Sei in Home / Notizie /  La vigna di Dioniso. Vite, vino e culti in Magna Grecia

La vigna di Dioniso. Vite, vino e culti in Magna Grecia

09.04.2010 - 20.07.2010

Taranto, sino al 20 Luglio – Al “MArTA”, Museo Nazionale Archeologico di Taranto è facile fare un salto nella storia: in mostra vasi attici a figure nere e a figure rosse con soggetti ispirati al mondo di Dioniso.

Un pezzo in esposizione (www.beniculturali.it)

Un pezzo in esposizione

Non solo ceramiche figurate, ma anche terrecotte e monete sono raccolte nell'allestimento della mostra. La figura centrale è Dioniso, i cui diversi aspetti emergono attraverso le immagini riprodotte su vari reperti provenienti da Taranto, Metaponto, Rutigliano, Ceglie del Campo, Egnazia e Montesannace.
L’esposizione inizia con la presentazione della figura del dio, figlio illegittimo di Zeus, che lo aveva ‘partorito’ nascondendolo nella sua coscia (la scena è raffigurata sul famoso cratere del ‘Pittore della nascita di Dioniso’), proseguendo poi con l’illustrazione degli aspetti legati alla coltivazione della vite.

Informazioni utili

tel.: (+39)0994532112
www.museotaranto.org
email: museoarch.taranto@arti.beniculturali.it  
Costo del biglietto: 5 Euro

Come arrivare

In auto:
Per chi proviene da Nord: Autostrada A 14 poi proseguire su E843
Per chi proviene da Ovest: E 90

In treno:
La Stazione di Taranto è collegata alla rete ferroviaria nazionale

In aereo:
Aeroporto internazionale di Taranto - Grottaglie