Sei in Home / Notizie /  Venerdì d'Artista

Venerdì d'Artista

07.10.2011 - 30.03.2012

Catania, dal 7 Ottobre 2011 al 30 Marzo 2012 - Tornano presso la Fondazione Puglisi cosentino di Catania i Venerdi d'Artista

Ritornano i VENERDì DA ARTISTA, con tante novità e qualche laboratorio sempre verde anche per lastagione autunno inverno! 
Stupirsi osservando, migliorarsi creando, imparare facendo, lungo tutta la vita: i laboratori proposti sono per tutti, da 1 a 99 anni, basta leggere la fascia d’età accanto a ogni data proposta e prenotarsi all’indirizzo didattica@fondazionepuglisicosentino.it.

27 GENNAIO 2012H 16-19 STAGE DI ILLUSTRAZIONE (per adulti da 16 anni in poi) è strutturato in maniera da poterepartecipare ad 1 incontro autoconclusivo o a 5 incontri laboratoriali per approfondire tecniche d’illustrazione e suggerire idee, particolarmente indicato per insegnanti. Conduce questo quarto incontro RICCARDO FRANCAVIGLIA che, insieme a Margherita Sgarlata, realizza laboratori d’arte e teatro per le scuole, per la strada e per i musei. Illustratori per l’infanzia hanno esposto le loro tavole in numerose mostre e ricevuto menzioni d’onore e premi ai concorsi di Bordano (UD), Cassano Jonio (CZ), e l’Annual Award dall’Associazione Illustratori Italiani nel 2006. Hanno pubblicato con Lobster press (Canada), Bohem press (Zurigo), Falzea (Reggio Calabria), I colori del mondo (Napoli), Coccole e Caccole (Cosenza), Città Aperta Edizioni (Troina), Albatros edizioni (Napoli), Fiordaliso edizioni (Roma), il Girasole (Roma).

10 FEBBRAIO 2012H 16-19 STAGE DI ILLUSTRAZIONE (per adulti da 16 anni in poi) èstrutturato in maniera da potere partecipare ad 1 incontro autoconclusivo o a5 incontri laboratoriali per approfondire tecniche d’illustrazione e suggerireidee, particolarmente indicato per insegnanti. Conduce il quinto incontroMARGHERITA SGARLATA che, insieme a Riccardo Francaviglia, realizzalaboratori d’arte e teatro per le scuole, per la strada e per i musei. Illustratoriper l’infanzia hanno esposto le loro tavole in numerose mostre e ricevutomenzioni d’onore e premi ai concorsi di Bordano (UD), Cassano Jonio (CZ), el’Annual Award dall’Associazione Illustratori Italiani nel 2006. Hannopubblicato con Lobster press (Canada), Bohem press (Zurigo), Falzea(Reggio Calabria), I colori del mondo (Napoli), Coccole e Caccole (Cosenza),Città Aperta Edizioni (Troina), Albatros edizioni (Napoli), Fiordaliso edizioni(Roma), il Girasole (Roma).

FEBBRAIO – MARZO 2012 LABORATORI CORRELATI ALLA MOSTRA CARLA ACCARDILABORATORI PER FAMIGLIE (bambini accompagnati da un adulto) e LABORATORI PER RAGAZZI(5–10 anni), durata 2 ore, minimo 8 massimo 25 persone, su prenotazione, 1 incontro 7 euro(compreso ingresso alle mostre). LABORATORI PER ADULTI (da 16 anni in poi), durata 3 ore, minimo 8 massimo 25 persone, suprenotazione, 1 incontro 10 euro (compreso ingresso alle mostre). LABORATORI DI MUSEOTERAPIA PER ADULTI (da 16 anni in poi), durata 2 ore al giorno per 3 giorni,minimo 8 massimo 25 persone, su prenotazione, costo 100 euro a persona. In collaborazione conl’Istituto di Psicoterapia Funzionale.

