesco Palazzo Moriconi-Pfanner, magnifico esempio di barocco lucchese, circondato da uno spettacolare giardino. Tra i monumenti di maggiore rilievo, da  non perdere la casa natale del musicista Giacomo Puccini, istituita in museo che restituisce ricordi e documenti sul maestro. 

La campagna nei dintorni della città riserva singolari itinerari alla scoperta di meravigliose ville, realizzate dalla fine del Cinquecento a metà dell’Ottocento come  residenze di campagna e luoghi di villeggiatura di ricchi signori, tutte circondate da scenografici parchi. Tra le altre spiccano le meravigliose Villa Torrigiani dai caratteristici giardini e Villa Mansi, splendida costruzione di origine cinquecentesca, con sale affrescate e il grandioso giardino realizzato dall’architetto Juvarra
Tra le località storiche  spicca Altopascio che grande importanza ebbe nel Medioevo grazie alla sua posizione lungo il tracciato della via Francigena. A testimonianza del suo passato, il borgo conserva  edifici in stile romanico, chiese e la famosa torre campanaria del XIII sec., che un tempo con i suoi rintocchi serviva da guida ai viandanti. 

Dalle pendici delle Alpi Apuane al Parco Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli, lo splendido litorale versiliese è una meta turistica di particolare richiamo, grazie ai suoi incantevoli paesaggi, alla ricca vegetazione e ad affascinanti e romantiche località come Torre del Lago Puccini dove  è possibile visitare la villa-museo di Giacomo Puccini che qui soggiornò e trovò l’ispirazione per la sua Madama Butterfly

Altri centri turistici della Versilia sono la mondana Viareggio, famosa per il suo Carnevale ma anche per le sue spiagge e per i suoi locali notturni, l’elegante Forte dei MarmiPietrasanta con un ricco  patrimonio artistico e Camaiore con le sue architetture romaniche. 
Da non perdere l’alta valle del Serchio o Garfagnana con le sue caratteristiche località tra cui Borgo a Mozzano, noto per il suo spettacolare e ardito Ponte del Diavolo Barga, incantevole borgo medievale con pregevoli architetture. 
Altri caratteristici centri della Garfagnana sono Castelvecchio Pascoli dove è possibile visitare la casa-museo del grande poeta con la cappella che custodisce le sue spoglie e Castelnuovo di Garfagnana, borgo immerso in uno spettacolare e suggestivo paesaggio, con il Duomo e la Rocca.

Il litorale offre l’opportunità di trascorrere giornate in pieno relax al mare, dedicandosi agli sport d’acqua e pedalate nelle fresche pinete. 
Le Alpi Apuane, le altre aree protette e i rigogliosi boschi del territorio sono gli scenari ideali per passeggiate, trekking, percorsi in bicicletta o a cavallo.
Da non perdere l’escursione nella Grotta del Vento, meravigliosa caverna sotterranea che comprende gallerie ricche di stalattiti. Presso le Terme di Bagni di Lucca è possibile sottoporsi a cure e trattamenti di benessere e di vivere giornate di relax immersi in un incantevole paesaggio. 

Ricco di appuntamenti il calendario locale tra cui il Carnevale di Viareggio, il premio letterario nazionale “Viareggio Rèpaci” (giugno) e il Festival Puccini, nei mesi di luglio e agosto a Torre del Lago. 
Tra le rievocazioni storiche, si segnala il Calderon d’Altopascio, nel mese di luglio. 
Tra le feste religiose più importanti: la processione della Luminara di Santa Croce a Lucca (settembre) e la Processione dei Procioni a Castiglione di Garfagnana il Giovedì Santo.

La gastronomia lucchese si basa su antiche tradizioni. 
Tra i primi piatti ampio spazio hanno le minestre e le zuppe, tra cui la “garmucia” (minestra di carciofi, piselli, fave e asparagi). 
Specialità locali sono la rosticciana di porco, il maiale con polenta di castagne, l’agnello con le olivetordi allo spiedotrote del Serchio allo spiedo

Tra i dolci: il buccellato, dolce tipico a forma di ciambella, il castagnaccio, una torta di farina di castagne e i "necci", a base di farina di castagne. 
Tra i gustosi vini locali spicca il Montecarlo bianco e rosso; ottima anche  la "biadina", classico liquore di Lucca.