Sei in Home / Notizie /  Prima mondiale per gli scatti di Stanley Kubrick

Prima mondiale per gli scatti di Stanley Kubrick

16.04.2010 - 04.07.2010

Milano, dal 16 aprile al 4 luglio 2010 – Esposte a Palazzo della Ragione, per la prima volta al mondo, 300 fotografie realizzate dal grande regista americano Stanley Kubrick.

Fotografia di Rocky Graziano, scattata da Stanley Kubrick, in mostra a Milano (fonte: www.clponline.it)

Prima mondiale per gli scatti di Stanley Kubrick

In prima mondiale, a Palazzo della Ragione di Milano saranno esposte trecento fotografie, molte delle quali inedite e stampate dai negativi originali, realizzate dal regista statunitense Stanley Kubrick dal 1945 al 1950 quando, a soli 17 anni, venne assunto dalla rivista americana Look.
L’esposizione, curata da Rainer Crone e realizzata dal Comune di Milano in collaborazione con la Library of Congress di Washington e il Museum of the City of New York che custodiscono un patrimonio ancora sconosciuto di oltre 20.000 negativi di Kubrick, giovanissimo, ma già grande fotografo, testimonierà la sua capacità di documentare la vita quotidiana dell’America dell’immediato dopoguerra, attraverso le storie di celebri personaggi come Rocky Graziano o Montgomery Clift, le inquadrature fulminanti e ironiche nella New York che si apprestava a diventare la nuova capitale mondiale, o ancora la vita quotidiana dei musicisti dixieland.
L’iniziativa rivelerà il suo modo di fare fotografia, una delle passioni che il regista americano, ancora minorenne, ereditò dal padre ma che si esaurì nel breve volgere di un quinquennio. La prima fotografia viene pubblicata il 26 giugno 1945 e ritrae un edicolante affranto per la morte di Roosevelt, un’immagine che affascinerà cosi tanto gli editors di Look da offrire al fotografo dilettante la possibilità di entrare nello staff della rivista come fotoreporter. Il percorso espositivo è organizzato in due parti. La prima, divisa a sua volta in 7 sezioni, avrà un’introduzione, “Icone”, nella quale vengono presentate le immagini simbolo delle storie che l’occhio dell’obiettivo di Kubrick ha immortalato. Come Portogallo che racconterà il viaggio in terra lusitana di due americani nell’immediato dopoguerra, o ancora Crimini, che testimonierà l’arresto di due malviventi seguendo i movimenti dei poliziotti, le loro strategie, le loro furbizie, fino all’avvenuta cattura.
La seconda parte del percorso toccherà altri argomenti rappresentativi della breve carriera di Kubrick fotografo, come le immagini dedicate al giovane Montgomery Clift colto all’interno del suo appartamento, o quelle del pugile Rocky Graziano, che raccontano i momenti pubblici e privati di un eroe moderno, o ancora l’epopea dei musicisti dixieland di New Orleans.

Informazioni utili

Milano, Palazzo della Ragione (piazza Mercanti 1)
www.mostrakubrick.it
tel.: 02.433403 - 02.36571438  
Orari: il lunedì 14.30 – 19.30 Da martedì a domenica 9.30 - 19.30 Giovedì 9.30 - 22.30  
Biglietto: Euro 8 intero; Euro 6,50 ridotto; Euro 3 studenti;

Come arrivare

In auto:  
Per chi proviene da Nord:  Autostrade A8 e A9
Per chi proviene da Ovest: Autostrada A4
Per chi proviene da Sud: Autostrada A7
Per chi proviene da Est: Autostrada A1  
Consultare il sito www.autostrade.it  

In treno:
Stazione centrale di Milano www.trenitalia.it  

In aereo: 
Aeroporto internazionale Milano Linate
Aeroporto internazionale Milano Malpensa