17 FEBBRAIO 2012 H 16:30-17:30 I MUSICARTISTI (per famiglie, bambini da 0 a 3 anniaccompagnati da un adulto). L’adulto accompagnatore sarà coinvoltoattivamente. Segno e trasparenza, negativo e positivo, bianco e nero maanche staccato e legato, lento e veloce, forte e piano. Un viaggio attraverso icontrasti presenti nell’arte così come nella musica. Un viaggio attraversol’interazione dei diversi linguaggi espressivi, l’osservazione delle immagini,l’ascolto dei suoni, la libertà della fantasia. H 18–19 I MUSICARTISTI (perbambini, da 4 a 6 anni). Attraverso l’esperienza del gioco e dell’ascolto, l’usodei colori e degli strumenti musicali, i partecipanti saranno stimolati asviluppare la propria creatività, a colorare la musica, a contestualizzare lafantasia. Condotti da MARIA TERESA ALOISI docente di Storia dell’arte, diSostegno, di propedeutica musicale per bambini da 0 a 13 anni. Insegna indiverse scuole di Catania e dirige un coro polifonico di ragazzi della scuolasuperiore. Suona chitarra e basso elettrico, canta in un coro di musicarinascimentale e ha realizzato diversi concerti nell’ambito della musicapopolare. Si è specializzata in didattica musicale, frequentando corsi di Metodologia e pratica dell’OrffSchulwerk (pedagogia avviata da Carl Orff nel 1924, con l'apertura della Güntherschule: scuola per imparare a conoscere la musica interpretandola anche corporeamente e formare una figura di artista/didatta capace di integrare musica, danza, arte).

22, 23, 24 FEBBRAIO 2012 H 16–18 ATELIER DI MOVIMENTO è un percorso di museoterapia per adulti da 16 anni in poi, 3incontri della durata di 2 ore, costo 100 euro a persona. In collaborazione con l’Istituto diPsicoterapia Funzionale. Tre incontri dedicati all’espressione corporea, prendendo spunto dalla saladedicata alla collaborazione tra Carla Accardi e Gianna Nannini, che racconta una componentefondamentale dell’arte contemporanea, cioè quella performativa, il pubblico potrà fruire in un’atmosferaraccolta, come quella museale, degli spazi e delle opere per dare suono e movimento alla propria voce, al proprio corpo, ad esperienze basilari profonde che permettano uno sviluppo positivo del Sé e una maggiore capacità di stare bene, in ascolto, sentire il proprio benessere. L’EQUIPE mette insieme competenze di museologia, storia dell’arte, psicologia, psicoterapia e counseling ed è costituita da Mercedes Auteri, Sandra Barbagallo, Marta Blandini, Carla Cannizzaro, Aldo Musumeci. Il progetto speciale Vado al museo per sentirmi bene, esperienze di museoterapia è stato proposto dalla Sezione Didattica della Fondazione Puglisi Cosentino alla Scuola Europea di Psicoterapia Funzionale Istituto di Catania. La scelta del luogo museo, con la sua aura peculiare, l’introduzione ad un approccio diretto con l’opera d’arte, la scelta di un modello scientifico di riferimento come la Psicologia Funzionale (che guarda alla persona nella sua interezza, nell’unità mente-corpo, attraverso un olismo di fondo), hanno permesso di strutturare dei percorsi di museoterapia che consentono una nuova visione del museo e una fondamentale ricerca del benessere individuale e collettivo.

2 MARZO 2012 H 16–18 GRAMMOPHON è un laboratorio per adulti (da 16 anni in poi), è un’opera multimediale daascoltare, è una sintesi audio-visuale su un supporto fonografico. Nel lontano 1920, Hindemit, Laslo Moholy Nagy,Ernst Toch,Fischinger,ricercavano un linguaggio sintetico attraverso il segno grafico per originare suono. In questo senso, “Grammophon” è l'espressione del segno generatore di suono. Il laboratorio consiste nell'ascolto dei disegni incisi a mano dall'artista sui dischi di vetro, un'interazione tra pubblico e opera, e propone successivamente ai partecipanti l'esperienza di un percorso sonoro all'interno del Palazzo Valle con una fase grafica conclusiva. EMILIA BADALA’ VIGO vive e lavora tra Catania, Amburgo e Berlino. Frequenta Il Master of Arts in Soundstudies all'Università d’Arte di Berlino. Tra le sue attività': 2010 “Arte Pubblica” Illustre Scultura Polimaterica” con Emilio Fantin, Cesare Pietroiusti, Arte fiera , Link Kulturzentrum, Bologna. La residenza a Piana degli Albanesi (Palermo), Progetto Isole. La Performance del 24 Maggio 2011, “Grammophon Performance” alla Fondazione Puglisi Cosentino, Catania, e del 12 luglio 2011 alla Universität der Kunste, Berlino.9 MARZO 2012H 16-17 IL CARTONCINO ANIMATO (per famiglie, bambini dai 3anni accompagnati da un adulto). L’incontro è svolto da dueoperatori. Il primo è il narratore di una storia. Il secondo è l’artista chela illustrerà in tempo reale effettuando una performance su cartoncini.Attraverso una sinergia tra il narratore e l’artista, che per lo scopoutilizzerà materiali vari e colori atossici, il bambino vedrà cosìapparire elementi e fasi del racconto su più fogli di grandi dimensionie a completamento può essere previsto inoltre un intervento deglistessi bambini su l’opera creata. H 17-19 PICCOLI FUMETTISTICRESCONO (da 6 a 12 anni). Durante il corso per ragazzi verrannoutilizzati termini e modalità adeguate alle esigenze dei bambini peraffrontare le basi per la realizzazione del fumetto. Introduzione al mondo del fumetto (come viene letto ecome è strutturato), come tradurre il racconto in una sceneggiatura adatta al fumetto, come dividere il foglio a quadrotti (le vignette), distribuire la sceneggiatura nei quadrotti, conoscere i rudimenti per tracciare la figura (le espressioni, le proporzioni, la postura), l’ambiente della scena (i piani in prospettiva). Si asseconderà lo stile grafico naturale del bambino in modo che questi disegni realizzi il proprio fumetto senza influenze e condizionamenti stilistici. Condotti da GIAMBATTISTA ROSINI che lavora come graphic designer, illustratore e artista. Attualmente è docente del Corso di illustrazione e del Corso di grafica editoriale presso Harim Accademia Euromediterranea di Catania. Ha ideato Aretuska Comix striscia a fumetti per Roy Paci, le illustrazioni cartoon per il libro di Giovanni Cacioppo “a banda di Testadicane” e altre realizzazioni per l'editoria e la comunicazione pubblicitaria. Versatile nei linguaggi artistici in esposizioni collettive e personali, impegnato anche in progetti didattici con associazioni che si occupano del recupero di minori.
14, 15, 16 MARZO 2012 H 16–18 ATELIER DI SEGNO E TRASPARENZA è un percorso di museoterapia per adulti da 16 anniin poi, 3 incontri della durata di 2 ore, costo 100 euro a persona. In collaborazione con l’Istituto diPsicoterapia Funzionale. Tre laboratori esperienziali rivolti a tutti coloro che desiderano risvelare lecapacità del proprio mondo percettivo, coglierne le sensazioni nelle sfumature del Sentire. Le Sensazioni sono un collegamento con gli eventi esterni e con ciò che accade dentro di noi. Con le suggestioni dell'Arte, dei segni e dei colori di Carla Accardi, che muovono energie per i Sensi, attraversare alcune Esperienze di Base del Sé, che sono la chiave di ascolto del proprio mondo e delle proprie capacità, per recuperare il senso di benessere e le sensazioni piacevoli su cui si fonda la capacità di stare bene e di essere aperti alla vita. L’EQUIPE mette insieme competenze di museologia, storia dell’arte, psicologia, psicoterapia e counseling ed è costituita da Mercedes Auteri, Sandra Barbagallo, Marta Blandini, Carla Cannizzaro, Aldo Musumeci. Il progetto speciale Vado al museo per sentirmi bene, esperienze di museoterapia è stato proposto dalla Sezione Didattica della Fondazione Puglisi Cosentino alla Scuola Europea di Psicoterapia Funzionale Istituto di Catania. La scelta del luogo museo, con la sua aura peculiare, l’introduzione ad un approccio diretto con l’opera d’arte, la scelta di un modello scientifico di riferimento come la Psicologia Funzionale (che guarda alla persona nella sua interezza, nell’unità mente-corpo, attraverso un olismo di fondo), hanno permesso di strutturare dei percorsi di museoterapia che consentono una nuova visione del museo e una fondamentale ricerca del benessere individuale e collettivo.

23 MARZO 2012 H 16:30-17:30 I MUSICARTISTI (per famiglie, bambini da 0 a 3 anni accompagnati da un adulto). L’adulto accompagnatore sarà coinvolto attivamente. Segno e trasparenza, negativo e positivo, bianco e nero ma anche staccato e legato, lento e veloce, forte e piano. Un viaggio attraverso i contrasti presenti nell’arte così come nella musica. Un viaggio attraverso l’interazione dei diversi linguaggi espressivi, l’osservazione delle immagini, l’ascolto dei suoni, la libertà della fantasia.H 18–19 I MUSICARTISTI (per ragazzi, da 7 a 10 anni). Attraverso l’esperienza del gioco e dell’ascolto, l’uso dei colori e degli strumenti musicali, i partecipanti saranno stimolati a sviluppare la propria creatività, a colorare la musica, a contestualizzare la fantasia. Condotti da MARIA TERESA ALOISI docente di Storia dell’arte, di Sostegno, di propedeutica musicale per bambini da 0 a 13 anni. Insegna in diverse scuole di Catania e dirige un coro polifonico di ragazzi della scuola superiore. Suona chitarra e basso elettrico, canta in un coro di musica rinascimentale e ha realizzato diversi concerti nell’ambito della musica popolare. Si è specializzata in didattica musicale, frequentando corsi di Metodologia e pratica dell’Orff Schulwerk (pedagogia avviata da Carl Orff nel 1924, con l'apertura della Güntherschule: scuola per imparare a conoscere la musica interpretandola anche corporeamente e formare una figura di artista/didatta capace di integrare musica, danza, arte).

30 MARZO 2012 H 16–17:30 e 17:30-19 SPIRITO BAROCCO, itinerario animato (perfamiglie, per ragazzi, per adulti, al costo di 7 euro a persona) dentroPalazzo Valle, gloria barocca settecentesca dell’architetto Vaccarinioggi sede della Fondazione. Tra le stanze prenderanno vita ipersonaggi, catanesi e non, che hanno dato avvio alla rinascita diCatania subito dopo il terribile terremoto del 1693. Personaggi storicicome il Duca di Camastra e Martino Cilestri racconteranno in primapersona la “loro” storia e, attraverso questa, la Storia della nostracittà. Uno “spirito Barocco” guiderà il pubblico alla scoperta delleleggende, delle curiosità e dei fatti storici che costellano il ‘700catanese. Tra gli altri incontreremo anche i principi di Biscari e ibaroni Valle che rappresentano la nobiltà illuminata del nostro Settecento, Monsignor Riggio, giovanissimo Vescovo della città, il Duca di Camastra, nominato Vicario per il Val di Noto dal Vicerè di Spagna Uzeda, gli architetti Alonzo di Benedetto e Giovan Battista Vaccarini. Un percorso suggestivo nato dalla collaborazione, della Sezione Didattica della Fondazione Puglisi Cosentino con l’Associazione culturale CITYTALES che con il coinvolgimento di regia e attori professionisti, si propone di raccontare cronache, leggende, folklore, recuperando la tradizione dei luoghi.

Informazioni utili

Sito Web: www.fondazionepuglisicosentino.it
Email: didattica@fondazionepuglisicosentino.it
Telefono: 095/7159378 e 3405082205
Fax: 095/7153109

Biglietteria
Orario apertura: come da programma

Prenotazioni
Sito web: www.fondazionepuglisicosentino.it